libri antichi Asipu
libri antichi Asipu
Politica

Testi antichi all'Asipu, D'Introno: «Auguro vengano ricollocati»

La nostra inchiesta oggetto di discussione in consiglio comunale

Auspicavamo che la notizia da noi riportata nei giorni scorsi relativa a dei faldoni e libri antichi custoditi in alcuni locali dell'Asipu fosse portata all'attenzione del Consiglio Comunale.

Così è stato. Nel corso dei preliminari di seduta dello scorso 30 gennaio, la consigliera del Partito Democratico Rosalba Marcone ha chiesto spiegazioni circa l'insolita collocazione di quei volumi.

Spiegazioni che sono arrivate direttamente dal presidente della commissione cultura Giuseppe D'Introno che ha ringraziato gli organi di stampa per l'attenzione dimostrata sull'argomento ed ha auspicato una collocazione più dignitosa di quel materiale.

L'intervento del consigliere D'Introno (Città Nuova) ha preso spunto da una relazione del direttore della biblioteca e vistata dal dirigente del settore, nella quale si ricordava che tali volumi furono spostati all'Asipu al momento del trasloco della biblioteca da via Dante.

«Si tratta di faldoni che giacevano nella parte a piano terra del palazzo del Giudice di Pace. Quando i locali furono interessati da lavori, faldoni furono spostati all'Asipu» ha riferito D'Introno, ricordando che all'Asipu ci sono degli spazi pensati per essere magazzino di materiale del Comune.

Ciò che conforta è che il materiale lasciato ormai dal 2003 all'Asipu non è particolarmente pregiato: « Si tratta comunque di faldoni di libri cosiddetti "classe 0" , registri, Gazzette Ufficiali, e testi incompleti».

Un patrimonio che, ribadiamo, può sembrare di scarso valore ma al suo interno può contenere informazioni utilissime per la ricostruzione della storia della nostra città.

Sembra essere dello stesso avviso il consigliere D'Introno quando auspica in una «ricollocazione di quel materiale», pur ammettendo che l'attuale collocazione della biblioteca comunale non consente la conservazione nei suoi locali anche del materiale attualmente giacente all'Asipu.

L'auspicio è dunque che il progetto di recupero e valorizzazione dei fondi bibliografici della biblioteca comunale, previsto dall'amministrazione comunale e in virtù del quale la cooperativa Sistema Museo ha già effettuato dei sopralluoghi proprio all'Asipu, possa prendere finalmente il via e possa interessare anche il materiale da noi individuato.
  • Biblioteca
  • Libri
Altri contenuti a tema
Vandalizzata la "Little free library" di Corato, «l'atto genera rabbia e sconforto» Vandalizzata la "Little free library" di Corato, «l'atto genera rabbia e sconforto» La nota della presidente del Presidio del Libro Serena Petrone dopo gli atti vandalici dei giorni scorsi
Dominique Jean Paul Stanisci ospite della rassegna Cattivi Dominique Jean Paul Stanisci ospite della rassegna Cattivi L'autore è l'unica persona al mondo ad aver raggiunto e ad aver riunito in un unico progetto foto-documentaristico i più noti “luoghi della memoria"
La controra, l'ora avversa e sacra del Sud, nell'ultima fatica di Valentino Losito La controra, l'ora avversa e sacra del Sud, nell'ultima fatica di Valentino Losito L'autore ha presentato ieri il suo libro "Zitti zitti, piano piano", edito da Secop
Leonardo Palmisano presenta il suo nuovo romanzo a Corato: "Il Tradimento è Delitto" Leonardo Palmisano presenta il suo nuovo romanzo a Corato: "Il Tradimento è Delitto" Quarto capitolo della saga dedicata a Carlo Mazzacani
Eleonora Mazzoni presenta a Corato il suo libro "Il Cuore è un Guazzabuglio" Eleonora Mazzoni presenta a Corato il suo libro "Il Cuore è un Guazzabuglio" Un'opera unica nel suo genere quella presentata presso l'associazione Agorà 2.0, che scava nella vita meno nota di Alessandro Manzoni
Eleonora Mazzoni presenta il Manzoni "ribelle e libertino" Eleonora Mazzoni presenta il Manzoni "ribelle e libertino" Oggi alle ore 18.30 presso la sede dell’associazione Agorà 2.0 in via San Benedetto
La Little Free Library inaugurata in Piazza Vittorio Emanuele La Little Free Library inaugurata in Piazza Vittorio Emanuele L’iniziativa del Presidio del Libro di Corato e del’associazione Nati per Leggere è stata patrocinata dal Comune di Corato
Sarà inaugurata a Corato la prima little free library Sarà inaugurata a Corato la prima little free library L'iniziativa lanciata dal Presidio del Libro: la piccola libreria aperta a tutti sarà collocata in Piazza Vittorio Emanuele
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.