Puliamo il mondo
Puliamo il mondo
Ambiente

Oltre due tonnellate di spazzatura rimosse da via Tuscolana

I volontari di Puliamo il Mondo hanno ripulito una delle zone più trascurate della città

La sfida non era delle più semplici e per portarla a termine c'era bisogno di un vero e proprio esercito di volontari.

Lo spirito volontaristico, si sa, ha la grande capacità di trasformare in una grande festa anche le iniziative più dure ed è proprio grazie a questo spirito che i volontari di Puliamo il Mondo sono riusciti a ripulire dalla spazzatura una delle zone più trascurate della città: via Tuscolana e Via Cassia.

Due strade spesso balzate agli onori della cronaca proprio per i cumuli di spazzatura che vengono creati dai residenti e spesso anche dati alle fiamme con grosso nocumento per chi respira i fumi sprigionati dall'incendio.

Questa mattina un esercito di una sessantina di volontari tra cui anche bambini, giovani, alcuni ragazzi del centro di prima accoglienza e famiglie, sotto il vessillo di Legambiente si sono ritrovati in via Tuscolana. Cappellini, pettorine, guanti e tutto l'occorrente per iniziare a ripulire da ogni tipo di rifiuto quell'area. Pian piano, invitati dai volontari, si sono accodati alla pulizia straordinaria una trentina di residenti. Col sorriso sulle labbra, pian piano, la spazzatura è stata rimossa sino a riempire decine e decine di sacchi per un peso di circa due tonnellate di rifiuti.

«Abbiamo ritrovato rifiuti di ogni tipo, dalla plastica al vetro sino a materiali speciali. Non è stato bello vedere anche cumuli di spazzatura bruciata» ci ha riferito uno dei partecipanti all'iniziativa.

Soddisfatto il presidente di Legambiente Corato Pino Soldano, presente e attivo con gli altri membri del direttivo e con il presidente regionale di Legambiente Francesco Tarantini.

«L'obiettivo di coinvolgere anche qualcuno tra i residenti è stato raggiunto ed è stato bello vedere la collaborazione nel prendersi cura degli spazi» ha riferito Pino Soldano.

Stanchezza ma anche tanta soddisfazione nei volti di coloro che hanno collaborato a ripulire via Tuscolana e Via Cassia, ristorati nello stand di Legambiente dai prodotti offerti dall'azienda coratina Granoro, che ha sostenuto l'evento.

«Sostenere e condividere questa giornata con Legambiente è per noi l'occasione per aiutare e diffondere nella nostra comunità il rispetto e l'amore per l'ambiente che ci circonda, urbano e naturale. Una scelta che caratterizza Granoro da sempre e che non è una caso che abbia determinato le scelte produttive che abbiamo realizzato in questi anni» ha detto la dott.ssa Marina Mastromauro, amministratore delegato di Granoro.

A portare sostegno ai volontari anche gli agenti della Polizia Locale, le Misericordie d'Italia e gli operatori dell'Asipu ai quali è spettato il compito di prendere in consegna la spazzatura, ovviamente differenziata..
39 fotoPuliamo il Mondo, Legambiente in via Tuscolana
Puliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il MondoPuliamo il Mondo
  • Legambiente
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Ottocento alunni e un percorso di alternanza votato all'ambiente Ottocento alunni e un percorso di alternanza votato all'ambiente I risultati della rete Legambiente - Scuola saranno illustrati in un pubblico incontro
Legambiente mette a confronto i candidati sindaci Legambiente mette a confronto i candidati sindaci Legambiente, dopo una serie di comunicati, apre al dibattito aperto alla comunità cittadina
Legambiente interroga i candidati sindaci Legambiente interroga i candidati sindaci Il pubblico incontro si terrà il 15 maggio
Sviluppo sostenibile e Beni Culturali: le priorità secondo Legambiente Sviluppo sostenibile e Beni Culturali: le priorità secondo Legambiente Spunti per un dibattito politico verso le prossime amministrative
Sigilli a una vecchia cava tra Bisceglie e Corato, trovati rifiuti da demolizione Sigilli a una vecchia cava tra Bisceglie e Corato, trovati rifiuti da demolizione Operazione della polizia locale di Bisceglie
Quando la bellezza del paesaggio stride con l'inciviltà degli zozzoni Quando la bellezza del paesaggio stride con l'inciviltà degli zozzoni Rifiuti sul percorso della gara ciclistica: la figuraccia è servita
Una mostra fotografica racconta la "Murgia ferita" Una mostra fotografica racconta la "Murgia ferita" Un'immagine vale più di mille parole con le fotografie di Biagio Stragapede e i versi di Laura Cantatore
La rivoluzione verde per il pianeta La rivoluzione verde per il pianeta Partendo dal basso si possono fare diverse e piccole azioni concrete per migliorare le condizioni della febbre climatica
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.