Progetto Media
Progetto Media
Attualità

Progetto Media, la prevenzione è la migliore cura

Ieri la conclusione del progetto che ha coinvolto i ragazzi delle scuole medie cittadine

La prevenzione è la migliore cura. Ne sono convinti i medici e tutti coloro che hanno, anche quest'anno, dato vita al Progetto Media, un percorso che ha coinvolto i ragazzi delle scuole medie inferiori della città.

Un progetto, giunto alla sua sesta edizione, reso possibile dall'associazione "Salute e sicurezza Onlus", dal pastificio Granoro e dai reparti di Cardiologia e pediatria dell'ospedale di Corato.

Il suo valore è certificato dagli importanti patrocini, quello del Comune di Corato, quello della Regione Puglia e della Asl Bari e ha avuto come obiettivo quello di sensibilizzare i giovanissimi ad una costante cultura della prevenzione.

In tutto sono 422 i ragazzi che si sono sottoposti a screenig cardiologici, visivi e a controlli dietetici: da tali controlli, effettuati da medici e personale specializzato, sono emersi dettagli importanti circa lo stato di salute dei giovanissimi coratini. Un quarto dei pazienti visitati è risultato in sovrappeso; per uno studente su 10 è stato necessario un ecocardiogramma mentre il 5% dei ragazzi che si sono sottoposti al controllo è risultato obeso.


Un ruolo di particolare importanza nella realizzazione del progetto è stato giocato dal pastificio Granoro, da sempre grande sostenitore dell'iniziativa che, lo ricordiamo, si fonda sull'apporto volontario e gratuito di professionisti della salute. Grazie al pastificio Granoro il reparto di Cardiologia dell'Ospedale di Corato ha già ricevuto strumenti in grado di migliorare la diagnostica, ai quali si aggiungerà un nuovo macchinario.

Insieme al dott. Paolillo, che ha curato le visite cardiologiche, hanno offerto il loro contributo scientifico anche il dott. Vincenzo Tota, responsabile dell'U.O. di Pediatria dell'Ospedale di Corato ed il dott. Simone Loiodice, ortottista e posturologo.

Al termine della serata si è proceduto con la premiazione del concorso multimediale alle quali hanno partecipato le classi di prima Media realizzando un elaborato in forma artistica a scelta tra selfie, foto, video, per cui è stato lanciato l'hashtag #progettomediagranoro
47 fotoProgetto Media, le immagini della cerimonia conclusiva per l'anno 2017
IMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMG
  • Progetto Media
Altri contenuti a tema
Si conclude l'VIII edizione del Progetto Media, domani la presentazione dei risultati Si conclude l'VIII edizione del Progetto Media, domani la presentazione dei risultati Nel Progetto sono stati coinvolti gli studenti di prima media
Progetto Media, domani la donazione di due elettrocardiografi portatili Progetto Media, domani la donazione di due elettrocardiografi portatili Al via l'VIII edizione del progetto rivolto agli studenti
Progetto Media: impresa, associazioni e istituzioni insieme per la salute Progetto Media: impresa, associazioni e istituzioni insieme per la salute Presentati questa mattina i risultati del progetto
Progetto Media, si conclude domani la settima edizione Progetto Media, si conclude domani la settima edizione Saranno illustrati i dati del protocollo
Progetto Media, si parte dalla De Gasperi Progetto Media, si parte dalla De Gasperi Il 15 novembre è la data di avvio del progetto. Scongiurata la sospensione
1 La VII edizione di Progetto Media non ci sarà La VII edizione di Progetto Media non ci sarà Dura la decisione degli organizzatori alla luce del feedback negativo all'evento inaugurale
Progetto Media, parola d'ordine: Prevenzione Progetto Media, parola d'ordine: Prevenzione Venerdì la presentazione del progetto voluto da Salute e Sicurezza e Granoro
Vedere bene aiuta ad apprendere e a lavorare bene Vedere bene aiuta ad apprendere e a lavorare bene L'analisi dei risultati degli screening del Progetto Media curati dal dott. Simone Loiodice
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.