verso
verso
Cultura

Il “Teatro degli Intonaci” si conclude con “Madre Materno” di Guido Celli

Lo sfondo sarà quello di Chiostra D’Onofrio a Corato

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
In "una sera come tutte le altre", una piccola piazza intonacata, diventata grazie al festival Verso Sud un teatro a cielo aperto, ha ospitato lo scorso 29 agosto lo spettacolo di Guido Celli e Caterpillar "Era solo un ragazzo", tratto dall'omonimo poema di Celli, edito quest'anno da "Sensibili alle foglie".

Attraverso il rapporto violento e pieno di ostacoli, i due attori hanno attraversato la ferita di padre in figlio, con la delicatezza del pugno e il peso della carezza.
La ferita della famiglia è infatti il discorso portato avanti dalla rassegna site specific prodotta da Verso sud: cominciata con "Piaccainocchio" di Roberto Corradino, si concluderà mercoledì 4 settembre con la seconda parte del dittico di Guido Celli, che mette in scena "Madre Materno", spettacolo dedicato alla madre, in cui il poeta si esibirà assieme al musicista Vito Maria Laforgia.
"Se Era solo un ragazzo" è lo spettacolo teatrale/poema dove il figlio ringrazia il padre per la violenza ricevuta, "Madre materno è il concerto/poema, dove il figlio chiede scusa alla madre per l'amore ricevuto", scrive l'artista.

Lo sfondo sarà quello di Chiostra D'Onofrio a Corato, un luogo che ricorda per la sua conformazione un ventre materno in cui, durante la scorsa edizione del festival Verso Sud, fu inaugurata "La Madonna fotografica" di Claudio Laudani e che, per l'occasione, ospiterà un allestimento dello stesso artista che farà da cornice allo spettacolo.
Teatro deriva da θεάομαι, contemplare. Il teatro di Verso Sud è luogo, azione e contemplazione; si svolge in spazi dimenticati, abbandonati, sacri: tutto accade in presenza e solo per una volta. Così il teatro ritorna a essere "il solo luogo al mondo dove un gesto fatto non si ricomincia due volte".
Il 7 e 8 settembre Verso Sud concluderà poi le residenze di Sudestasi nella splendida atmosfera di Masseria Jesce ad Altamura.
  • Teatro
Altri contenuti a tema
«Si istituisca il registro degli artisti teatrali pugliesi» «Si istituisca il registro degli artisti teatrali pugliesi» La richiesta dei consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle
“La Terrazza Proibita”, debutta domani il progetto di Claudia Lerro sostenuto dalla Fondazione Cannillo. “La Terrazza Proibita”, debutta domani il progetto di Claudia Lerro sostenuto dalla Fondazione Cannillo. Sarà proposto lo spettacolo teatrale “La manutenzione della solitudine”
Storie in rete, i balconi diventano palcoscenici per storie collettive Storie in rete, i balconi diventano palcoscenici per storie collettive Il teatro per bambini di Room to Play diventa comunitario e approda sui social
Covid 19, sospese le rappresentazioni teatrali. Possibile il rimborso dei singoli biglietti Covid 19, sospese le rappresentazioni teatrali. Possibile il rimborso dei singoli biglietti Gli abbonati potranno utilizzare il biglietto per le nuove date
Gli studenti dell'Oriani portano in scena Sofocle Gli studenti dell'Oriani portano in scena Sofocle Saranno protagonisti della tragedia "L'Edipo Re"
"Una stella su Betlemme", la natività raccontata dalle marionette a filo "Una stella su Betlemme", la natività raccontata dalle marionette a filo Il gruppo teatrale Arca in scena con uno spettacolo di Aldo Mosca
Teatro Comunale, presentata ufficialmente la nuova stagione Teatro Comunale, presentata ufficialmente la nuova stagione Tutte le informazioni utili su spettacoli e botteghino
Stagione teatrale, venerdì tutti i dettagli in una conferenza stampa Stagione teatrale, venerdì tutti i dettagli in una conferenza stampa Saranno diffuse le informazioni relative al botteghino e agli abbonamenti
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.