Basket Corato
Basket Corato
Basket

Basket Corato, Benevento espugnata: 77-91 e vittoria nell'esordio in campionato

Una magnifica prestazione corale dei ragazzi di coach Gattone porta i primi due punti stagionali

Miglior partenza non ci poteva essere per il nuovo corso del Basket Corato che, nella prima giornata di serie B Interregionale vince in trasferta a Benevento con una grande prova di maturità e gestione della gara contro una squadra ostica e mai doma. Il punteggio di 77-91 per i ragazzi di coach Gattone, è dimostrazione di grande maturità nella gestione della gara con ottima gestione del vantaggio, resistendo anche ai vari tentativi di rientro dei locali.

Nel Benevento è assente il playmaker Quarta ed anche Rianna, entrambi in panchina ma solo per onor di firma, mentre Corato non può disporre di Lomello. Coach Gattone in avvio sceglie Del Tedesco, Tomcic, Allier, Vaulet e Bellato. Avvio di gara con entrambe le squadre che inizialmente non trovano la via del canestro. È Corato a rompere l'equilibrio con Tomcic che con un bel canestro da sotto segna i primi due punti ufficiali del Basket Corato e manda i suoi avanti 2-0. È Ferretti per i suoi a pareggiare il conto e a dare il la al break di 8-2 per Benevento che porta il punteggio sul 10-4 e costringe coach Gattone a chiamare timeout. Corato torna in campo decisa a rientrare nel match ed un canestro da 3 di Bellato riavvicina i neroverdi sul 12-7. I baresi non mollano e restano, seppur distanziati, nel match (16-7). Sono quindi i sudamericani a prendere per mano gli ospiti e trascinarli al vantaggio. Lo 0-10 è infatti firmato da Allier e Vaulet, con la tripla del sorpasso del numero 13 in maglia verde (16-17). Nel finale di quarto un canestro di Giovinazzo lancia i coratini avanti al primi mini riposo sul 18-19.

Secondo quarto che si apre con i coratini che difendono forte e trovano i primi tre punti del quarto con capitan Vaulet (18-22). Spasojevic, uno dei leader dei locali, risponde allo stesso modo prima che Giovinazzo non regali il nuovo +4. Corato gioca senza timore reverenziale, senza paura e resiste al tentativo di rimonta ospite volando con un gioco aggressivo e veloce sul 24-31. La partita è molto godibile, entrambe le squadre giocano senza sosta con Corato che però riesce a mantenere il vantaggio con i canestri di Bruni e di Giovinazzo. Nel finale di quarto però i campani rientrano lentamente nel match e recuperano un po' il gap portandosi sul -4 con un canestro di Ndour (top scorer della gara con i suoi 30 punti finali) al 19' (35-39). Il quarto si chiude con un ulteriore allungo coratino con 4 punti consecutivi firmati Santiago Vaulet, che manda i suoi avanti all'intervallo lungo sul 35-43.

Terzo quarto in cui Corato parte forte con una grande pressione e rapide azioni di contropiede che valgono il 40-52 e costringono coach Parrillo al timeout. Al rientro in campo l'inerzia della gara cambia ed è Benevento che, trascinata da Ndour, rientra prepotentemente nel match con Corato che non trova più la via del canestro. 10-2 il parziale per i campani che riaprono il match arrivando sul 50-54. Corato però si affida a Vaulet e Tomcic che trovano un 5-0 che ricaccia indietro Benevento (50-59). Gli ultimi minuti del quarto vedono gli ospiti gestire bene la reazione locale che però proprio nel finale si concretizza nella tripla di Lazzari che tiene nel match la Miwa e lascia tutto aperto per l'ultimo parziale (57-63).

Ultimo quarto che inizia con Benevento che getta sul parquet tutta la sua voglia di rimonta, trascinata da capitan Garcia che riporta i suoi sul -3 sul 60-63. Corato non ci sta e prova nuovamente a far la lepre ma i campani tornano sotto e un canestro di Ferretti li riporta sul 67-69. A questo punto è Giovinazzo a tornare gli scudi e con 9 punti consecutivi a piazzare il break che si rivelerà quello decisivo per il risultato finale (69-78) rilanciando i pugliesi e le loro ambizioni di successo. I locali non ci stanno ma Allier pone fine alle speranze locali con pregevoli canestri certificando il primo successo coratino della stagione che si concretizza nel 77-91 finale.


CESTISTICA BENEVENTO - BASKET CORATO 77- 91

BENEVENTO: Rianna ne, Quarta ne, Garcia Bustamante 12, Ferretti 10, Castellitto, Jacimovic, Lazzari 5, Ndour 30, Spasojevic 16, Puca 4, Massaro. All. Parrillo

CORATO: Del Tedesco, Giovinazzo 26, Sgarlato, Vaulet 21, Allier 15, Bellato 5, Tomcic 11, Bruni 10, Janjusevic, Petrovic 3, Perez, Montiks. All. Gattone

ARBITRI: Leggiero di San Tammaro (CE) e Mandato di San Nicola La Strada (CE)

PARZIALI: 18-19 35-43 57-63 77-91

USCITI PER 5 FALLI: Allier

NOTE: fallo tecnico alla panchina del Corato, fallo tecnico alla panchina del Benevento
  • Basket
  • As Basket Corato
  • Basket Corato
Altri contenuti a tema
“Puliamo Corato”, l’iniziativa che ha colorato di verde le strade della città “Puliamo Corato”, l’iniziativa che ha colorato di verde le strade della città Attività di pulizia tra sport e socialità, con la partecipazione dei ragazzi e degli istruttori della Basket Corato e di AutoMurgia Baskin Corato
Il Basket Corato beffato nel finale a Milazzo Il Basket Corato beffato nel finale a Milazzo I coratini devono cedere ai colpi dei padroni di casa
Il Basket Corato agli spareggi nazionali Under 19 Eccellenza Il Basket Corato agli spareggi nazionali Under 19 Eccellenza I neroverdi affronteranno in semifinale la PGC Cantù
Basket Corato, prima gioia nei Play In: Milazzo travolta 97-68 Basket Corato, prima gioia nei Play In: Milazzo travolta 97-68 Ultimo quarto monstre dei ragazzi in neroverde: Vaulet 32 e Tomcic 21, inarrestabili
Basket Corato, lunedì 4 marzo un grande pomeriggio cestistico Basket Corato, lunedì 4 marzo un grande pomeriggio cestistico Saranno ospiti il coach Marco Sodini e l'arbitro Guido Giovannetti
Santiago Vaulet, il re dei canestri della serie B2 è del Basket Corato! Santiago Vaulet, il re dei canestri della serie B2 è del Basket Corato! La guardia argentina ha messo a referto 504 punti in 22 partite (22.9 media)
Basket Corato, la capolista trema: Molfetta vince solo all'overtime Basket Corato, la capolista trema: Molfetta vince solo all'overtime Grande prova del quintetto neroverde, che lascia ben sperare in vista della seconda fase
Il Basket Corato torna alla vittoria: il big match contro Angri finisce 88-81 Il Basket Corato torna alla vittoria: il big match contro Angri finisce 88-81 I neroverdi conquistano così la salvezza matematica e la quasi certezza dell'accesso alla seconda fase
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.