Serotonina
Serotonina
Cultura

Serotonina, la terza edizione della rassegna di teatro contemporaneo è alle porte

Il via il 29 giugno, con il primo di tanti imperdibili appuntamenti

Serotonina- Teatro ad alt(r)a comicità, rassegna di teatro contemporaneo e destagionalizzato organizzato dall'Associazione culturale Teatri Di.versi, giunge alla sua terza edizione. Stand up comedy, no sense, commedia classica, clownerie e commedia musicale: tutto ciò che la scena contemporanea offre per farci sorridere e stare bene.
La rassegna si apre il 29 giugno con Chiara Becchimanzi e il suo "Terapia di gruppo", uno spettacolo che mescola sapientemente stand up comedy, teatro e improvvisazione realizzando una esperienza interattiva diversa di replica in replica. Segue il 30 giugno con Ivan Talarico e "Tu sei una lingua sconosciuta", uno spettacolo per parlare dell'incomprensione amorosa, di come chi ama troppo spesso non capisca sé stesso e l'altro. Si prosegue il 5 luglio con Guido Catalano e "Smettere di fumare baciando". Durante questa serata ci sarà la premiazione della poesia vincitrice del concorso "Cosa ti fa stare bene?". Il concorso è destinato a ragazzi dai 14 ai 25 anni ed è sostenuto, come l'intera serata, dalla Fondazione Vincenzo Casillo. Questa tematica risulta di forte impatto a fronte delle innumerevoli problematiche giovanili di cui si ha costantemente notizia, con lo scopo di dar loro uno spazio totalmente autonomo in cui potersi esprimersi liberamente. È possibile inviare le poesie all'indirizzo mail info.teatridiversi@gmail.com o consegnarla in uno dei punti di ritrovo della Casetta della confessione laica. Il termine di presentazione delle poesie è il 2 luglio.
Si prosegue la rassegna il 6 luglio con Antonello Taurino in "Trovata una sega" racconto su Livorno, Modigliani e lo scherzo del secolo dell'estate 84. Si conclude il 7 luglio con Robert McNeer in "Ti ho visto" della compagnia La Luna nel pozzo, tratto da "Le Cosmocomiche" di Italo Calvino.
Parallelamente agli spettacoli, torna la "Casetta della confessione laica" con una serie di attività diffuse in diversi spazi della città tra cui: la panchina dell'ascolto gentile, l'angolo del poeta, la lettura del caffè arabo e la valigia dell'attore.
Sulla panchina dell'ascolto gentile, troverai una persona disposta ad ascoltare qualsiasi storia tu abbia voglia di condividere; con il poeta potrai tradurre in parole emozioni, dediche, storie che potrai decidere di far leggere a degli attori professionisti davanti al pubblico durante gli spettacoli della rassegna o potrai imbucarla nella cassetta della posta di Serotonina per candidarla al concorso di poesie. Grazie alla lettura del caffè arabo, potrai vivere una esperienza diversa grazie a cui scoprire nuovi tasselli di te; la valigia dell'attore farà in modo che se porti un oggetto questo si trasformerà in una storia raccontata all'impronta da un attore.
"La rassegna di Serotonina è pensata per un pubblico che solitamente non frequenta un teatro. - afferma la Direttrice Artistica Claudia Lerro- I primi a cui pensiamo sono i giovani con cui tra l'altro abbiamo un discorso aperto di formazione annuale grazie alla nostra scuola di teatro. La casetta della confessione laica, in modo particolare, è pensata per dare loro un punto di ascolto che spesso manca. La voglia di ridere e produrre "serotonina" nasce durante il periodo del Covid e si poggia sulla certezza che la nostra salute e il nostro benessere passino dallo star bene nel profondo e la risata in questo è una grande medicina. Sono felice anche di portare quest'anno artisti nazionali importanti e mai venuti prima nella nostra città".
La rassegna è sostenuta dal Comune di Corato per cui ringraziamo in particolare l'Assessore alla Cultura Beniamino Marcone, sensibile e vicino al teatro e alle tematiche giovanili, e da Fondazione Casillo con la quale si è creata una profonda sinergia tesa al comune obiettivo di creare spazi di crescita e di ascolto dei giovani.
"Fortemente animata da un sano spirito di condivisione, la rassegna di teatro contemporaneo SEROTONINA giunge alla terza edizione" - sostiene l'Assessore alla Cultura Beniamino Marcone. "Guidata dalla direzione artistica della nostra cara e amata concittadina attrice Claudia Lerro e organizzata dalla squadra dei Teatri DiVersi, credo che la rassega stia diventando pian piano un vero e proprio momento di riferimento per il territorio vasto del teatro contemporaneo comico o comunque di quel teatro che fa del "linguaggio sdoganato" il suo elemento distintivo. Linguaggio inteso come forma d'espressione non solo strettamente linguistica ma anche nelle forme e nei modi. Il buon umore insomma, alimentato nei modi, nelle forme e nelle parole. La presenza in questa edizione di nomi del panorama teatrale e della narrativa di indubbio valore e di forte riconoscibilità in particolare nel pubblico giovane ne è la prova. E allora che SEROTONINA per tutti sia!"
  • Teatro
  • Serotonina
Altri contenuti a tema
“Cambiamo gioco, insieme”: laboratori teatrali per contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo patologico “Cambiamo gioco, insieme”: laboratori teatrali per contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo patologico A Corato si svolgeranno presso il Liceo Artistico “Federico II” con Claudia Lerro e Patrizia Labianca di Teatri Di.Versi.
La coratina Pia Ferrante debutta a Bisceglie con una sua versione di Medea La coratina Pia Ferrante debutta a Bisceglie con una sua versione di Medea Sabato 17 febbraio presso l’antica chiesa romanica di Santa Margherita a Bisceglie
Valutazione incidenza ambientale, oggi un convegno a Corato Valutazione incidenza ambientale, oggi un convegno a Corato L'evento a partire dalle 16:30 presso il Teatro Comunale
La lectio magistralis di Umberto Galimberti incanta il Teatro Comunale La lectio magistralis di Umberto Galimberti incanta il Teatro Comunale L'evento era molto atteso in città, tanto da andare sold out in pochi minuti, già da metà dicembre
Natale in Casa Cupiello, al Teatro Comunale prende vita con pupazzi e marionette Natale in Casa Cupiello, al Teatro Comunale prende vita con pupazzi e marionette Appuntamento l'11 gennaio alle 20:30, biglietti online
La Grammatica delle Abitudini: ecco “Spezzato è il cuore della bellezza” La Grammatica delle Abitudini: ecco “Spezzato è il cuore della bellezza” Il 7 dicembre alle 20:30 lo spettacolo al Teatro Comunale
"Tre Sorelle o l'attesa della felicità": grande successo per lo spettacolo di Cechov "Tre Sorelle o l'attesa della felicità": grande successo per lo spettacolo di Cechov Teatro Comunale che risponde presente al riadattamento curato da Marinella Anaclerio
"Carofiglio legge Carofiglio": il Teatro Comunale riapre i battenti con un successo "Carofiglio legge Carofiglio": il Teatro Comunale riapre i battenti con un successo Sabato sera suggestivo con Gianrico Carofiglio e l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.