Intitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione Corato
Intitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione Corato
Vita di Città

Intitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione Corato

Ieri sera è stata ricordata anche la figura di Emanuele Lenoci

A un mese dalla scomparsa del consigliere comunale Gabriele Diaferia, il gruppo consiliare, gli amici si sono uniti alla famiglia la moglie Tiziana e i due figli Francesca e Antonio, nel suo ricordo e nell'impegno per la sua memoria. Ieri sera è stata dedicata la sede di Direzione Corato in piazza Vittorio Emanuele.

Tanti i ricordi dei presenti nel ricordare la sua sensibilità, esperienza ed impegno in difesa delle libertà e dei diritti, in particolare dei disabili, dei più fragili e delle loro famiglie.

La volontà non è quella di limitarsi ad un ricordo, ma l'ambizione sarebbe di tradurre lo spirito di Gabriele in un progetto di Città sociale e solidale questo hanno sottolineato l'Europarlamentare Francesco Ventola, il senatore Gino Perrone e due suoi compagni di avventura politica in questi 25 anni trascorsi in consiglio comunale Massimo Mazzilli e Marco Verile.

Alla comunità cittadina manca tanto Gabriele: "Noi quaggiù non abbiamo tirato fuori abbastanza del Tuo spirito e del Tuo coraggio", così hanno concluso i presenti, ricordando anche al termine della serata un altro amico di Gabriele prematuramente scomparso, il compianto Emanuele Lenoci.
Intitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione CoratoIntitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione CoratoIntitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione CoratoIntitolata a Gabriele Diaferia la sede di Direzione Corato
  • Direzione Corato
Altri contenuti a tema
Direzione Corato: «È stata scritta una pagina tristissima della storia del nostro consiglio comunale» Direzione Corato: «È stata scritta una pagina tristissima della storia del nostro consiglio comunale» «Condanniamo fermamente il comportamento del consigliere D’Imperio»
Eco-estramurale a Corato: le ultime novità secondo l'opposizione Eco-estramurale a Corato: le ultime novità secondo l'opposizione «Il rischio è che resti per molto tempo un'"opera incompiuta"»
Progetto “ECO” estramurale: ne sapete qualcosa?  Ve lo diciamo noi… Progetto “ECO” estramurale: ne sapete qualcosa?  Ve lo diciamo noi… I Partiti e Movimenti di opposizione  invitano tutti i cittadiniDomenica 28 gennaio, alle ore 10.00,  presso il Cinema Alfieri
Direzione Corato, l'accusa di plagio: "La Coratina in Festa" copiata da vecchia iniziativa del centrodestra" Direzione Corato, l'accusa di plagio: "La Coratina in Festa" copiata da vecchia iniziativa del centrodestra" «In questi giorni Via Duomo sembrava un ospedale da campo» l'accusa al vetriolo
Estate Coratina, Direzione Corato: Cultura nelle periferie, idea dell'amministrazione Perrone nel 2003 Estate Coratina, Direzione Corato: Cultura nelle periferie, idea dell'amministrazione Perrone nel 2003 «Questa è l'età dell'apparire, all'epoca vi era quella del fare»
Direzione Corato replica al Sindaco De Benedittis meno video e più provvedimenti Direzione Corato replica al Sindaco De Benedittis meno video e più provvedimenti La nota in risposta al video social del Sindaco sulla questione sicurezza in città
Direzione Corato il Rendiconto di Esercizio è errato Direzione Corato il Rendiconto di Esercizio è errato "Ancora una volta questa Amministrazione si dimostra ciuccia e presuntuosa"
Direzione Corato attacca: «l'amministrazione De Benedittis, per i coratini, è una calamità più disastrosa delle bombe d'acqua» Direzione Corato attacca: «l'amministrazione De Benedittis, per i coratini, è una calamità più disastrosa delle bombe d'acqua» Secondo il partito d'opposizione, l'amministrazione non avrebbe sfruttato i fondi PNRR preposti alla riduzione del rischio idrogeologico
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.