Guardia costiera
Guardia costiera
Cronaca

Sparisce per una battuta di pesca, genitori allertano i soccorsi

Preoccupazione per un ventenne di Corato ma tutto si è risolto per il meglio

Una battuta di pesca troppo lunga ha preoccupato una famiglia di Corato in vacanza a Torre Colimena che ha temuto il peggio per il proprio figlio.

Secondo quanto riportato dalla testata manduriaoggi.it, il ventenne di Corato si era immerso nelle acque della zona Palude del Conte per pescare dei ricci. Non vedendolo uscire dall'acqua dopo due ore, i familiari hanno allertato la Capitaneria di Porto e la Lega Navale che sono intervenuti con i loro mezzi.

Fortunatamente un falso allarme: gli operatori hanno individuato il ragazzo in buono stato di salute, assolutamente ignaro di aver procurato preoccupazione nei familiari.
  • mare
Altri contenuti a tema
Un riconoscimento ai bagnini che salvarono i fratelli di Corato dall'annegamento Un riconoscimento ai bagnini che salvarono i fratelli di Corato dall'annegamento Premiato anche un bambino di 6 anni: lanciò l'allarme che permise il salvataggio
Bagnanti risucchiati dalla corrente del mare, in ospedale due giovani di Corato Bagnanti risucchiati dalla corrente del mare, in ospedale due giovani di Corato È accaduto alla seconda spiaggia di Trani
Serata danzante di beneficenza sul mare a Trani Serata danzante di beneficenza sul mare a Trani L’evento è organizzato dall’Associazione Cuoro Onlus
Chi è l'uomo salvato da un malore a Colonna? L'appello arriva a Chi l'ha visto Chi è l'uomo salvato da un malore a Colonna? L'appello arriva a Chi l'ha visto L'uomo è ricoverato da 10 giorni in stato di incoscienza a Bisceglie. Non si conosce la sua identità
Società di Corato fa ripartire l'ex lido Marechiaro di Trani Società di Corato fa ripartire l'ex lido Marechiaro di Trani Stasera l'inaugurazione della struttura risorta grazie al bando Lidi
Il mare dei coratini è inquinato? Ce lo dice Goletta Verde Il mare dei coratini è inquinato? Ce lo dice Goletta Verde Presentati i dati dei campionamenti effettuati da Legambiente
1 Quello non è più il mio lido Quello non è più il mio lido Era l’estate del 1996, avevo 20 anni, capelli lunghi ondulati, e un mucchio di sogni nel cassetto.
Mare Monstrum 2018, la Puglia è seconda nella classifica del mare illegale Mare Monstrum 2018, la Puglia è seconda nella classifica del mare illegale I dati di Legambiente
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.