Biologo
Biologo
Territorio

In arrivo nuovi biologi per l'ospedale di Corato

Sono 31 in tutto i professionisti assunti dalla Asl Bari

In arrivo 31 nuovi biologi per potenziare la rete dei Laboratori di Patologia clinica, i Servizi Immuno-trasfusionali (SIT) e gli screening della ASL Bari. L'Area Gestione Risorse Umane in queste ore sta provvedendo a reclutare i dirigenti biologi selezionati attraverso il concorso pubblico concluso di recente. Si tratta di biologi assunti con contratto a tempo indeterminato, alcuni già in servizio, in grado si soddisfare quasi completamente il fabbisogno dell'azienda sanitaria.

I primi otto, quanti i posti messi a concorso, andranno a rinforzare l'organico del Laboratorio di Patologia clinica e del Servizio Centralizzato Aziendale di Citopatologia-screening dell'Ospedale "Di Venere" di Carbonara, assicurando così un importante miglioramento sia in termini di quantità di esami di laboratorio svolti, sia in fatto di tempi di lettura (ad esempio per i pap-test dello screening cervico-uterino).

Sempre al Laboratorio di Patologia clinica Di Venere, il più grande e attrezzato della ASL Bari, saranno assegnati altri 7 biologi, tre dei quali impiegati a Terlizzi e Molfetta, più un biologo destinato alla Genetica medica e un altro al Servizio Immuno-trasfusionale, per un totale di 17.

Sono 8 i biologi assegnati all'Ospedale San Paolo, dove saranno impiegati nel Laboratorio di Patologia clinica, nel Servizio Immuno-trasfusionale e nell'Officina trasfusionale.

I restanti saranno assegnati alle Patologie cliniche degli Ospedali di Altamura, Monopoli, Corato e Putignano.
  • ASL
Altri contenuti a tema
Prenotazioni sanitarie nella fase 2, ecco come saranno gestite Prenotazioni sanitarie nella fase 2, ecco come saranno gestite Le informazioni utili e le disposizioni della ASL
Visite online, consigli su Facebook e terapie via WhatsApp: l’assistenza per le dipendenze patologiche diventa telematica in massima sicurezza Visite online, consigli su Facebook e terapie via WhatsApp: l’assistenza per le dipendenze patologiche diventa telematica in massima sicurezza Il servizio della ASL Bari ha adottato innovative modalità di accesso on line per 2540 utenti cronici sempre in contatto con gli specialisti
Fase 2, riprendono le visite dei medici di base e dei pediatri Fase 2, riprendono le visite dei medici di base e dei pediatri I medici ricevono in ambulatorio su appuntamento, ricette mediche tramite fascicolo elettronico
Visite ed esami sospesi: la ASL a lavoro per recuperare a tempo record Visite ed esami sospesi: la ASL a lavoro per recuperare a tempo record I servizi Cup garantiti per via telefonica e telematica: attivato anche il pagamento del ticket in tabaccai, ricevitorie e supermercati
USCA, solo 26 medici di continuità assistenziale hanno aderito al bando USCA, solo 26 medici di continuità assistenziale hanno aderito al bando Solo 9 nel barese. Montanaro: «Sono pochi, dovremo integrare gli organici con strategie alternative»
Ostetriche online, webcam nei Consultori per assistenza alle neo-mamme Ostetriche online, webcam nei Consultori per assistenza alle neo-mamme Fondamentale l’esperienza già maturata nel Distretto 2 di Ruvo di Puglia-Terlizzi-Corato
Test rapidi e POCT per il personale Asl, in arrivo anche a Corato Test rapidi e POCT per il personale Asl, in arrivo anche a Corato Pronti i primi 5mila kit e 8 postazioni POCT per l’indagine epidemiologica anti-Sars Cov2 nella ASL Bari
Coronavirus e disabilità, terapie di Neuropsichiatria infantile a distanza Coronavirus e disabilità, terapie di Neuropsichiatria infantile a distanza Circa 100 operatori per il supporto ambulatoriale telefonico e via Skype. Il numero riservato a Corato
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.