Plasma Iperimmune
Plasma Iperimmune
Comunicazioni

Plasma iperimmune, ecco chi può donare

Tutte le informazioni utili fornite dall'assessore Lopalco

L'assessore alle Politiche della Salute, Pier Luigi Lopalco, comunica che "il plasma iperimmune è impiegato nell'ambito degli studi sperimentali in pazienti affetti da Sars-CoV-2 (Covid19). Come tale, è utilizzabile solo in protocolli clinici e in pazienti ospedalizzati con caratteristiche definite dagli stessi protocolli".

I candidati donatori devono avere i requisiti di idoneità previsti per la donazione di sangue, plasma, piastrine; età 18 – 65 anni.
Inoltre: non devono aver avuto gravidanze e interruzione di gravidanza (donatrici) e trasfusioni di sangue/emocomponenti (entrambi i sessi);
non devono aver avuto patologie pregresse importanti, quali neoplasie, cardiopatie, epatite e altre.
I candidati donatori devono documentare la positività al tampone nasofaringeo e la successiva negatività (guarigione).

Un requisito aggiuntivo importante, è la presenza di un adeguato titolo di anticorpi neutralizzanti (indicato sui protocolli clinici) che è direttamente correlato alla gravità della malattia.

Si tratta di anticorpi "attivi" contro il virus valutati con il test di siero-neutralizzazione (diverso dal test sierologico), che si effettua solo in laboratori altamente specializzati (classe di rischio 3) come quello dell'Istituto Zooprofilattico di Foggia.

Gli anticorpi neutralizzanti sono quindi rilevati in coloro che hanno avuto una malattia con sintomatologia importante (febbre, sintomi respiratori), anche trattata a domicilio, e soprattutto in chi ha avuto necessità di ricovero con successiva guarigione.

È previsto uno screening pre-donazione per la valutazione della idoneità da effettuarsi non prima di 3 settimane dal tampone negativo, presso uno dei seguenti Centri Trasfusionali:

Ospedale V.Fazzi Lecce (0832.661535/533/534)
Ospedale Perrino Brindisi (0831.537688/293)
Ospedale SS.Annunziata Taranto (099.4585882/885)
Ospedale Miulli Acquaviva (080.3054453/4960/4455)
AOU Policlinico Bari (080.5594292 – medicinatrasfusionale@policlinico.ba.it)
Ospedale San Paolo Bari (080.5843581/3577/3598)
Ospedale Dimiccoli Barletta (0883.577605/293/103)
AOU OO.RR. Foggia (0881.732190/2189)
Ospedale CSS San Giovanni Rotondo (0882.410369/270)
  • Emergenza Coronavirus
Altri contenuti a tema
Vaccini anticovid: adesione elevata, quasi 4500 vaccinati in 8 strutture Vaccini anticovid: adesione elevata, quasi 4500 vaccinati in 8 strutture Si è conclusa la campagna di vaccinazione negli ospedali e PPA
Corato in "zona gialla rafforzata": ecco cosa significa Corato in "zona gialla rafforzata": ecco cosa significa Le nuove disposizioni spiegate con semplicità
Da domani anche a Corato parte il drive through Da domani anche a Corato parte il drive through Presto in arrivo anche i dati sull'andamento del contagio
Covid 19, attivato il servizio di assistenza domiciliare Covid 19, attivato il servizio di assistenza domiciliare Servirà in comuni di Corato, Ruvo e Terlizzi
Atterrati i primi voli dalla Gran Bretagna: «Tutti negativi i tamponi antigenici» Atterrati i primi voli dalla Gran Bretagna: «Tutti negativi i tamponi antigenici» La comunicazione dell'assessore Lopalco
Covid, Lopalco: «Tamponi in aeroporto per chi rientra dalla Gran Bretagna» Covid, Lopalco: «Tamponi in aeroporto per chi rientra dalla Gran Bretagna» Postazione attiva già da domani
Puglia in zona arancione ancora per qualche giorno. Ecco ciò che è consentito fare Puglia in zona arancione ancora per qualche giorno. Ecco ciò che è consentito fare Un breve vademecum con le risposte alle domande più frequenti
La postazione drive through di Ruvo di Puglia servirà anche Corato e Terlizzi La postazione drive through di Ruvo di Puglia servirà anche Corato e Terlizzi Attivo dalla vigilia di Natale il servizio
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.