Falò
Falò
Vita di Città

La "Jò a Jò" torna ad ardere nel cuore di Corato

Fuoco, musica, cibo locale, tutta la magia della grande festa coratina

Torna ad ardere nel cuore della città il grande falò della "Jò a Jò" che, ieri sera come di consueto si è visto circondato da una moltitudine di cittadini scesi in piazza per l'evento che apre il dicembre coratino.

Il calore del fuoco ha animato la serata e riscaldato i cuori dei tanti coratini che, in un'atmosfera densa di folklore, hanno potuto rivivere le emozioni di una tradizione antica, conservatasi nel tempo.

Tra stand enogastronomici e banchetti di artigianato, a piazza Cesare Battisti si respirava quella tipica aria natalizia colma di magia che ha saputo divertire grandi e piccini.

Al termine della Santa Messa dedicata ai non vedenti, celebratasi nella chiesa Matrice, prorpio dalla chiesa è partita la fiaccolata diretta a piazza Cesare Battisti dove, ad attendere i fedeli, era già pronta la grande catasta di legna, allestita dalla mattina per l'occasione.

E tra la curiosità dei presenti, l'attesa e lo stupore sui volti dei bambini, il falò ha preso vita. Una magia che si ripete ogni anno e ogni hanno affascina con la stessa potenza.
La Jò a Jò, evento organizzato dall'associazione Pro Loco Quadratum, anche quest'anno è riuscito a scaldare i cuori dei cittadini, rinnovando una delle tradizioni più sentite del paese.

«Al momento soffriamo di una situazione non semplice dal punto di vista amministrativo – ha dichiarato il presidente della Pro Loco "Quadratum", Gerardo Strippoli - le amministrazioni potranno anche cambiare, ma la Pro Loco rimane sempre la stessa e con lo stesso entusiasmo. Siamo particolarmente contenti di aver portato nonostante tutto tanta gente in piazza».

Di seguito, le foto della serata.
67 fotoJò a Jò 2018Aldo Diaferia
DSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGDSC JPGnnn
  • Pro Loco Quadratum
  • Jò a Jò
Altri contenuti a tema
La Pro Loco Quadratum alla Bit: “eccezionale vetrina per la promozione del nostro patrimonio” La Pro Loco Quadratum alla Bit: “eccezionale vetrina per la promozione del nostro patrimonio” Il commento del presidente Strippoli
Le Pro Loco pugliesi alla Borsa Internazionale del Turismo Le Pro Loco pugliesi alla Borsa Internazionale del Turismo Lauciello: “Rete e cooperazione per promuovere e tutelare luoghi e tradizioni”
Concorso "Il mio presepe", ecco i vincitori Concorso "Il mio presepe", ecco i vincitori Particolarmente apprezzate le partecipazioni dei giovani
"Fior DiVini", il progetto in rete delle Pro Loco ammesso nel programma In Puglia 365 "Fior DiVini", il progetto in rete delle Pro Loco ammesso nel programma In Puglia 365 Il progetto è stato ideato dalle Pro Loco di Corato, Ruvo di Puglia, Terlizzi, Giovinazzo e Molfetta nell'ambito del programma del piano strategico del turismo “in Puglia 365”
Flussi turistici, Corato piace agli stranieri Flussi turistici, Corato piace agli stranieri Confermato il trend dello scorso anno, aumentano le persone provenienti da fuori Italia
Arriva il calendario 2019 della Pro Loco Quadratum Arriva il calendario 2019 della Pro Loco Quadratum La presentazione questa sera, alle 19
La "Jò a jò" tra storia e leggenda La "Jò a jò" tra storia e leggenda Ricostruzione del significato dell'antica tradizione del 12 dicembre
Le Pro Loco Unpli di Puglia, Molise, Abruzzo, Umbria, Marche e Lazio condividono progettazione dei cammini Le Pro Loco Unpli di Puglia, Molise, Abruzzo, Umbria, Marche e Lazio condividono progettazione dei cammini A rappresentare la Puglia Gerardo Giuseppe Strippoli
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.