Coronavirus - Dispositivi di protezione
Coronavirus - Dispositivi di protezione
Attualità

Asl Bari, poco più dell'1% degli operatori sanitari ha rifiutato il vaccino

Effettuati due recall, in fase di adozione provvedimenti di ricollocamento o sanzionatori

Al 30 aprile in Puglia, rispetto a un personale sanitario stimato in circa 140mila soggetti secondo i più recenti nazionali disponibili, risultava vaccinato il 77,41%, 108.379 con due dosi, l'11,7% non sottoposti a vaccino, nemmeno alla prima dose.

Su queste cifre e su richiesta del consigliere Fabiano Amati, la commissione sanità del Consiglio regionale, convocata dal presidente Mauro Vizzino, ha sentito nel dettaglio le Asl e le strutture sanitarie private in Puglia, per verificare l'incidenza del dato no vax.

Per quanto riguarda la Asl Bari risulta non vaccinato l'1,024% del personale medico e lo 0,31% di quello infermieristico e altri operatori. Più della metà, per motivi di vario carattere sanitario. In tutto sono 115 i non vaccinati, di cui 16 non hanno una giustificazione consentita. Effettuati due recall insistenti che hanno ridotto i numeri a quelli indicati. Sono in fase di adozione provvedimenti di ricollocamento in altri servizi o sanzionatori.
  • ASL
Altri contenuti a tema
Covid@casa, fisioterapisti ASL in campo per la riabilitazione domiciliare di pazienti Covid e post Covid Covid@casa, fisioterapisti ASL in campo per la riabilitazione domiciliare di pazienti Covid e post Covid Lopalco: «Una nuova visione di assistenza sanitaria più vicina ai bisogni del paziente»
Nuovi emogasometri alle USCA per migliorare l’assistenza dei pazienti a domicilio Nuovi emogasometri alle USCA per migliorare l’assistenza dei pazienti a domicilio Le apparecchiature sono state acquistate con una donazione promossa da Federfarma nel 2020
Visite e consulti medici da remoto per monitorare i pazienti Covid a casa Visite e consulti medici da remoto per monitorare i pazienti Covid a casa Progetto di telemedicina sperimentale di ASL Bari in collaborazione con la protezione civile
Vaccini, priorità a fragili e seconde dosi. Asl Bari riprogramma le prenotazioni Vaccini, priorità a fragili e seconde dosi. Asl Bari riprogramma le prenotazioni L'aggiornamento dei calendari per le persone da 69 a 60 anni
Pandemia, in provincia di Bari calano i contagi e aumenta la copertura vaccinale Pandemia, in provincia di Bari calano i contagi e aumenta la copertura vaccinale Marcata discesa dei casi positivi dal 1 aprile ad oggi. Sale al 23% la percentuale di immunizzati
Medici USCA, potenziate  le unità speciali per l'assistenza domiciliare Medici USCA, potenziate le unità speciali per l'assistenza domiciliare Nuove dotazioni tecnologiche per i 250 medici di continuità assistenziale della Asl Bari
Covid, a Corato un tasso di contagi ancora oltre la soglia critica Covid, a Corato un tasso di contagi ancora oltre la soglia critica Il report della Asl Bari: 143 nuovi casi nell'ultima settimana in città
“Agende di gruppo” per l’assistenza ai pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali “Agende di gruppo” per l’assistenza ai pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali Procedure omogenee e più veloci nei tre ambulatori dedicati della ASL Bari
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.