Fondazione Cannillo
Fondazione Cannillo
Vita di Città

"Aspettando te", la nuova sala di monitoraggio fetale donata dalla Fondazione Cannillo

E’ stata inaugurata presso il Reparto di Ginecologia di Corato la nuova Sala di Monitoraggio fetale realizzata in occasione della nascita del piccolo Francesco.

Una nuova Sala di Monitoraggio fetale per rendere più caloroso e confortevole il momento del parto. Si chiama "Aspettando Te" ed è stata inaugurata nel Reparto di Ginecologia di Corato, realizzata dalla Fondazione Cannillo in occasione della nascita del piccolo Francesco.
«Ogni mamma sa quanto è difficile ciascuna fase che precede la nascita del proprio figlio – afferma Nicolangela Nichilo, presidente della Fondazione Cannillo, Ente Filantropico del Terzo Settore. Più che difficile, direi, dolorosa. Quando è nato Francesco, il nostro nipotino, lo scorso ottobre, ci siamo resi conto che il dolore si sopporta meglio in un ambiente confortevole.»
Completo restyling, nuovo arredamento e tutto l'occorrente necessario per agevolare i momenti più importanti delle partorienti che da oggi potranno usufruire della Sala "Aspettando Te": all'esterno della Sala è stata affissa una particolare effigie che inneggia alla Vita.
«Attraverso la Fondazione Cannillo abbiamo deciso di condividere questa nostra convinzione contribuendo a rendere più gioioso questo ambiente in supporto al sapiente e qualificato operato di tutte le persone che qui lavorano con competenza, amore e dedizione.
Certamente le esigenze son tante – conclude Nicolangela Nichilo - e questa non è che una piccola goccia in un mare di necessità ma, in fondo, il mare non è altro che un insieme di tante piccole gocce.»
Un ringraziamento particolare arriva dal dott. Lucio Nichilo, Dirigente Responsabile dell'U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia.
«Un ringraziamento sincero va alla grande sensibilità dimostrata dalla Fondazione Cannillo – spiega il dott. Lucio Nichilo. In questo momento in cui l'economia del nostro Paese attraversa una situazione difficile il sostegno alla comunità da parte di questi enti risulta ancora più prezioso".
FondazioneFondazioneFondazioneFondazioneFondazioneFondazioneFondazioneFondazione
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Nell'ospedale di Corato uno sportello per le maternità "difficili" Nell'ospedale di Corato uno sportello per le maternità "difficili" Questa mattina il taglio del nastro
Furti nell'area dell'ospedale, ladri al medico: «Zitta o ti tagliamo la gola» Furti nell'area dell'ospedale, ladri al medico: «Zitta o ti tagliamo la gola» Lo riferisce il comitato per l'ospedale unico del nord barese. «Dalla carta di Ruvo nulla è stato fatto»
Rocambolesco tentativo di evasione dai domiciliari di un 23enne coratino Rocambolesco tentativo di evasione dai domiciliari di un 23enne coratino Il giovane, rintracciato al pronto soccorso dell'ospedale, ha aggredito i Carabinieri dandosi alla fuga. Riacciuffato, si è scagliato contro altri due militari ma è stato infine bloccato
Ritrovato a Bitonto l'individuo allontanatosi dall'ospedale di Bisceglie Ritrovato a Bitonto l'individuo allontanatosi dall'ospedale di Bisceglie Ricoverato agli infettivi del "Vittorio Emanuele II" per sospetta tubercolosi polmonare, aveva fatto perdere le sue tracce
Licenziato ortopedico dell'ospedale di Corato, faceva visite fuori dall'ospedale Licenziato ortopedico dell'ospedale di Corato, faceva visite fuori dall'ospedale Risponde di truffa al servizio sanitario
1 Ospedale di primo livello: «Molfetta sarebbe dovuta essere la scelta naturale» Ospedale di primo livello: «Molfetta sarebbe dovuta essere la scelta naturale» I sindacati molfettesi si attivano per richiedere la modifica del Piano di riordino
All'ospedale di Corato una festa per tutte le mamme All'ospedale di Corato una festa per tutte le mamme L'iniziativa è dell'U.O di Ostetricia e ginecologia in collaborazione con l'ADISCO
Mancano i medici, il reparto di ortopedia dell'Umberto I chiude alle urgenze Mancano i medici, il reparto di ortopedia dell'Umberto I chiude alle urgenze In una circolare la disposizione del direttore generale
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.