libri scolastici
libri scolastici
Cultura

Sotterra, il racconto - fiaba di Irene Stolfa illustrato da Teo D'Imperio che fa riflettere grandi e piccini

Le avventure di Crocchia e Mezzobaffo raccontate dall'autrice coratina

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
È stato di recente pubblicato il libro "Sotterra, le avventure di Crocchia e Mezzobaffo" della coratina Irene Stolfa. Un libro che si avvale delle illustrazioni di Teo D'Impero, edito da Progedit per la collana Briciole.

Un racconto fantastico, una fiaba per riflettere sulle problematiche attuali tra cui l'ambiente, la natura, e l'integrazione sociale.

Irene Anna Stolfa, l'autrice del libro, è docente di psicologia nei licei, dottore di ricerca presso l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro e cultore di Scrittura autobiografica presso la LUA di Anghiari. Ha collaborato con alcune riviste occupandosi d'inchieste e di diverse rubriche, anche per ragazzi.

Teo D'Imperio, graphic designer e illustratore, è laureato in Grafica d'arte presso l'Accademia di Belle Arti di Bari. Ha realizzato le graphic novels Évariste Galois e Chiralità, pubblicate per la rivista scientifica «Sapere. Idee e progressi della Scienza». Ha inoltre collaborato come grafico pubblicitario con diverse aziende del territorio barese.

Il libro
Un uovo di cigno è rapito da un essere mostruoso e, per delle circostanze fortuite, finisce nel nido di un'oca. La sua diversità è una condanna: soprusi e violenze di ogni genere.
Il piccolo cigno scappa ma diviene vittima di una sperimentazione di modificazione genetica in atto da tempo nella città di Sotterra, nelle viscere della Terra. In suo aiuto vengono due esseri che per natura dovrebbero essere antagonisti, ma che, invece, sono amici per "piume e pelo": un gatto arlecchino e un corvo occhialuto, vittime anch'essi della grettezza e del pregiudizio. Sono loro, in un susseguirsi vorticoso di avventure, i due personaggi che fanno sorridere, commuovere e riflettere.
Il racconto è una riscrittura della famosa fiaba di Andersen, Il brutto anatroccolo, in cui si mescolano due mondi: umano e animale, uniti da un destino comune poiché "coinquilini" della Terra. Una fiaba che favorisce nei giovani una riflessione su ambiente, natura, diversità e sull'amicizia, pur nella varietà di idiomi, culture, generi.
Sotterra - Irene Stolfa
  • Libri
Altri contenuti a tema
Luciana De Palma sul podio del Premio Letterario L'iguana Luciana De Palma sul podio del Premio Letterario L'iguana Secondo posto per "Il Mulino blu". «La scrittura è il mio modo di stare al mondo»
Le avventure di Crocchia e MezzoBaffo raccontate da Irene Stolfa Le avventure di Crocchia e MezzoBaffo raccontate da Irene Stolfa L'autrice dialogherà con Mariella Sivo
Il Maggio dei Libri diventa virtuale: appuntamento con Francesca Marzia Esposito Il Maggio dei Libri diventa virtuale: appuntamento con Francesca Marzia Esposito L'autrice dialogherà con Mariella Sivo
"Panacea. Al di là dell'abisso", disegni e poesie ai tempi del coronavirus "Panacea. Al di là dell'abisso", disegni e poesie ai tempi del coronavirus Il progetto letterario di Davide Uria e Mariateresa Quercia
Annullato l'incontro su don Peppe Diana Annullato l'incontro su don Peppe Diana L'iniziativa era prevista per questa sera
“Storia è/e memoria”, nuova collana saggistica per Secop “Storia è/e memoria”, nuova collana saggistica per Secop Curata dal giornalista Marino Pagano
Luigi Ferraiuolo a Corato per raccontare Don Peppe Diana Luigi Ferraiuolo a Corato per raccontare Don Peppe Diana Dall'omicidio del prete di Casal di Principe alla rivolta culturale e umana della sua gente
La Democrazia Cristiana secondo Marco Follini La Democrazia Cristiana secondo Marco Follini La storia del più grande partito del dopoguerra raccontata dall'ex deputato
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.