Assembramento treni
Assembramento treni
Territorio

Mezzi di trasporto e assembramenti: il pericolo Covid corre sul bus

Una inadeguata gestione del trasporto pubblico potrebbe vanificare ogni accortezza

Le raccomandazioni ormai risuonano nella nostra testa come sacrosante litanie: indossare la mascherina, igienizzare le mani ed evitare contatti ravvicinati ed assembramenti. Buone pratiche per tenere lontano il Covid e ridurre al minimo le occasioni di contagio.

In alcuni comuni si sono chiusi negozi, interdetti gli stanziamenti in piazze e luoghi pubblici, chiusi persino i parchi all'aperto proprio per evitare il rischio assembramenti. Scelte mirate a tutelare la salute dei cittadini e ridurre al minimo il rischio contagio. Scelte che però, puntualmente, rischiano di essere vanificate da una difficoltà a gestire gli assembramenti in luoghi strategici e di grande affluenza.

Ci riferiamo agli uffici pubblici ma anche ai mezzi del trasporto pubblico, perennemente affollati al loro esterno ma anche al loro interno. Interminabili code alle Poste, alle banche, agli uffici comunali, dove si assembrano centinaia di persone ogni giorno e per lungo tempo. Centinaia di pendolari rimangono anche fermi, in un piccolo spazio, alla fermata di autobus e treni. E, se capita (come questa mattina) la soppressione di qualche corsa, accade che ci si ritrova ammassati in un vagone ferroviario. L'immagine di apertura ci è stata inviata questa mattina da una nostra lettrice e si riferisce ad un treno delle ferrovie del nord barese.

L'esigenza di migliorare la gestione del trasporto pubblico e dello stazionamento dei pendolari alle fermate è stata anche sollevata dal consigliere regionale Peppino Longo, esponente di Realtà Pugliese.

"Dobbiamo assolutamente arrivare pronti ad affrontare il grande impatto della riapertura delle scuole fissato nei prossimi giorni. Anche se si tratta di un ritorno graduale, sarebbe necessario non correre nessun rischio". E' il monito di Peppino Longo, consigliere regionale della lista "Con-Emiliano" e presidente del movimento "Realtà pugliese".

"Il governo regionale – prosegue Longo – ha fatto un passo importantissimo garantendo l'aumento del numero dei mezzi di trasporto: altri 300 pullman rappresentano un numero non di poco conto per poter affrontare l'appuntamento. Ferme restando tutte le regole sulla capienza, credo che si debba intervenire potenziando i controlli alle fermate (non solo in prossimità degli istituti scolastici), dove, infatti, è maggiore il rischio di assembramenti. Si potrebbero coinvolgere per questo compito – è la proposta del consigliere Longo - i volontari della protezione civile di ciascun comune che vigilerebbero nelle aree di partenza e arrivo dei mezzi di trasporto. Alcune città si stanno già attrezzando, come il capoluogo regionale, ma potremmo fare in modo che l'invito venga esteso a tutti i Comuni pugliesi".

"Dovremmo anche pensare – conclude Peppino Longo – a creare una linea dedicata ai pendolari della scuola in modo che i nostri ragazzi siano ancora più tutelati. La certezza è una ed è quella che i ragazzi e le loro famiglie devono stare tranquilli ed affrontare la ripresa delle lezioni con grande serenità: da parte della Regione c'è la voglia e l'impegno di adottare tutte le misure di sicurezza necessarie a proteggere i nostri studenti".
  • Trasporti
Altri contenuti a tema
Ferrovia Bari-Nord e disagi al centro di un incontro. Presente anche De Benedittis Ferrovia Bari-Nord e disagi al centro di un incontro. Presente anche De Benedittis Si è discusso di trasporto pubblico con l'assessore regionale Maurodinoia, la consigliera Di Bari e la senatrice Piarulli
Trasporti, la Puglia punta al potenziamento dei servizi per il rientro a scuola degli studenti Trasporti, la Puglia punta al potenziamento dei servizi per il rientro a scuola degli studenti La giunta regionale ha approvato la proposta dell'assessore Maurodinoia
Nuove tariffe per i servizi di trasporto pubblico Nuove tariffe per i servizi di trasporto pubblico Lo ha deciso la Regione con delibera di giunta
Tre milioni di euro per il trasporto, ma le aziende sono in difficoltà Tre milioni di euro per il trasporto, ma le aziende sono in difficoltà La nota dell'assessora Maurodinoia
Trasporti, gli studenti del Liceo Artistico incontrano il sindaco Trasporti, gli studenti del Liceo Artistico incontrano il sindaco "Si risolva il nostro problema"
Trasporto pubblico locale, M5S: «Emiliano intervenga per garantire trasporti sicuri» Trasporto pubblico locale, M5S: «Emiliano intervenga per garantire trasporti sicuri» Per i consiglieri pentastellati «Era necessaria una pianificazione prima dell’inizio dell’anno scolastico»
Trasporto scolastico, Lodispoto chiede alla Regione potenziamento del servizio Trasporto scolastico, Lodispoto chiede alla Regione potenziamento del servizio Il presidente della Bat interviene sulla problematica degli assembramenti alle fermate degli autobus
Affollamenti trasporto scolastico, ANCI Puglia sollecita azione urgente di Emiliano Affollamenti trasporto scolastico, ANCI Puglia sollecita azione urgente di Emiliano Ferrotramviaria: «Necessaria riconfigurazione orari e intervento delle istituzioni»
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.