Dante Alighieri
Dante Alighieri
Conferenza

Il Dantedì dell'Archeoclub di Corato ha la forma di un webinar gratuito

giovedì 25 marzo 2021
Gratuito
Piattaforma Zoom
È Dantedì anche a Corato.

In occasione della giornata nazionale istituita dal Governo in omaggio al Sommo Poeta, riconosciuta dagli studiosi come inizio del viaggio di Dante nell'aldilà della Divina Commedia, l'associazione Archeoclub d'Italia Padre Emilio D'Angelo – sede di Corato, in collaborazione con il Liceo Artistico Federico II Stupor Mundi, l'Istituto Comprensivo Tattoli – De Gasperi e la parrocchia Santa Maria Greca, celebra, giovedì 25 Marzo, il Dantedì 2021 con un webinar gratuito.

L'incontro si svilupperà dalle 18:00 alle 20:00 sulla piattaforma zoom a cui prenotarsi accedendo al seguente link :
https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZYod-CgrTMuE9GoEHdNHZS0k7lHjqfva7Ua

Seppure in maniera alternativa rispetto a quanto già pianificato nel 2020, le attività, riviste e riadattate più volte in itinere a causa dei ripetuti stop end go imposti dalla pandemia, non deluderanno le attese e i desideri di chi, a distanza di secoli, ancora riconosce la grandezza del padre della lingua italiana.

Il programma prevede i saluti iniziali di Michele Iacovelli, presidente Archeoclub d'Italia Padre Emilio D'Angelo – sede di Corato e la conduzione della giornalista Marina Labartino.

Offriranno il loro peculiare contributo: il Liceo Artistico Federico II Stupor Mundi con due originali installazioni artistiche presentate dal dirigente Savino Gallo e descritte dalla docente Porzia Volpe, nonchè l'Istituto Comprensivo Tattoli – De Gasperi, unica scuola coratina ad indirizzo musicale, con il coro degli alunni che intonerà il "Carmina Burana" e altri studenti che declameranno alcune terzine tratte da Inferno, Paradiso e Purgatorio, introdotti dalla dirigente Maria Rosaria De Simone.

La parrocchia Santa Maria Greca, nella cui chiesa riposano le spoglie mortali di Luisa Piccarreta, mistica semi illetterata, deceduta in odore di santità e per la quale è in corso la causa di beatificazione, ha scoperto tra i suoi diari alcune pagine che fanno sorprendentemente riferimento a Dante. Il commento della mostra, allestita nel Santuario della Chiesa, è a cura del parroco don Sergio Pellegrini.

Affascinanti gli interventi dei relatori: Rosa Maria Capozzi (CNR Bari) dialogherà con Gianluca Zappa, autore del testo "La pietra e la Cattedrale" edito da Edizioni di Pagina, ed il poeta Franco Leone ci accompagnerà nel "Viaggio nelle città dipinte nella Divina Commedia". Dulcis in fundo, tra poesia e teatro, la musicale voce dell'attore Franco Minervini delizierà il pubblico con la quintessenza dei divini versi.

Un inno alla cultura italiana, una bellissima occasione per arricchirci e sentirci più vicini nel nome dell'immortale pensiero di Dante.
  • Archeoclub d'Italia
Prossimi eventi a Corato
I Cinquant'anni dell'Archeoclub Fino al 28 maggio I Cinquant'anni dell'Archeoclub
Altri contenuti a tema
Alta Murgia, le proposte di Archeoclub per la valorizzazione della Necropoli di San Magno Alta Murgia, le proposte di Archeoclub per la valorizzazione della Necropoli di San Magno Di seguito il progetto definito dall'associazione che ha preso a cuore la tutela dei beni archeologici della città
Reperti di San Magno, Archeoclub ribatte: «Non sono tutti nel museo. Noi chiediamo la restituzione totale» Reperti di San Magno, Archeoclub ribatte: «Non sono tutti nel museo. Noi chiediamo la restituzione totale» La controreplica di Michele Iacovelli alla nota di Serena Petrone
L'Archeoclub alla Soprintendenza: «Restituite i reperti di San Magno» L'Archeoclub alla Soprintendenza: «Restituite i reperti di San Magno» L'associazione costituisce una commissione speciale per la loro valorizzazione
I Cinquant'anni dell'Archeoclub fino a venerdì 28 maggio I Cinquant'anni dell'Archeoclub
Nominato il comitato tecnico scientifico dell'Archeclub di Corato Nominato il comitato tecnico scientifico dell'Archeclub di Corato Dieci autorevoli professionisti al servizio dell'associazione
1 Museo di Corato, Archeoclub: «Disponibili alla gestione provvisoria» Museo di Corato, Archeoclub: «Disponibili alla gestione provvisoria» L'associazione si rivolge al sindaco De Benedittis in attesa di un Bando di gestione
Da Archeoclub strategie di rilancio dei beni culturali e ambientali Da Archeoclub strategie di rilancio dei beni culturali e ambientali Idee e proposte per il futuro del nostro patrimonio
Un weekend dedicato alle cornamuse e al loro suono melodioso Un weekend dedicato alle cornamuse e al loro suono melodioso Un viaggio ideale nella Scozia e nell'affascinante mondo della cornamusa
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.