Salvatore Mascoli
Salvatore Mascoli
Politica

Scossa nella maggioranza, Mascoli va via dal PD e approda al gruppo misto

"Dissenso col partito. Non mi hanno mai tenuto in considerazione"

Secondo scossone all'interno della maggioranza consiliare, dopo le defezioni "segrete" nell'elezione del consiglio comunale: il consigliere di maggioranza, eletto nelle fila del Partito Democratico, Salvatore Mascoli ha scelto di abbandonare il gruppo e di aderire al gruppo misto.

L'atto politico è stato formalizzato nella giornata di ieri con una comunicazione rivolta al sindaco, al presidente del consiglio comunale, ai consiglieri e agli assessori.

"Una scelta in dissenso con il mio partito che non mi ha tenuto in debita considerazione nelle scelte determinanti della vita amministrativa", ha spiegato il consigliere Mascoli da noi interpellato.

Ed è, in un certo senso, la motivazione riportata nella lettera ufficiale protocollata nella mattina del 13 gennaio. «Aderisco al gruppo misto poiché fermamente convinto di poter meglio operare per il bene del nostro comune dalla posizione di autonomia che tale scelta consente».

Uno strappo col partito ma non con la maggioranza del sindaco De Benedittis. Anzi, forse, un ruolo di cerniera con le opposizioni. Questa probabilmente la strada che Mascoli intende intraprendere, non abbandonando l'idea di poter essere il presidente della commissione consiliare che si occupa di servizi sociali e sanità, anche in ragione «della quarantennale esperienza di operatore sanitario» e «delle conoscenze acquisite nel campo delle linee politico - organizzative della sanità e delle preminenti tematiche dell'area socio - sanitaria».
  • Consiglio Comunale
  • Partito Democratico
  • Salvatore Mascoli
  • Gruppo Misto
Altri contenuti a tema
Il Consiglio Comunale torna in aula: si votano anche le nuove tariffe TARI Il Consiglio Comunale torna in aula: si votano anche le nuove tariffe TARI Otto i punti all'ordine del giorno
Il rendiconto di gestione arriva in consiglio comunale Il rendiconto di gestione arriva in consiglio comunale Seduta convocata per il 6 luglio alle 16.30
Prima variazione di bilancio, consiglio comunale convocato d'urgenza Prima variazione di bilancio, consiglio comunale convocato d'urgenza Contestualmente sarà variato anche il piano triennale dei lavori pubblici
1 Il bilancio di previsione, la prima vera occasione per trasformare in arena la sala consiliare Il bilancio di previsione, la prima vera occasione per trasformare in arena la sala consiliare Maggioranza esulta, opposizioni protestano. La grande assente è la commissione
Consiglio Comunale, lavori sospesi. È caos su alcuni atti propedeutici al bilancio Consiglio Comunale, lavori sospesi. È caos su alcuni atti propedeutici al bilancio Lunga sospensione dopo l'insurrezione del centrodestra
Convocato il consiglio comunale per l'approvazione del bilancio di previsione Convocato il consiglio comunale per l'approvazione del bilancio di previsione Si tratta di uno dei passaggi cruciali della vita amministrativa
La seduta del Consiglio Comunale in diretta testuale La seduta del Consiglio Comunale in diretta testuale Tre i punti all'ordine del giorno
Il 30 marzo torna a riunirsi il Consiglio Comunale Il 30 marzo torna a riunirsi il Consiglio Comunale Nella trattazione anche il sottopasso ferroviario di via Trani
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.