bancomat Ruvo
bancomat Ruvo
Cronaca

«Marmotta esplosiva» in un bancomat a Ruvo, arrestato 61enne di Corato

I fatti su cui hanno indagato i Carabinieri risalgono al 10 luglio 2021

I fatti risalgono al 10 luglio del 2021: erano le 03:35 quando il bancomat di un Istituto di Credito di Ruvo di Puglia veniva fatto saltare in aria mediante la cosiddetta "marmotta" piena di esplosivo. Il danno procurato permetteva a tre dei malfattori in opera di asportare dall'interno del dispositivo che elargisce il danaro, ben oltre 50.000 euro. Qualcosa è andata male per qualcuno di questi che, per cause indipendenti dal fatto reato a cui stava collaborando, perde un passamontagna di colore nero.

Le successive indagini, eseguite dai Carabinieri, hanno permesso di ricostruire tutta la vicenda e, grazie anche ad indagini tecnico/scientifiche eseguite da specialisti dell'Arma, si è addivenuti all'individuazione di colui che aveva perso il passamontagna in quell'occasione. Si tratta di C.S. da Corato, 61 anni, già noto alle forze dell'ordine per le sue vicissitudini giudiziarie.
Rintracciato presso la sua abitazione, su ordine del GIP del Tribunale di Trani, che ha valutato la proposta di misura cautelare della Procura della stessa sede, i Carabinieri lo hanno tratto in arresto e condotto in carcere a disposizione dell'A.G.
L'indagato dovrà rispondere di furto aggravato mediante l'utilizzo di esplosivi e di conseguenza di porto e detenzione di materiale esplodente.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
11 Il coratino Giuseppe Canio La Gala promosso a Generale di Divisione Il coratino Giuseppe Canio La Gala promosso a Generale di Divisione Quella di Generale di Divisione è una delle cariche più alte nell'arma dei Carabinieri
Esce dal carcere e organizza un "coca party" in casa a Corato Esce dal carcere e organizza un "coca party" in casa a Corato Armi e droga mostrati nei video sui social network con gli amici: torna in carcere il 25enne
Pugni e calci con minacce  denunce per tre coratini Pugni e calci con minacce denunce per tre coratini Costretto ad inginocchiarsi per chiedere scusa dopo la violenta aggressione
Detenzione di droga, nei guai 20enne coratina Detenzione di droga, nei guai 20enne coratina Oltre 60 militari dell'Arma impegnati nei controlli sul territorio degli ultimi giorni
Violenta aggressione ai danni di un ragazzo Violenta aggressione ai danni di un ragazzo Due individi gli hanno sferrato calci e pugni. I Carabinieri indagano
Nuova Umanità solidale con l'Arma dei Carabinieri Nuova Umanità solidale con l'Arma dei Carabinieri Bovino: «Vicinanza alle forze dell'ordine e a tutti i cittadini vittime degli incendi di auto degli ultimi giorni»
Auto incendiate, Picaro: «La sicurezza è una priorità. Ora azioni di prevenzione» Auto incendiate, Picaro: «La sicurezza è una priorità. Ora azioni di prevenzione» Il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia: «Fiduciosi nel lavoro delle autorità»
Auto in fiamme a pochi passi dalla stazione dei Carabinieri. Foto Auto in fiamme a pochi passi dalla stazione dei Carabinieri. Foto Un altro rogo nella notte
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.