Ospedale
Ospedale
Cronaca

Morì per una lite tra medici, famiglia risarcita da ASL

Ne dà notizia la Gazzetta del Mezzogiorno

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
La notizia è stata diffusa ieri da La Gazzetta del Mezzogiorno e trova conferma in alcuni atti della ASL Bari, regolarmente pubblicati sull'albo pretorio dell'azienda: ad un anno dalla morte di una bambina di Corato, al momento della nascita per un diverbio tra medici, la ASL risarcirà i genitori con una somma di 440mila euro.

Una cifra che comunque non potrà restituire alla famiglia quella bambina tanto desiderata e deceduta per un parto cesareo effettuato in ritardo.

Era l'aprile 2016. Dopo una gravidanza regolare di 41 settimane, la mamma della piccola, che era ricoverata al reparto di ginecologia dell'ospedale Di Venere, avvertì dei dolori. I medici dunque disposero un cesareo d'urgenza ma la sala operatoria era occupata. Si decise dunque di utilizzare un'altra sala operatoria, lì dove stava arrivando un paziente per essere operato di appendicite. E fu proprio in quel momento che sorse un battibecco tra i medici per chi dovesse occupare la sala operatoria: battibecco che portò la donna a ricevere il cesareo quando ormai era troppo tardi e la bambina era morta.
  • Ospedale
  • Sanità
Altri contenuti a tema
In 17mila al maxi concorso per 566 posti da infermiere In 17mila al maxi concorso per 566 posti da infermiere Si svolgerà dal 7 all’11 settembre in Fiera del Levante. Stringenti le misure di sicurezza anti-Covid: candidati suddivisi in 9 turni, triage ai 18 varchi d’ingresso
Ospedale di Corato: Piarulli (M5S): «Costante impegno ha portato a importanti risultati» Ospedale di Corato: Piarulli (M5S): «Costante impegno ha portato a importanti risultati» La senatrice del Movimento Cinque Stelle fa il punto sul dialogo intessuto con i vertici della ASL Bari e della sanità regionale per il miglioramento dell’Umberto I
Riqualificazione OSS e misure compensative, pubblicato il bando Riqualificazione OSS e misure compensative, pubblicato il bando L'Avviso per gli operatori impegnati in strutture socio-sanitarie e socio assistenziali della Puglia
Attivi tutti i servizi sanitari e sociosanitari. Linee guida per accessi in sicurezza Attivi tutti i servizi sanitari e sociosanitari. Linee guida per accessi in sicurezza Per informazioni, disponibili Urp e Cup, servizi digitali e il nuovo servizio Whatsapp del Policlinico di Bari
Operatori sanitari oggi in protesta a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Operatori sanitari oggi in protesta a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Manifestazione contro il governo della Regione Puglia. Riconoscimento economico per la crisi Covid fra le richieste
Protesta disabili, delegato regionale Fioto, Squeo: «accordo tariffario alternativa alla gara per le protesi» Protesta disabili, delegato regionale Fioto, Squeo: «accordo tariffario alternativa alla gara per le protesi» Lo stato di agitazione delle associazioni di categoria dei disabili parte dalla mancata fornitura delle protesi da parte dell’Asl Ba MOLFETTA - MARTEDÌ 23 GIUGNO 2020
Coronavirus, Regione Puglia cerca medici sentinella. Il bando Coronavirus, Regione Puglia cerca medici sentinella. Il bando Lavoreranno per potenziare il sistema InfluNet con dati sul Coronavirus
Sanità in Puglia, la Regione istituisce lo psicologo di base Sanità in Puglia, la Regione istituisce lo psicologo di base Pellegrino: «Legge utilissima anche nella gestione delle criticità psicologiche provocate dalla pandemia»
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.