Luciana De Palma
Luciana De Palma
Cultura

Luciana De Palma sul podio del Premio Letterario L'iguana

Secondo posto per "Il Mulino blu". «La scrittura è il mio modo di stare al mondo»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
L'isola greca di Kos e le vicende dei suoi protagonisti la cui vita tranquilla viene scossa da un tragico avvenimento improvviso che alimenterà conflitti e tormenti, storie che si intrecciano sotto lo sguardo testimone di un vecchio mulino. Sono le atmosfere e le vicende de "Il Mulino Blu", il romanzo di Luciana De Palma che si è aggiudicata il secondo posto nella sezione narrativa al Premio Letterario L'iguana.

L'autrice coratina, insegnante e appassionata di letteratura, è già autrice di poesie pubblicate in antologie e riviste italiane ed estere, della "Mons Aureus', edita a Belgrado nel 2008, e tradotta in serbo, e del romanzo "Il melograno" edito nel 2016.

Lo scorso 27 giugno, nel meraviglioso Castello di Prata Sannita in provincia di Caserta, ha conquistato la giuria della VII Edizione del Premio letterario L'iguana con il suo ultimo romanzo "Il Mulino blu", edito da Florestano.

A fare gli onori di casa della manifestazione Vittorio Scuncio e Lucia Daga in una cerimonia di premiazione presentata da Esther Basile, filosofa dell'Istituto Filosofico di Napoli, affianca da dalla giornalista e scrittrice Maria Stella Rossi, Rosy Rubulotta e Francesco Terracciano.

"Romanzo che intesse la realtà e l'imaginifico con una concretezza di segni e rimandi che sono segno di salvezza". È questa la motivazione del secondo premio (ex-aequo con l'autore Nicola Russo) per la sezione narrativa assegnato alla nostra concittadina, il primo riconoscimento conquistato con questa sua ultima opera letteraria. «È stato un premio inaspettato, sono stata davvero molto felice» - ci confida Luciana che dedica il riconoscimento, così come il romanzo, al suo compagno di vita Federico, poeta dalla penna sensibile con cui condivide la passione per la lettura e la scrittura.

«Ringrazio Esther Basile e tutta l'organizzazione del premio L'iguana per aver onorato questo mio lavoro con un riconoscimento così importante e inatteso. La scrittura è il mio modo di stare al mondo, il mio respiro e la salvezza contro le tempeste dell'anima. Se da una parte la scrittura comporta solitudine, isolamento, meditazione e molta capacità di feroce autocritica, dall'altra è la chiave per trovare molte più visioni in comune con gli altri esseri umani di quante si possa pensare».
  • Libri
Altri contenuti a tema
"Atti pandemici, quattro spiriti in quarantena", la bellezza contro la paura "Atti pandemici, quattro spiriti in quarantena", la bellezza contro la paura Domani la presentazione del libro scritto da Nico Mori, Federico Lotito, Alberto Tarantini e Luciana De Palma
Corato città che legge, Schettini: «Ora l'impegno per il Patto per la lettura» Corato città che legge, Schettini: «Ora l'impegno per il Patto per la lettura» Importante la collaborazione tra enti pubblici, scuole e privati per pratiche condivise di promozione della lettura
Le avventure di Crocchia e MezzoBaffo raccontate da Irene Stolfa Le avventure di Crocchia e MezzoBaffo raccontate da Irene Stolfa L'autrice dialogherà con Mariella Sivo
Il Maggio dei Libri diventa virtuale: appuntamento con Francesca Marzia Esposito Il Maggio dei Libri diventa virtuale: appuntamento con Francesca Marzia Esposito L'autrice dialogherà con Mariella Sivo
"Panacea. Al di là dell'abisso", disegni e poesie ai tempi del coronavirus "Panacea. Al di là dell'abisso", disegni e poesie ai tempi del coronavirus Il progetto letterario di Davide Uria e Mariateresa Quercia
Annullato l'incontro su don Peppe Diana Annullato l'incontro su don Peppe Diana L'iniziativa era prevista per questa sera
“Storia è/e memoria”, nuova collana saggistica per Secop “Storia è/e memoria”, nuova collana saggistica per Secop Curata dal giornalista Marino Pagano
Luigi Ferraiuolo a Corato per raccontare Don Peppe Diana Luigi Ferraiuolo a Corato per raccontare Don Peppe Diana Dall'omicidio del prete di Casal di Principe alla rivolta culturale e umana della sua gente
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.