Farmacia
Farmacia
Attualità

"Caduceo d'oro" a farmacista coratina per i 60 anni di attività

Identico riconoscimento sarà consegnato ad una collega per i 40 anni di iscrizione all'albo professionale

Il riconoscimento sarà consegnato sabato 5 novembre a Bari nel corso di una cerimonia prevista al termine di un convegno al quale parteciperà anche il terlizzese Marcello Gemmato, fresco di nomina a sottosegretario al ministero della salute.

La dottoressa Giuseppina Casalino, 87 anni, riceverà il "Caduceo d'oro" per il 60esimo anniversario di attività durante l'evento organizzato dall'Ordine dei farmacisti di Bari e della Bat negli spazi del teatro Kursaal Santalucia del capoluogo pugliese.

Casalino è iscritta all'albo professionale fin dal 1960. Il "Caduceo d'oro" per i 40 anni di attività sarà invece consegnato ad un'altra farmacista di Corato, Margherita Cantatore.

La manifestazione si aprirà alle 16 con i saluti delle autorità e l'introduzione di Luigi D'Ambrosio Lettieri, presidente dell'Ordine dei farmacisti delle province di Bari e della Bat. Seguirà il convegno dal titolo "La riforma della sanità territoriale e il valore della prossimità. Le sfide per il futuro del servizio sanitario nazionale", moderato dal giornalista Francesco Giorgino, docente Luiss, al quale interverranno oltre al sottosegretario Gemmato, Roberto Speranza, già ministro della Salute, Andrea Mandelli, presidente della Federazione Ordini Farmacisti Italiani, Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Francesco Paolo Figliuolo, comandante del Comando operativo di Vertice Interforze dello Stato Maggiore della Difesa e già Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, Marco Cossolo, presidente di Federfarma nazionale e Rocco Palese, assessore alla Sanità Regione Puglia.

«Dopo due anni di stop a causa della pandemia riproponiamo, con la consegna del Caduceo d'oro 2022, un tema che quest'anno è centrale nell'ambito degli interessi della sanità italiana: ci occuperemo della riforma della sanità territoriale, evidenziando, in particolare, il valore della prossimità» ha affermato D'Ambrosio Lettieri. «Sappiamo tutti quanto sia importante, per la sanità territoriale, il ruolo svolto dai farmacisti in sinergia con gli altri operatori sanitari: medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri. Solo con un'azione coordinata e sinergica si può dare una risposta importante, efficace e tempestiva ai bisogni di salute dei cittadini e si riduce il ricorso alle strutture ospedaliere» ha aggiunto.

«La riorganizzazione delle cure primarie rappresenta un presupposto indispensabile per una più efficace e tempestiva risposta ai bisogni di salute della comunità, per sostenere il necessario processo di de-ospedalizzazione e per il contrasto ai ricoveri impropri e ai "codici bianchi" che bussano alla porta dei pronto soccorso, per l'assenza di risposte adeguate dei servizi assistenziali del territorio» ha evidenziato. «Grazie alla competenza scientifica del farmacista e al solido rapporto fiduciario con le persone, la farmacia italiana con la sua capillare distribuzione territoriale ha dato e dà prova di elevati livelli di efficienza, continuità operativa, affidabilità e piena integrazione con la mission del Sistema sanitario nazionale. L'emergenza pandemica ha messo a dura prova il sistema sanitario, confermando il ruolo della farmacia italiana quale "porta d'ingresso del servizio sanitario", capace di erogare prestazioni di elevata valenza socio-sanitaria, che integrano le tradizionali attività professionali relative alla dispensazione dei medicinali».
  • farmacia
  • farmacista
Altri contenuti a tema
L'Ordine dei Farmacisti incontra il sindaco: garantite prestazioni ordinarie e tamponi L'Ordine dei Farmacisti incontra il sindaco: garantite prestazioni ordinarie e tamponi De Benedittis ha incontrato il Referente dell'Ordine dei Farmacisti, dott. Maurizio Tedone
Code all'esterno delle farmacie, Mascoli: «Convocare subito un tavolo tecnico» Code all'esterno delle farmacie, Mascoli: «Convocare subito un tavolo tecnico» Il presidente della commissione sanità scrive al primo cittadino
Lunghe code in farmacia: "Una sola apertura non basta" Lunghe code in farmacia: "Una sola apertura non basta" Le lamentele dei cittadini
Tamponi rapidi, Ferderfarma: «30mila test in un mese nelle farmacie di Puglia» Tamponi rapidi, Ferderfarma: «30mila test in un mese nelle farmacie di Puglia» Trecento le attività che assicurano il servizio su tutto il territorio regionale
Pazienti diabetici, Federfarma: «Possibile "no" alla distribuzione degli ausili in farmacia» Pazienti diabetici, Federfarma: «Possibile "no" alla distribuzione degli ausili in farmacia» L'associazione di categoria denuncia la possibilità di un disservizio
Cambiano gli orari delle farmacie nei giorni festivi Cambiano gli orari delle farmacie nei giorni festivi Resta la reperibilità pomeridiana e notturna della farmacia di turno
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.