libri antichi Asipu
libri antichi Asipu
Politica

Testi antichi all'Asipu, D'Introno: «Auguro vengano ricollocati»

La nostra inchiesta oggetto di discussione in consiglio comunale

Auspicavamo che la notizia da noi riportata nei giorni scorsi relativa a dei faldoni e libri antichi custoditi in alcuni locali dell'Asipu fosse portata all'attenzione del Consiglio Comunale.

Così è stato. Nel corso dei preliminari di seduta dello scorso 30 gennaio, la consigliera del Partito Democratico Rosalba Marcone ha chiesto spiegazioni circa l'insolita collocazione di quei volumi.

Spiegazioni che sono arrivate direttamente dal presidente della commissione cultura Giuseppe D'Introno che ha ringraziato gli organi di stampa per l'attenzione dimostrata sull'argomento ed ha auspicato una collocazione più dignitosa di quel materiale.

L'intervento del consigliere D'Introno (Città Nuova) ha preso spunto da una relazione del direttore della biblioteca e vistata dal dirigente del settore, nella quale si ricordava che tali volumi furono spostati all'Asipu al momento del trasloco della biblioteca da via Dante.

«Si tratta di faldoni che giacevano nella parte a piano terra del palazzo del Giudice di Pace. Quando i locali furono interessati da lavori, faldoni furono spostati all'Asipu» ha riferito D'Introno, ricordando che all'Asipu ci sono degli spazi pensati per essere magazzino di materiale del Comune.

Ciò che conforta è che il materiale lasciato ormai dal 2003 all'Asipu non è particolarmente pregiato: « Si tratta comunque di faldoni di libri cosiddetti "classe 0" , registri, Gazzette Ufficiali, e testi incompleti».

Un patrimonio che, ribadiamo, può sembrare di scarso valore ma al suo interno può contenere informazioni utilissime per la ricostruzione della storia della nostra città.

Sembra essere dello stesso avviso il consigliere D'Introno quando auspica in una «ricollocazione di quel materiale», pur ammettendo che l'attuale collocazione della biblioteca comunale non consente la conservazione nei suoi locali anche del materiale attualmente giacente all'Asipu.

L'auspicio è dunque che il progetto di recupero e valorizzazione dei fondi bibliografici della biblioteca comunale, previsto dall'amministrazione comunale e in virtù del quale la cooperativa Sistema Museo ha già effettuato dei sopralluoghi proprio all'Asipu, possa prendere finalmente il via e possa interessare anche il materiale da noi individuato.
  • Biblioteca
  • Libri
Altri contenuti a tema
La scrittrice Martina Musto al CICRES con il suo "Quel Che Resta Della Notte" La scrittrice Martina Musto al CICRES con il suo "Quel Che Resta Della Notte" Gli ospiti potranno accedere all'evento su prenotazione contattando direttamente l’autrice al numero 3292411809
La Destra Verso il Futuro, l'inedita opera di Pinuccio Tatarella presentata a Corato: le interviste dei protagonisti La Destra Verso il Futuro, l'inedita opera di Pinuccio Tatarella presentata a Corato: le interviste dei protagonisti Le parole di Fabrizio Tatarella e del Sen. Sergio Rastrelli
Corato, ultimo appuntamento per il progetto “Natale bambino. Letture e incontri per bambini e famiglie" Corato, ultimo appuntamento per il progetto “Natale bambino. Letture e incontri per bambini e famiglie" Giunge a conclusione un percorso dedicato ai bambini e alle loro famiglie che ha avuto come riferimento i libri
Biblioteca, Giovani democratici: «Estesi i limiti degli orari pomeridiani» Biblioteca, Giovani democratici: «Estesi i limiti degli orari pomeridiani» «Contenti del fatto di essere stati ascoltati dall'amministrazione»
"Il professore più amato d'Italia" ospite della libreria Sonicart "Il professore più amato d'Italia" ospite della libreria Sonicart Enrico Galiano incontrerà gli studenti dell'istituto "Tannoia". Evento aperto anche a lettori ma con numero di limitato di posti
Le Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie ospitano Mario Calabresi Le Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie ospitano Mario Calabresi L'autore presenterà il suo ultimo libro "Una volta sola"
Incontro con Ida Sassi promosso dal Presidio del libro Incontro con Ida Sassi promosso dal Presidio del libro L'autrice di origine coratina presenterà il suo ultimo lavoro intitolato "Io ti troverò"
Demos: «Biblioteca, il servizio non è mai stato interrotto e prosegue regolarmente» Demos: «Biblioteca, il servizio non è mai stato interrotto e prosegue regolarmente» La replica ai Giovani democratici: «Nulla è segreto né nascosto»
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.