Fotografi in protesta a Bari
Fotografi in protesta a Bari
Attualità

Anche i fotografi di Corato al sit-in di protesta a Bari

Oltre 200 manifestanti per chiedere sostegno per i comparto in ginocchio

Anche l'Associazione Fotografi Corato ha preso parte al sit-in di protesta, tra gli oltre i 200 manifestanti, al Consiglio Regionale di Bari e anche a Palazzo Montecitorio a Roma.

Con tutto il comparto in crisi per lo stop delle attività causato dall'emergenza epidemiologica, tutti gli operatori del settore si sono radunati il 16 giugno a Bari presso la sede del Consiglio Regionale per far sentire la propria voce in merito alla situazione che li vede fermi dall'inizia della pandemia.

La manifestazione, in contemporanea a Roma a Montecitorio, ha avuto come fine quello di mettere sul tavolo un dialogo aperto tra enti e parti sociali per trovare soluzioni di sostegno economico a tutta la categoria, sia attraverso erogazioni statali a fondo perduto, sia con aiuti economici in credito d'imposta.

"Riaprire per fare cosa?" è il motto della protesta: l'annullamento e il rinvio di matrimoni ed eventi hanno generato una perdita economica non indifferente per tutti gli operatori del settore.

Fotografi, video-operatori, grafici e stampatori anche di Corato chiedono che venga dato un sostegno economico per far fronte alle spese di gestione delle attività, fitti, utenze e tasse.
  • fotografia
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, 850 nuovi positivi su 12mila tamponi in Puglia Covid, 850 nuovi positivi su 12mila tamponi in Puglia Si registrano 16 decessi, la maggior parte in provincia di Bari
Coronavirus, 400 test positivi su 3000 somministrati Coronavirus, 400 test positivi su 3000 somministrati Si registrano 26 decessi
Pazienti Covid con disabilità, «Non consentita assistenza ospedaliera a esterni» Pazienti Covid con disabilità, «Non consentita assistenza ospedaliera a esterni» La risposta dell'assessore Lopalco all'interrogazione posta da Pagliaro
Covid, meno tamponi nel weekend. Invariata la percentuale di positivi Covid, meno tamponi nel weekend. Invariata la percentuale di positivi Si registrano 25 morti
Covid, non scende la curva dei contagi: oggi 1123 casi in Puglia Covid, non scende la curva dei contagi: oggi 1123 casi in Puglia Quindici i decessi. Raggiunta quota 56mila attualmente positivi
Regno Unito in lockdown, Nancy: «Si vive in allerta, noi italiani lasciati soli dallo Stato» Regno Unito in lockdown, Nancy: «Si vive in allerta, noi italiani lasciati soli dallo Stato» Partita da Corato per lavorare a Londra, Nancy racconta l'emergenza nazionale britannica
Puglia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no Puglia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no Le restrizioni in vigore dal 17 gennaio. Prorogato al 30 aprile lo stato d'emergenza
Covid, oltre 400 positivi e 10 decessi nella sola provincia di Bari Covid, oltre 400 positivi e 10 decessi nella sola provincia di Bari Registrati 1295 test positivi e 31 morti in Puglia
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.