Camper della Polizia contro la violenza
Camper della Polizia contro la violenza
Attualità

"Questo non è amore", il Covid non ferma la campagna della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

Anche senza camper nelle piazze la Polizia resta in prima linea, con una app e una campagna di sensibilizzazione

«Quello della violenza di genere è un crimine che trova il proprio humus nella discriminazione, nella negazione della ragione e del rispetto. Una problematica complessa di civiltà che richiede una crescita culturale». Sono le parole del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Franco Gabrielli nella pubblicazione realizzata dalla Direzione centrale della polizia criminale in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre.

Il report fornisce un'analisi specifica dei dati disponibili provenienti da tutte le forze di polizia, dal quale emerge una diminuzione del trend per gli omicidi di donne nel 2019 (111) rispetto al 2018 (141), in linea con la diminuzione generale degli omicidi, ma anche una controtendenza registrata nei primi nove mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso con un aumento del 7, 3% (88 donne uccise nel 2020 a fronte di 82 del 2019).

La Polizia di Stato, in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, promuove la campagna "Questo non è Amore", progetto che intende accompagnare le vittime di violenza di genere, in ogni fase del difficile percorso, mediante un impegno "orientato" da parte delle Forze dell'Ordine, atto ad assicurare un contributo qualificato all'affermazione di una cultura fondata sulla parità di genere.

Informare, garantire la centralità della vittima, ascoltare e proteggere, farsi carico, fare rete - quali aspetti qualificanti dell'intervento di polizia - diventano assi strutturali di un intervento che non può essere circoscritto all'attività negli uffici di polizia.

La campagna della Polizia di Stato "Questo non è Amore" - divenuta progettualità a carattere permanente da novembre 2017 - è una delle iniziative su cui la Questura di Bari, negli ultimi anni, ha posto particolare attenzione. Purtroppo, a causa delle restrizioni adottate per contrastare l'emergenza epidemiologica, quest'anno non sarà possibile impiegare in città il Camper della Polizia di Stato con a bordo una "equipe" specializzata. I poliziotti della Questura sono comunque pronti a raccogliere qualsiasi segnalazione ed a supportare eventuali vittime.

Campagna "Questo non è amore…" ed App Youpol

Giunge alla quarta edizione la campagna permanente di prevenzione "Questo non è amore" e finalizzata a fornire informazioni alle donne in situazione di rischio. Con il coordinamento nazionale della Direzione Centrale Anticrimine diretta dal Prefetto Francesco Messina, il personale della Polizia di Stato a bordo dei camper dedicati al progetto, ha incontrato negli anni migliaia di persone nelle piazze di italiane fornendo informazioni, aiuto, supporto operativo.

Quest'anno le restrizioni Covid non consentono la stessa diffusione capillare sul territorio, ma è stata ugualmente preparata la brochure del progetto e, per facilitare la diffusione in rete degli stessi messaggi di vicinanza della Polizia di Stato, è stato realizzato un video messaggio al quale ha preso parte anche il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Franco Gabrielli.

Dallo scorso lockdown la app YouPol, scaricata negli anni da tantissimi cittadini sui propri smartphone, è stata estesa alle segnalazioni di violenza domestica. Ideata per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole, l'app è caratterizzata dalla possibilità di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato.

Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, ma è possibile per l'utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. È inoltre possibile dall'app chiamare direttamente il 113. Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla Sala Operativa della Questura competente per territorio. Per chi non vuole registrarsi fornendo i propri dati, è prevista la possibilità di segnalare in forma anonima.

Dati statistici relativi al fenomeno della violenza contro le donne rilevati nelle province di Bari e della Bat negli anni 2019 - 2020

Omicidi volontari consumati
Gennaio - Settembre 2019 - 2020
Gennaio-Settembre
2019
Gennaio-Settembre
2020
ProvinciaTotale
Omicidi
… di cui
Familiari-Affettivi
…Familiari/Affettivi
con vittime donne
…donne vittime
di Partner/

Ex-Partner
Totale
Omicidi
… di cui
Familiari-Affettivi
…Familiari/Affettivi
con vittime donne
…donne vittime
di Partner/

Ex-Partner
Bari31 1
BAT71 2
















Nr. reati commessi a livello provinciale ​
BARIGennaio - Settembre
2019
Gennaio - Settembre
2020
Descrizione reato
Atti persecutori221195
Maltrattamenti contro familiari e conviventi247274
Violenze sessuali4953
BARLETTA-ANDRIA-TRANIGennaio - Settembre
2019
Gennaio - Settembre
2020
Descrizione reato
Atti persecutori6987
Maltrattamenti contro familiari e conviventi7876
Violenze sessuali511
  • Violenza sulle donne
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Poliziotti del Commissariato di Corato arrestano tre individui per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale Poliziotti del Commissariato di Corato arrestano tre individui per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale Rinvenuti 21 grammi di cocaina a bordo di un'auto
Shopping natalizio online: i consigli della Polizia Postale Shopping natalizio online: i consigli della Polizia Postale Dall'esperienza acquisita, una guida con consigli pratici e suggerimenti per acquistare in rete con tranquillità
Le consigliere comunali di Corato lanciano il loro messaggio contro la violenza Le consigliere comunali di Corato lanciano il loro messaggio contro la violenza «Ci impegniamo oggi, e continueremo a farlo domani, in Consiglio Comunale e in città»
In giro con una borsa piena di droga, arrestato dalla polizia dopo la fuga In giro con una borsa piena di droga, arrestato dalla polizia dopo la fuga In manette un 28enne preso dagli agenti di Bari
Passaporto a domicilio, attivo il servizio online della Polizia di Stato Passaporto a domicilio, attivo il servizio online della Polizia di Stato Invariate le incombenze preliminari di consegna moduli e rilevazione impronte
Tentato furto di cavi elettrici sventato nella notte Tentato furto di cavi elettrici sventato nella notte Sul posto le pattuglie delle Guardie Campestri. Indagini affidate alla Polizia
Giovane coratina vittima di abusi a Firenze Giovane coratina vittima di abusi a Firenze La 21enne è stata sottratta al giogo dei malintenzionati dall'intervento della Polizia
Due chili di stupefacente tra la ferraglia, nei guai 40enne Due chili di stupefacente tra la ferraglia, nei guai 40enne L'uomo, noto alle forze dell’ordine, è stato condotto in carcere
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.