Pasquale Ricchiuti
Pasquale Ricchiuti
Politica

Pasquale Ricchiuti: "Il mio impegno per mettere da parte personalismi e interessi individuali nell'azione amministrativa»

Il candidato al consiglio comunale nella lista "Popolari per Bovino" scrive agli elettori

Una nuova campagna elettorale sta impegnando ormai da settimane la nostra Città e, come ben sappiamo, è una campagna elettorale che nessuno di Noi, dopo il voto amministrativo dello scorso anno, immaginava di dover fare dopo un così breve lasso di tempo.

Sappiamo tutti com'è andata: la prematura ed inopinata caduta del Sindaco Pasquale D'Introno, sfiduciato dalla sua stessa maggioranza di CentroDestra che - per la terza volta in 6 anni ha mandato a casa una amministrazione regolarmente eletta dai cittadini - sta costringendo la Città a scegliere il Suo nuovo Sindaco per la quarta volta in 7 anni.

Ricordiamo tutti, però, lo scenario che aveva portato a quel risultato: una grandissima frammentazione, ben 9 candidati Sindaco, 3 dei quali di CentroSinistra, con il risultato che è stato eletto Sindaco un candidato che al 1° turno aveva conseguito a malapena il 17% dei consensi.

Ora, è stato proprio per combattere questo scenario di divisione - e per non ripetere gli errori del recente passato - che VITO BOVINO ha più volte richiesto, sempre inascoltato, che il quadro potesse ricomporsi con l'unico strumento unanimemente e democraticamente riconosciuto: le PRIMARIE.

Ed ecco perchè io, ora sono qui, impegnato come non mai in questa campagna elettorale a sostegno dell'unico Candidato Sindaco che, con umiltà e disponibilità, si è messo in gioco per cercare di riunificare il CentroSinistra a fronte anche della discesa in campo dell'avversario più insidioso che il CentroDestra potesse annoverare.

E se VITO BOVINO si è messo in gioco io ci sto mettendo la faccia come sempre faccio quando assumo una responsabilità: con serenità sì, ma anche animato dalla mia passione civile che mi tiene però, con i piedi ben piantati a terra.

Il mio impegno - l'impegno che prendo con la mia comunità è dunque proprio questo: lavorare per il Bene Comune, per la Collettività e affinché i Personalismi e gli Interessi Individuali e di Gruppo che finora hanno spesso mosso l'azione politica e amministrativa siano definitivamente messi da parte in nome di una Corato che dobbiamo costruire migliore per Noi stessi e soprattutto per chi verrà dopo di Noi.

Messaggio a pagamento. Committente responsabile: il candidato
  • Elezioni Amministrative 2020
Altri contenuti a tema
Grande festa di piazza per Corrado De Benedittis Grande festa di piazza per Corrado De Benedittis "Avete scelto un sindaco pacifista che sarà sempre dalla vostra parte"
Perrone accetta il verdetto delle urne: «I cittadini si sono espressi» Perrone accetta il verdetto delle urne: «I cittadini si sono espressi» Il commento del candidato del centrodestra
Corato ha deciso, Corrado De Benedittis nuovo sindaco Corato ha deciso, Corrado De Benedittis nuovo sindaco A scrutinio in corso è ormai chiara la situazione
Speciale Amministrative 2020, lo spoglio in tempo reale Speciale Amministrative 2020, lo spoglio in tempo reale Aggiornamenti in diretta sui risultati del ballottaggio
Conclusa la prima giornata di ballottaggio, l'affluenza alle 23.00 Conclusa la prima giornata di ballottaggio, l'affluenza alle 23.00 Affluenza in lieve calo rispetto al primo turno
Ballottaggio, l'affluenza alle urne alle 19.00 Ballottaggio, l'affluenza alle urne alle 19.00 I dati aggiornati
Ballottaggio, affluenza leggermente in calo alle 12 del primo giorno di votazioni Ballottaggio, affluenza leggermente in calo alle 12 del primo giorno di votazioni Ecco i dati della rilevazione
Ballottaggio, apertura straordinaria dell'Ufficio Elettorale Ballottaggio, apertura straordinaria dell'Ufficio Elettorale Aperto oggi e domani con orario continuato
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.