Leonardo Di Gioia
Leonardo Di Gioia
Politica

Regione Puglia, si dimette l'assessore Di Gioia: «Messo sullo sfondo da Emiliano»

I gilet arancioni: «A parole agricoltura è priorità, nei fatti è altro»

Lo aveva anticipato lunedì scorso durante la diretta Facebook dell'incontro fra il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e i gilet arancioni, gli agricoltori pugliesi che chiedono interventi a contrasto dei danni provocati dalle gelate del marzo 2018 e dalla Xylella. Oggi arriva l'ufficialità: Leonardo Di Gioia si è dimesso da assessore regionale alle Risorse agroalimentari, riconsegnando la delega nelle mani dello stesso Emiliano.

L'annuncio in una conferenza stampa fiume tenuta questa mattina da Di Gioia, in cui l'ormai ex assessore ha attaccato l'operato del governatore Emiliano. Inutile, quindi, il tentativo fatto ieri sera dal presidente della Regione di riconciliazione: «Emiliano mi ha messo sullo sfondo e mi ha considerato parte del problema», ha detto Di Gioia.A stretto giro è arrivato il commento dei gilet arancioni, dalla cui vertenza è nato lo strappo tra Di Gioia e Emiliano.

«L'assessore Di Gioia ha fatto luce con lucidità ed onestà intellettuale sulla situazione dell'agricoltura in Puglia e ha chiarito quello che pensiamo da sempre: a parole l'agricoltura è una priorità ma nei fatti è tutt'altro» ha riferito il portavoce dei gilet arancioni Onofrio Spagnoletti Zeuli.

«Perdere il coordinamento della conferenza Stato-Regioni e perdere altro tempo per far entrare nelle dinamiche e nella materia un nuovo assessore non crediamo siano le soluzioni per risolvere i tanti problemi che ci sono e che sono stati sottolineati oggi - continua Spagnoletti Zeuli -. Per questa ragione auspichiamo un rapido chiarimento tra il Presidente Emiliano e l'assessore Di Gioia e una velocissima ed incisiva ripartenza dell'azione amministrativa».

«Sosteniamo, oltre ai problemi evidenziati dai gilet arancioni e che Di Gioia ha confermato anche oggi, tutte le altre questioni sollevate, a partire dalla richiesta di spiegazione sulla ripartizione dei fondi del Patto per il Sud, per finire al ruolo delle agenzie regionali come Arif e all'attività dei consorzi di bonifica», sottolinea Spagnoletti Zeuli.

«Torneremo a rimarcare, già dal tavolo di domani, i problemi e a richiedere soluzioni, ma tutti sappiano che è finito il tempo dei giochini politici ed è arrivato invece il tempo dei fatti», conclude il portavoce dei gilet arancioni.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Protezione Civile, Emiliano: in Puglia passi da gigante Protezione Civile, Emiliano: in Puglia passi da gigante Il nuovo sistema di allertamento partirà dal 1° luglio 2010
Piano per la banda ultra larga a Corato e su tutto il territorio regionale Piano per la banda ultra larga a Corato e su tutto il territorio regionale L'assessore Borraccino: «In Puglia la copertura a 30 Mbps ha raggiunto l'83% delle famiglie»
La Regione si schiera contro i neofascismi La Regione si schiera contro i neofascismi Firmato il protocollo d'intesa con il coordinamento antifascista pugliese
Furti d'auto? La Regione rimborsa il bollo Furti d'auto? La Regione rimborsa il bollo Approvata la proposta del consigliere Santorsola
Ok dal Ministero ai farmaci per malattie rare, ma Asl e Regione restano al palo Ok dal Ministero ai farmaci per malattie rare, ma Asl e Regione restano al palo Damascelli (FI): «Inconcepibile che le famiglie debbano farsi carico dell'inefficienza della politica»
Legge regionale sulla bellezza, una legge in viaggio, un testo in movimento Legge regionale sulla bellezza, una legge in viaggio, un testo in movimento Una tappa-pilota prima di partire per il territorio
Agricoltura, Di Gioia affida la delega ad Emiliano: ridda di polemica tra centro destra e pentastellati Agricoltura, Di Gioia affida la delega ad Emiliano: ridda di polemica tra centro destra e pentastellati Congedo: "Metti a Cassano? Speriamo di no". M5S: "Meglio tardi che mai…"
Agricoltura, l'assessore Di Gioia si dimette via Facebook Agricoltura, l'assessore Di Gioia si dimette via Facebook Emiliano: «Dimissioni ingiustificate. Le respingerò»
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.