Ristorante
Ristorante
Vita di Città

Un pasto caldo per chi non può permetterselo. Pasquale apre un banco solidale nella sua rosticceria

L'iniziativa di solidarietà di un negoziante che invita a non mollare

Pasquale ha una rosticceria sull'extramurale di Corato. Una di quelle attività che, quotidianamente, prepara da mangiare per i tanti avventori che scelgono di servirsi lì. Una di quelle attività che, talvolta ha delle rimanenze. Cibo che Pasquale non vuole sprecare, a maggior ragione in questo momento storico in cui si soffre la crisi economica, in cui potersi permettere un pasto caldo tutti i giorni non è più un fattore assodato.

Per questo Pasquale ha scelto di allestire all'interno della sua rosticceria un "banco solidale" per chi non ha la garanzia di un pasto quotidiano.

Una iniziativa che è stata resa nota dall'ex candidato sindaco Nico Longo e che ha già ricevuto il plauso di tante persone. Questo è ciò che ha scritto Pasquale sulla sua pagina Facebook.

"Ogni giorno all'interno trovi un banco solidale per i più bisognosi o per chi non ha una fissa dimora,
Non ti vergognare entra e ritira il tuo pasto caldo
O mi chiami e lo riceverai a casa.
Con gioia e amore ce la faremo. Pasquale Leone".
+39 389 871 2028

Nel commentare l'iniziativa, Longo scrive: «È una stagione difficile, per tutti. Passiamo i giorni a commentare i numeri impietosi dei contagi, ad osservare attoniti le immagini degli ospedali, a versare lacrime per la perdite legate a questa devastante pandemia.
A qualcuno ancora sfugge, ma siamo in guerra. E' in momenti come questi che il piccolo gesto del singolo, rende grande una comunità, impreziosendola di speranza.
Rendiamo virale questa opportunità per chi oggi ha davvero bisogno di un pasto caldo.
Chissà che questo piccolo gesto possa anche dare vita ad una iniziativa a più ampio raggio.
Mark Twain diceva che "La responsabilità è individuale, non della comunità".
Ciascuno di noi si prenda le proprie responsabilità, rendiamo grande la nostra comunità e con fierezza ed orgoglio supereremo questa maledetta stagione.
Bravo Pasquale!»
  • Povertà
Altri contenuti a tema
Emergenza nuove povertà come conseguenza dell'epidemia Emergenza nuove povertà come conseguenza dell'epidemia La Caritas registra un aumento del 114%
Povertà improvvise: l'emergenza sanitaria si trasforma in emergenza sociale Povertà improvvise: l'emergenza sanitaria si trasforma in emergenza sociale L'intervista con il delegato al welfare dell'ANCI Puglia Pasquale Chieco
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.