NMC
NMC
Basket

NMC, la presidente Balducci: «Stagione conclusa ma con tante soddisfazioni»

«Nell’annata più straordinaria della NMC è arrivato il coronavirus a rimandare i sogni dei nostri atleti»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Una lettera della presidente della società Nuova Matteotti Corato Grazia Balducci rivolta ai ragazzi che si sono impegnati nell'ultima stagione anticipatamente conclusa, ai genitori che li hanno sempre sostenuti e un quadro della situazione di tutte le squadre di giovani cestisti della società.

«In questo periodo così doloroso per tanti italiani, che hanno visto più da vicino la pericolosità del virus Covid-19, meglio conosciuto come Coronavirus, rivolgo i miei più sentiti auguri non solo per la Pasqua ma per il futuro di tutti noi e di quanti credono che #celafaremo.
Con nota del presidente FIP, Giovanni Petrucci, si è ufficialmente conclusa la stagione agonistica regionale 2019/20 per ogni attività (minibasket, giovanile, senior femminile e maschile) e tanta tristezza ci ha pervaso per una stagione sportiva che, per quanto ci riguarda, ci stava regalando tante soddisfazioni.

Nell'annata più straordinaria della NMC è arrivato il "coronavirus", che poco ha di "regale", a rimandare i sogni dei nostri atleti. Purtroppo questa stagione sportiva si è conclusa così improvvisamente così come improvvisamente questo virus ci ha colto tutti. La posta in gioco, "la vita", è stata sin da subito troppo alta per non prendere, noi dirigenti, una decisione così drastica di "sospensione immediata degli allenamenti", in primis per il minibasket, e poi anche per tutti gli altri settori. Gli avvenimenti li conosciamo tutti e soprattutto conosciamo tutti l'accavallarsi e l'evoluzione degli accadimenti, ma una cosa per noi è sempre stata chiara e forte: condividere con tutti gli iscritti il pensiero che noi della NMC siamo abituati a lottare per vincere, a rispettare le regole. Così, abbiamo deciso di lottare, di resistere, e di essere vicini a tutti coloro che restano a casa e a rivivere insieme i momenti che ci hanno reso "GRANDI".

Sento, quindi, il dovere di regalare a tutti gli appassionati di basket, e a tutti i coratini, una rapida carrellata sportiva di quanto i nostri valorosi atleti hanno compiuto in questi quasi sette mesi di attività».

SERIE B FEMMINILE
Partiamo dalla matricola femminile di serie B che, con un roster giovanissimo, integrato dalle altrettanto giovani atlete foggiane Caccavo e Ferraretti, ha affrontato per la prima volta un campionato interregionale di altissimo livello, soprattutto per la presenza delle squadre campane, senza mai sfigurare e vendendo cara la pelle in ogni partita. Ricordiamo la vittoria all'esordio contro il Caserta e le vittorie al cardiopalma ma bellissime nei derby pugliesi con Bari e Taranto. Avevamo la consapevolezza che l'obiettivo di restare in serie B era lì ad un passo e siamo fermamente convinti che l'esperienza di quest'anno, e l'innesto di una o due atlete di alto livello, potranno rendere più competitiva la squadra e permetterci, magari, di puntare ad un risultato prestigioso: la serie A2. L'anno prossimo, quindi, grazie a questa squadra giovane, e ben messa in campo da coach Bruno De Nicolo e dall'assistente Alessandro Colletta, sapremo dire la nostra con più convinzione.

SERIE C MASCHILE
La serie C maschile, anche questa, matricola del campionato, composta da un roster di esperienza e da giovani under coratini (frutto del pluriennale lavoro svolto in ambito giovanile) alla prima esperienza in un campionato senior. Campionato affrontato con il piglio della grande squadra dove soltanto le più quotate Cerignola e Molfetta hanno saputo precedere il nostro team in classifica. Sapevamo di potercela giocare fino alla fine, il salto di categoria in C Gold era alla nostra portata e questo lascia l'amaro in bocca per non aver potuto dimostrare il nostro valore in campo. L'anno prossimo affronteremo la sfida con ancora più entusiasmo e amore verso questo sport e saremo ancora di più competitivi. Coach Marco Verile e gli assistenti Riccardo Lerro e Francesco D'Introno hanno saputo stimolare nel modo giusto atleti senior e under affinché la squadra fosse unita e ciascun atleta consapevole del proprio ruolo svolto in campo e fuori dal campo.

UNDER 18 FEMMINILE
Squadra imbattuta sul campo sin dalla prima partita, con un roster composto da atlete completamente nostrane, ad eccezione di Mastrototaro, vero talento cestistico, di origine tranese, inseritosi nel corso del campionato. Il risultato straordinario raggiunto è dovuto essenzialmente allo spirito di squadra che ha caratterizzato il gruppo, l'esperienza di vertice maturata in questi anni e l'esperienza dell'interzona dell'anno scorso. Se aggiungiamo che molte di loro hanno disputato anche il campionato di serie B, il quadro è chiaro: abbiamo un roster primo in Puglia e che ci darà tante soddisfazioni in futuro. Coach De Nicolo e l'assistente Colletta hanno saputo stimolare le ragazze affinché non si sentissero appagate della "serie B" e dimostrassero anche nel campionato di competenza tutta la loro forza. Obiettivo dell'anno raggiunto brillantemente e virtualmente "Campionesse U18 della Puglia".

UNDER 18 MASCHILE
Squadra competitiva e ben strutturata in tutti i ruoli, con un allenatore "nuovo" (Felice Fracchiolla) con tanta voglia di rivincita per la finale mancata dell'anno scorso. Impegno e volontà di crescere sono stati gli ingredienti che hanno permesso di raggiungere un risultato importante, l'imbattibilità. Ogni atleta ha saputo cogliere il meglio da ogni insegnamento che il coach ha giornalmente dispensato sul parquet. Tra squadra e coach si è creata una forte sintonia che ha reso il gruppo imbattibile su ogni parquet. Sì perché il gruppo è stato l'arma vincente di questa squadra, "tutti per uno e uno per tutti". Molti atleti, protagonisti anche della serie C maschile, si sono sobbarcati il doppio allenamento giornaliero non trascurando la scuola (fattore a cui la società ci tiene tantissimo). Grazie ragazzi! Coach Fracchiolla e l'assistente D'Introno hanno saputo far emergere da ogni singolo atleta il meglio di sé e hanno saputo fondere le singole potenzialità per creare una grande squadra.

UNDER 16 ECCELLENZA MASCHILE
Campionato di eccellenza più importante a livello giovanile e unico titolo assegnato: campione regionale. Anche questo gruppo ha dimostrato su ogni parquet di essere invincibile, contando una sola sconfitta su 22 gare, per dovere di cronaca dovuta essenzialmente alla presenza in campo di alcuni atleti febbricitanti. È da molti anni che questo gruppo di atleti è leader in Puglia e, grazie all'innesto di due giovani atleti camerunensi, oramai rappresenta la Puglia in tutte le manifestazioni di competenza. Basti ricordare le finali nazionali del JTG o il l'accesso alle finali nazionali dell'anno scorso, mancato per un soffio per la sola differenza canestri. Quest'anno la squadra ha avuto tutte le carte in regola per accedere alle finali nazionali e coach Lerro in primis, che guida questi ragazzi ormai da due anni, avrebbe voluto regalare a tutti un palcoscenico di rilievo. Ma siamo altrettanto sicuri che tutto sia stato soltanto un "appuntamento rimandato" perché questi atleti sono certamente pronti per le grandi sfide. Coach Lerro e i suoi assistenti Rinaldi e D'Introno hanno lavorato tanto in palestra e hanno messo in condizione fisica ottimale ogni atleta, tanto da dominare in modo assoluto l'intera prima e seconda fase del campionato.

UNDER 15 MASCHILE
Questo gruppo, formato da pochi 2005, e da molti ragazzi del 2006 (quindi più giovani di un anno), con addirittura l'innesto di un 2007, è partito col solo obiettivo di fare esperienza, ma poi ha saputo, con duro lavoro in palestra e con tanto sudore, crescere giorno dopo giorno raggiungendo risultati importanti quali la qualificazione alla fase Gold e successivamente essere in lotta per la qualificazione alle fasi finali. Grande merito di questa crescita esponenziale (sia sul piano individuale sia di gioco di squadra) va dato, oltre che allo staff tecnico composto da coach Fabiano Mensitieri e dall'assistant coach Pietro Mastrototaro, anche a tutti gli atleti che hanno saputo rispondere con passione e dedizione al duro lavoro in palestra. Ma chi si iscrive da noi sa che le cose vengono fatte bene! Coach Mensitieri e l'assistente Mastrototaro hanno saputo, grazie alla loro passione smisurata per questo sport, coinvolgere e plasmare al meglio il gruppo rendendo tutti protagonisti in campo.

UNDER 14 MASCHILE
Campione regionale l'anno scorso, questa squadra era partita col maggiore handicap, alla luce delle vicissitudini estive che l'avevano privata di cinque atleti del quintetto di base. Si pensava che avrebbe trovato tantissime difficoltà ma grazie alla professionalità e alla competenza dello staff tecnico, grazie all'abilità nel coinvolgere i ragazzi, responsabilizzarli e forgiarli tecnicamente, ancora coach Mensitieri e Mastrototaro hanno permesso di raggiungere la fase Gold in tranquillità, e di essere ai primissimi posti per l'accesso alle finali. L'innesto dell'atleta Gesmundo, ormai a campionato iniziato, ha trasmesso poi maggiore forza alla squadra tanto che la blasonata capolista ha dovuto sudare "le proverbiali 7 camicie" e attendere il supplementare per avere ragione della nostra fantastica squadra. Unico rammarico il mancato arrivo, per cavilli burocratici (uscita dalla nazione solo dopo i 14 anni), di due ragazzi camerunensi del 2006 (2,03 mt e 1,92 mt) che avrebbero completato il roster e permesso di raggiungere risultati straordinari. Anche per questa squadra appuntamento solo rimandato per le belle soddisfazioni che ci prenderemo l'anno prossimo.

UNDER 13 FEMMINILE
Questo campionato ci ha donato soddisfazioni inimmaginabili ad inizio stagione. Atlete fortemente motivate, gruppo molto coeso, trasferte impegnative ma sempre onorate alla grande, allenamenti presso le palestre scolastiche a qualsiasi orario, sempre presenti alle partite delle sorelle maggiori (serie B e U18). Questa la miscela vincente di un gruppo che, pur racchiudendo più annate insieme (2007/2008/2009), ha un'anima sola. Grazie ragazze e grazie ai loro genitori, da sempre per noi l'arma segreta da sfoderare nelle migliori occasioni: alcuni sono diventati indispensabili refertisti oltre che magnifici tifosi NMC. Se poi ci aggiungiamo la guida femminile di Marilena Di Vittorio, ben coadiuvata dai sempre disponibili Francesco Di Tommaso, Vincenzo Di Gennaro e Mauro Di Bartolomeo, tutti istruttori minibasket ma con la passione del basket nel sangue, il mix è esplosivo e i risultati lo hanno dimostrano alla grande. Nonostante abbiano dovuto affrontare atlete più grandi – visto che il campionato era composto da squadre U14 e squadre U13 per volontà della federazione – hanno reso difficile la vita a chiunque ed hanno chiuso la stagione al secondo posto, dietro solo alla Pink Bari – U13. Siamo orgogliosi di voi perché continuate a rappresentare il futuro del basket femminile coratino.

UNDER 13 MASCHILE
Imbattibili! Anche questo campionato ci ha donato tante soddisfazioni e ha portato alla ribalta l'ottimo lavoro svolto in palestra dal nostro settore minibasket. Inizialmente tutti gli atleti hanno dovuto lavorare e imparare a conoscere il sergente di ferro "Rino" che aveva convertito la palestra in un "campo di addestramento militare". Lo svolgimento degli esercizi dei fondamentali, dapprima vissuti come un incubo da tutti gli atleti, abbinati ad orari impossibili (quasi sempre alle 15), faceva presagire, se non una debâcle a 360 gradi, quantomeno una piccola decimazione, ma ancora una volta i nostri piccoli ci hanno emozionato rispondendo alla grande da veri guerrieri e, partita dopo partita, sono diventati invincibili. Nonostante la successione di vittorie non hanno mai saltato un allenamento, sono stati sempre concentrati in partita e negli allenamenti sono stati sempre puntuali, insomma dei piccoli grandi atleti. I nostri veri atleti! Grande merito di questa crescita rapida va al coach Rino Pellegrini che nonostante calchi il parquet da circa quarant'anni ha sempre l'entusiasmo di un bambino nel trasmettere l'amore per questo sport. Coadiuvato poi dall'assistente Roselli ha saputo guidare magistralmente questo gruppo di atleti creando l'entusiasmo giusto per il domani. Un cenno particolare, e con lui rappresentiamo tutti i nostri ragazzi e i bambini del minibasket, vogliamo rivolgere all'atleta Filippo Di Zanni che, nonostante la giovane età (classe 2007), ha disputato ben tre campionati (U13, U14, U15) grazie alla sua forza esplosiva e alla sua passione smodata per il basket.

MINIBASKET
Certamente non potevamo dimenticare il fiore all'occhiello della nostra società che, con i suoi oltre 280 iscritti, rappresenta il cuore e la linfa dell'intero movimento cestistico NMC. Ogni anno i nostri miniatleti hanno numerose possibilità di partecipare ad altrettante innumerevoli manifestazioni e/o tornei che la società, grazie al suo staff tecnico altamente professionale e qualificato, organizza a livello regionale e nazionale al fine di crescere divertendosi. Avere gruppi in ogni annata (dai 2015 ai 2008) e anche più gruppi per la stessa annata è motivo di orgoglio per la società che indubbiamente viene riconosciuta quale unica società a cui poter affidare i propri figli per una crescita umana e sportiva, grazie alla platea di istruttori altamente affidabili, qualificati e competenti professionalmente.
Riconfermandosi ogni anno come punto di riferimento nel panorama cestistico del "minibasket", la NMC è prova di essere una società solida e tenace nelle sue convinzioni. Molte realtà lontane per distanza chilometrica ma non per i principi fondanti dello sport hanno voluto gemellarsi con la Matteotti per condividere le esperienze e il suo modello educativo e formativo. Anche nel minibasket, però, tutto si è fermato, tutte le iniziative pianificate: Torneo Adriatica CUP, Torneo Basket Internazionale Pasqua all'EuroCamp di Cesenatico, Torneo di Matera "Minibasket in piazza" e i cinque tornei in programma nella nostra città. Iniziative pianificate con tanta accuratezza e dedizione dal nostro responsabile eventi Francesco Di Tommaso che hanno dovuto registrare un improvviso arresto. A tutti i miniatleti che ci hanno deliziato con i loro pensieri e i loro video raccomandiamo di tenere ancora a freno la propria passione per questo bellissimo sport, di immaginare come sarà ancora più emozionante rivedersi e gridare a squarciagola #tuttoèandatobene. La festa è solo rimandata. Ricominceremo più forti di prima perché tutti insieme vivremo l'abbraccio e il sorriso di chi ha vissuto un'esperienza indimenticabile con la consapevolezza di chi in quell'abbraccio ci crede.

«Possiamo con soddisfazione e grande entusiasmo affermare - conclude la presidente - che ancora una volta anche quest'anno la nostra stagione sportiva si è arricchita di un'altra pagina importantissima di sport. Se teniamo quindi presente che tutte le squadre NMC sono approdate alla fase Gold e che la Matteotti è una delle pochissime società ad avere squadre imbattute, se teniamo presente tutti i tornei e le manifestazioni del minibasket che siamo riusciti ad organizzare e alle quali abbiamo partecipato, possiamo affermare di essere una fra le poche società complete poiché il nostro percorso è solo di crescita, avendo la possibilità di partecipare al maggior numero di campionati giovanili maschili e femminili.

Un ultimo pensiero, ma non certamente per importanza, va a tutti i genitori che ogni anno ci supportano e ci spronano nelle nostre esperienze, unico motivo e ragione per cui siamo sempre pronti ad offrire, in termini di servizi non solo sportivi ma anche di crescita individuale, la migliore proposta per sviluppare le nostre capacità sociali per l'integrazione dei meno fortunati, disagiati e con disabilità. Auguri a tutti! #iorestoacasa».
  • NMC 2019 -2020
Altri contenuti a tema
NMC, Balducci: «Al lavoro per ripartire, dobbiamo programmare il nostro cammino» NMC, Balducci: «Al lavoro per ripartire, dobbiamo programmare il nostro cammino» La Presidente: «Non sappiamo la data di inizio delle attività, né tantomeno le prescrizioni ma la festa è solo rimandata»
Serie C Silver, la NMC al PalaLosito contro la Juve Trani Serie C Silver, la NMC al PalaLosito contro la Juve Trani Oggi in campo una squadra rinnovata e vincente
Colpo di mercato della Nuova Matteotti: a Corato arriva Babrauskas Colpo di mercato della Nuova Matteotti: a Corato arriva Babrauskas Dalla Lituania il nuovo innesto nello scacchiere di coach Verile
NMC si aggiudica il derby con Trani all'overtime NMC si aggiudica il derby con Trani all'overtime Prova maiuscola degli uomini di Verile
La Nuova Matteotti Corato sconfitta in casa La Nuova Matteotti Corato sconfitta in casa Stop per i biancoblu di Verile 72-77 contro l’Adria Bari
NMC, contro l'Adria alla ricerca di un'altra vittoria NMC, contro l'Adria alla ricerca di un'altra vittoria I coratini tornano al PalaLosito
La NMC sbanca Barletta La NMC sbanca Barletta Al PalaMarchiselli prestazione maiuscola dei coratini
Riparte da Barletta la corsa al vertice della NMC Riparte da Barletta la corsa al vertice della NMC Coratini al PalaMarchiselli domenica alle 18
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.