Fiction - Disastro Ferroviario
Fiction - Disastro Ferroviario
Attualità

Le immagini del disastro ferroviario in una fiction, protestano i parenti delle vittime

Astip: «Immagini ci lasciano senza respiro»

Esigenze di scenografia che non tengono conto della sensibilità di alcuni telespettatori, in particolare di quelli che, rivedendo alcune immagini nella fiction riscoprono un dolore mai sopito.

È accaduto che nella serata di ieri, su Rai 1, è andata in onda una puntata della fiction "Doc Nelle tue mani", il cui protagonista è l'attore Luca Argentero, in cui si narrava di un incidente ferroviario e delle fatiche dei medici del reparto di medicina interna per rispondere all'emergenza. Nella fiction la notizia dell'incidente ferroviario viene diffusa da un telegiornale: il tg utilizza le immagini di repertorio della tragedia del 12 luglio 2016 avvenuto sulla tratta Andria - Corato.

Immagini che il nostro territorio conosce perfettamente e che acuiscono il dolore di una ferita mai rimarginata. La scelta di utilizzare quelle immagini nella fiction non è stata gradita dai parenti di alcune delle vittime della tragedia che hanno protestato.

In particolare, Daniela Castellano già presidente dell'associazione Astip ha lamentato l'inopportunità di tale scelta.

"Vedere in prima serata delle scene del disastro, ci ha lasciati senza respiro..." si legge sulla pagina dell'associazione.

"Dopo ore e ore di processo, di giornate trascorse in udienza per avere giustizia, ancora una volta siamo costretti a rivivere quel giorno, che ha segnato indelebilmente tutte noi 23 famiglie per sempre. Sono immagini che fanno male al cuore... Occorreva mettere quelle immagini?" stigmatizzano.

La foto di apertura è ripresa dalla pagina Astip.
  • Disastro Ferroviario
Altri contenuti a tema
Disastro ferroviario, presentata un'interrogazione parlamentare al Ministro dei Trasporti Disastro ferroviario, presentata un'interrogazione parlamentare al Ministro dei Trasporti Sicurezza, trasparenza e attribuzione delle responsabilità nel testo presentato dopo il minuto di silenzio in memoria delle vittime
Il Senato osserva un minuto di silenzio nel ricordo delle vittime del disastro ferroviario Il Senato osserva un minuto di silenzio nel ricordo delle vittime del disastro ferroviario Piarulli: «Massimo impegno affinché non accada mai più»
Una corona di fiori (a Bari) ricorda le vittime della strage dei treni Una corona di fiori (a Bari) ricorda le vittime della strage dei treni Emiliano: «Abbiamo il desiderio che la verità arrivi attraverso il processo»
Strage dei Treni, il Corpo dei Vigili del Fuoco ricorda l'immane tragedia Strage dei Treni, il Corpo dei Vigili del Fuoco ricorda l'immane tragedia Sui social ufficiali il racconto delle drammatiche ore dei soccorsi
"Siamo accanto alle famiglie nella battaglia per la giustizia e la verità" "Siamo accanto alle famiglie nella battaglia per la giustizia e la verità" La nota del Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti umani
Disastro ferroviario del 12 luglio 2016, quattro anni di indelebile memoria Disastro ferroviario del 12 luglio 2016, quattro anni di indelebile memoria Vivo il ricordo dell'incidente costato la vita ai coratini Luciano Caterino e Francesco Ludovico Tedone
12 luglio, Santa Messa in memoria delle vittime del disastro ferroviario 12 luglio, Santa Messa in memoria delle vittime del disastro ferroviario Domenica la commemorazione in Chiesa Matrice. Questa sera Messa con il vescovo ad Andria
Komorebi 2020. La luce di Francesco nel ricordo dei suoi cari Komorebi 2020. La luce di Francesco nel ricordo dei suoi cari Si terrà in forma privata la commemorazione dello studente vittima del disastro ferroviario del 2016
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.