Dolmen Chianca dei Paladini
Dolmen Chianca dei Paladini
Associazioni

Un viaggio tra l’archeoastronomia e le bellezze archeologiche di Corato

“L’era dei Megaliti: il dolmen Chianca dei Paladini"

Molto si è appurato riguardo alle motivazioni che spinsero i nostri antenati alla costruzione delle strutture megalitiche, sia per quanto concerne il loro significato sociale, ideologico, religioso, sia per quanto concerne il loro utilizzo, ma molto rimane ancora da scoprire.
L'orientamento di queste costruzioni di epoca antica manifesta la loro l'attenzione ai fenomeni astronomici e alle teorie riguardanti la nascita del cosmo.
Quali fossero le conoscenze celesti dei popoli che costruirono i monumenti megalitici, dal momento che non si è in presenza di alcuna forma di scrittura, è possibile desumerlo dall'analisi stessa di queste strutture e dall'interpretazione architettonica.

Per questo motivo non sappiamo se questi monumenti fossero luoghi sacri adibiti a centri di culto o luoghi in cui la spiritualità dell'uomo si fondeva con l'osservazione dei fenomeni celesti.

Il Prof. Pierfrancesco Rescio tenterà di fornire alcune connessioni astronomiche dei nostri più imponenti siti preistorici.
E' stato appurato che l'ingresso di alcuni dolmen o la posizione in cui veniva deposto il defunto, aveva attinenza con le direzioni solstiziali o equinoziali solari. Ciò testimonia lo strettissimo legame che c'era tra astronomia e credenze religiose.
Al termine della presentazione, seguirà una cena conviviale e grazie alla collaborazione con il Gruppo Astrofili "Amici sotto le stelle" e l'ausilio di telescopi professionali, punteremo lo sguardo verso la luna con i suoi affascinanti crateri.
Un tuffo nel firmamento alla scoperta dei pianeti Venere, Saturno e Giove, coniugando voglia di stare insieme, socialità e approccio semplice alla cultura scientifica ed astronomica.

L'evento si terrà Venerdì 30 luglio, a partire dalle ore 19:30, presso "Agriturismo San Giuseppe e Circolo Ippico" - S.P. 234 Km 11,50 - e si svolgerà nel pieno rispetto delle prescrizioni previste dalle normative anti Covid 19, a partire dalla garanzia delle opportune forme di distanziamento.

La prenotazione è obbligatoria, recandosi presso la Sede Locale dell'Archeoclub d'Italia di Corato, sita in Piazza S. Bolivar n. 19 o inviando una e-mail al seguente indirizzo: corato@archeoclubitalia.org o telefonando al numero 3485930027.
  • Archeoclub d'Italia
Altri contenuti a tema
L'Archeoclub celebra Dante Alighieri L'Archeoclub celebra Dante Alighieri Con "Signorelli all'inferno" una esposizione omaggio all'inferno dantesco
Dolmen di Corato, l'Archeoclub: "Sia considerato patrimonio UNESCO" Dolmen di Corato, l'Archeoclub: "Sia considerato patrimonio UNESCO" L'iniziativa del presidente Michele Iacovelli
Nuovo direttivo per l'Archeoclub di Corato Nuovo direttivo per l'Archeoclub di Corato Michele Iacovelli confermato presidente per il prossimo quinquennio
Giornate dell'archeologia, l'Archeoclub racconta la Puglia Giornate dell'archeologia, l'Archeoclub racconta la Puglia Un webinar sugli aspetti dell'epoca preromana
Nasce il Comitato Regionale Archeoclub, fra i componenti il Consigliere Nazionale coratino Michele Iacovelli Nasce il Comitato Regionale Archeoclub, fra i componenti il Consigliere Nazionale coratino Michele Iacovelli Per un coordinamento delle sedi locali su tutto il territorio pugliese per la tutela e la valorizzazione del territorio
L’atrio di Palazzo Gioia, gemma coratina di Cortili Aperti 2021 L’atrio di Palazzo Gioia, gemma coratina di Cortili Aperti 2021 Sfiorati i 200 visitatori per l’esordio in presenza dell’associazione Archeoclub d’Italia “Padre Emilio D’Angelo” sede di Corato
Puglia In-Difesa, l'archeoclub parla di salvaguardia dei beni culturali Puglia In-Difesa, l'archeoclub parla di salvaguardia dei beni culturali Un Webinar a partire dalle ore 18.30 di oggi
Giornata delle Dimore Storiche, porte aperte per l'atrio monumentale di Palazzo Gioia Giornata delle Dimore Storiche, porte aperte per l'atrio monumentale di Palazzo Gioia Ecco come partecipare alla visita guidata
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.