Michele Macchia
Michele Macchia
Cultura

Michele Macchia nella Top 10 mondiale dei migliori artisti di arte contemporanea

L’artista coratino è stato incluso nella pubblicazione angloamericana del World of art 2022

Michele Macchia, artista coratino di fama internazionale, è stato inserito nella prestigiosa pubblicazione "Top 10 Contemporary Artists" di WOA (World of Art) che presenta e analizza l'opera di dieci maestri dell'arte contemporanea ritenuti di notevole spicco nel panorama artistico mondiale del 2022.

Un'ampia gamma di influenze, dalla performance art, pop art, minimalismo o arte concettuale alla cultura contemporanea di 10 artisti selezionati per la qualità, ricerca e sperimentazione del proprio operato e che amanti dell'arte e collezionisti d'arte dovrebbero conoscere.

Una ricercatezza che, in un catalogo disponibile sia come e-Book che in edizione stampata offset di qualità museale, fra maestri internazionali (Paul Ygartua/Canada, Chan Suk On/Hong Kong, Howard Harris/Stati Uniti, Patricia Karen Gagic/Canada, Igor Nelubovich/Russia, Paul Grégoire/Canada, Barbara Pazzaglia/Italia, Erna Klaus/Germania, Frank Knourek/Stati Uniti) annovera anche l'artista pugliese del colore e della sperimentazione Michele Macchia.

Nato a Corato, dove risiede, Michele Macchia si è affermato nel mondo dell'arte contemporanea riscuotendo notevoli riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali, come il premio "Artista dell'anno" assegnatogli dalla World of Art, ed esponendo le sue opere in gallerie e musei in tutto il mondo, dalla Biennale di Venezia al Museo Guggenheim e al MoMA di New York, rappresentando l'arte contemporanea in qualità di ambasciatore d'arte da Dubai a Istanbul, passando da Shanghai, Pechino e Tokyo.

Le sue opere sono state inserite nei più influenti cataloghi e pubblicazioni d'arte in Italia e nel mondo, come l'Atlante dell'Arte Contemporanea, edito da DeAgostini, un corposo lavoro di approfondimento e di ricerca teso alla storicizzazione degli artisti, e il catalogo "World Art Magazine" che promuove attività culturali internazionali nei più prestigiosi musei internazionali.

In una attività artistica in continua evoluzione, che si sviluppa in tre diversi generi, a farla da padrone è il colore: l'opera di Michele Macchia è caratterizzata da una cromia intensa e vivace e da immagini immediatamente fruibili, risultato di percorsi complessi che catturano l'occhio dello spettatore e lo trascinano in una dimensione fantastica.

Per Michele Macchia la parola chiave è "ricerca", tesa a dare forma a ciò che non esiste e non è visibile, frutto di visioni appartenenti anche al mondo dell'onirico, immagini metafisiche che sprofondano in un surrealismo di impatto cromatico e morfologico, fondendo elementi cubisti mescolati a ritmi di colori, forme fluide e di grande cineticità e stilizzazioni, con richiami ancestrali.

Dal colore brillante, espressione di energia e passione, ad una scenografia composta da pezzi di carta, fogli di giornali, pubblicità, manifesti che danno profondità al lavoro pittorico e contribuiscono alla creazione di due tipi di comunicazione e narrazione, fino al collage stratificato, fatto di aggiunte e sovrapposizioni, a formare più livelli di lettura.

Quella di Michele Macchia è un'arte permeata di tematiche quali l'edonismo, l'inganno e la vanità della società attuale, dando forma ad una maniera compositiva fatta di simboli e concettualità virtuali, che rapisce l'osservatore rendendolo complice della sua denuncia del consumismo dilagante e della pubblicità imperante, dell'effimero e del visionario, rivolgendo l'analisi alla degradazione del contenuto e alla consunzione dell'immagine, destinata, proprio per sua natura, ad un veloce esaurimento di tutti i miti fragili e evanescenti tipici della nostra epoca, di visione di un mondo osservato con profondo senso critico, ma anche con sarcasmo e beffardo distacco.

In un mondo dell'arte affollato, dove c'è una accanita competizione e le tendenze cambiano ogni giorno, essere notati non è cosa da poco e il nome di Michele Macchia fra i primi dieci maestri contemporanei della "Top 10 Contemporary Artists" di WOA (World Of Art) dimostra come le opere dell'artista pugliese siano capaci di comunicare con impeto attraverso l'assoluta e originale bellezza dell'espressività.
Michele Macchia nella Top 10 mondiale dei migliori artisti di arte contemporaneaMichele Macchia nella Top 10 mondiale dei migliori artisti di arte contemporaneaMichele Macchia nella Top 10 mondiale dei migliori artisti di arte contemporaneaMichele Macchia nella Top 10 mondiale dei migliori artisti di arte contemporanea
  • Arte
  • Michele Macchia
Altri contenuti a tema
Vincenzo Mascoli protagonista di una mostra d'arte contemporanea in Salento Vincenzo Mascoli protagonista di una mostra d'arte contemporanea in Salento Le opere del coratino in evidenza nella nuova sede della galleria "La botte dell'angelo", ubicata sul lungomare di San Foca
Corato si colora: che sta accadendo nelle nostre piazze? Corato si colora: che sta accadendo nelle nostre piazze? Arte, laboratori e allestimenti luminosi rivestono Corato
"Il Sentiero del Viandante Innamorato", l'arte di Tarshito in mostra a Trani "Il Sentiero del Viandante Innamorato", l'arte di Tarshito in mostra a Trani A Palazzo Beltrani l'esposizione del maestro coratino visitabile fino ad aprile
Nella chiesa di San Vito va in mostra l'"Oltre" Nella chiesa di San Vito va in mostra l'"Oltre" Esposizione artistica dal 10 al 14 gennaio
Al via a Corato "Welcome Back", arte pubblica per curare ed educare alla bellezza Al via a Corato "Welcome Back", arte pubblica per curare ed educare alla bellezza Progetto proposto da CoArt Gallery con la collaborazione della Fidapa BPW-Corato
Spazio alle arti e ai giovani, al via CorArte Spazio alle arti e ai giovani, al via CorArte Piazza Di Vagno al centro della creatività giovanile
Creativi e innovatori: i giovani di Corato si fanno apprezzare Creativi e innovatori: i giovani di Corato si fanno apprezzare Dalla chiamata alle arti ai bandi per l'innovazione
Cinquanta poster artistici per la città del futuro: il Comune chiama i creativi Cinquanta poster artistici per la città del futuro: il Comune chiama i creativi Ecco il bando riservato a soggetti formali e informali
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.