Vaccino Covid
Vaccino Covid
Attualità

Covid, leggero incremento del numero di casi settimanali a Corato

Quasi 4000 cittadini hanno ricevuto la quarta dose

Torna in discesa la curva delle nuove positività al Sars Cov 2 nel territorio dell'Area Metropolitana di Bari, che comprende naturalmente anche la città di Corato. Dopo il rallentamento delle due precedenti settimane, nell'ultimo monitoraggio la tendenza vira verso una chiara diminuzione della circolazione del virus: meno 15,6%, con un tasso d'incidenza settimanale che passa da 268,4 casi ogni 100mila abitanti a 226,6. In valore assoluto si scende sotto la soglia dei 3mila casi, con un totale di 2.787 positività registrate tra il 17 e il 23 ottobre e una "frenata" generalizzata che riguarda 32 comuni su 41.

Dati leggermente differenti a Corato dove sono stati registrati 49 casi nella settimana compresa fra il 17 e il 23 ottobre, in rialzo rispetto ai 44 del periodo 10-16 ottobre ma in netto calo se confrontati con le 61 positività dell'arco temporale 3-9 ottobre.

La campagna vaccinale anti-Covid conserva un livello sostenuto di somministrazioni. Sono infatti 6.260 i vaccini erogati in sette giorni, con una preponderanza di quarte dosi (89%) e l'utilizzo quasi esclusivo del vaccino bivalente nella formulazione aggiornata (98,4%), oltre ad un costante contributo dei medici di medicina generale (3.114 dosi iniettate).

Nel complesso sono stati somministrati 3 milioni e 128.712 vaccini anti-Covid, di cui 1 milione e 123.622 prime dosi, 1 milione e 88.491 seconde, 834.822 terze e 81.777 quarte dosi. A Corato sono state somministrate complessivamente 115.586 dosi: 3.697 soggetti hanno già ricevuto la quarta dose.

La copertura vaccinale con tre dosi guadagna ancora terreno, avendo raggiunto l'80,3% tra gli over 12 che hanno completato il ciclo primario almeno quattro mesi fa. In crescita anche la protezione con quattro dosi, in particolare nella fascia degli over 60: il 24,3% è vaccinato. La copertura è più elevata tra gli ultraottantenni (38,9%) e in progresso sia tra i 70-79enni (25,1%) sia nella fascia 60-69 anni (15,2%).

Proteggersi dalle conseguenze più gravi della malattia, attraverso la vaccinazione, è più che mai facile e veloce: è possibile farlo nei 22 centri della Asl di Bari, dal medico di medicina generale e anche nelle farmacie aderenti alla campagna.
  • Vaccino Covid
  • Covid
  • COvid-19
  • Asl Bari
  • vaccinazioni
  • campagna vaccinale
Altri contenuti a tema
La campagna vaccinale a Corato prosegue: i dati aggiornati La campagna vaccinale a Corato prosegue: i dati aggiornati I numeri forniti dall'Asl Bari: più di 1600 somministrazioni nell'ultima settimana
Covid, test rapidi in aeroporto per chi arriva dalla Cina Covid, test rapidi in aeroporto per chi arriva dalla Cina La Regione Puglia torna ad adottare misure restrittive per contenere la diffusione del contagio
Esami di maturità 2023, si tornerà alle regole pre-Covid: le ultime Esami di maturità 2023, si tornerà alle regole pre-Covid: le ultime Il ministro Valditara annuncia una circolare per spiegare come avverrà la prova orale
Danny Sivo lascia l'incarico di direttore sanitario dell'Asl Bari Danny Sivo lascia l'incarico di direttore sanitario dell'Asl Bari Il medico tornerà ad esercitare la sua attività di competenza
Vaccini anti-Covid, altre 4500 dosi somministrate in provincia di Bari Vaccini anti-Covid, altre 4500 dosi somministrate in provincia di Bari L'aggiornamento dei dati diffuso dalla Regione Puglia
Asl Bari: stabilizzati 533 precari tra operatori sanitari, tecnici e amministrativi Asl Bari: stabilizzati 533 precari tra operatori sanitari, tecnici e amministrativi Una vasta platea di personale avrà un contratto a tempo indeterminato a partire dal 1° gennaio
Campagna vaccinale, i dati aggiornati in provincia di Bari Campagna vaccinale, i dati aggiornati in provincia di Bari Oltre 5 mila dosi somministrate nell'ultima settimana
Primo ambulatorio pubblico nel barese dedicato alla vulvodinia Primo ambulatorio pubblico nel barese dedicato alla vulvodinia Un'équipe multidisciplinare si occuperà di diagnosi e trattamento della patologia
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.