Bullismo
Bullismo
Cronaca

«Una gang di giovanissimi semina panico nel centro cittadino»

La denuncia in consiglio comunale trova riscontro sui social

L'allarme era già stato dato in consiglio comunale attraverso un intervento della consigliera del Partito Democratico Rosalba Marcone ed oggi trova riscontro nel drammatico racconto di una mamma che sui social network ha denunciato l'aggressione subita ieri dal proprio figlio nel pieno centro cittadino.

Come denunciato dalla consigliera Marcone e confermato sui social, ad agire sarebbe una baby gang composta da una ventina di giovanissimi che terrorizzano i loro coetanei e non solo, inveendo anche contro persone mature.

Secondo quanto riferito sui social dalla mamma del ragazzo, il quattordicenne sarebbe stato aggredito su Corso Garibaldi intorno alle 20.30. Il ragazzo sarebbe riuscito a contattare telefonicamente i genitori e a chiedere aiuto, essendo stato circondato e picchiato da alcuni membri della baby gang.

Una volta giunti sul posto i genitori del ragazzo hanno visto con i loro occhi cosa stava accadendo al proprio figlio: accerchiato, minacciato e spintonato, con un labbro rotto.
Nemmeno l'intervento dei genitori della vittima ha fermato il delirio di onnipotenza dei balordi che hanno minacciato anche gli adulti.

Ciò che ha sconvolto le persone rimaste vittime di questo episodio è stato il disinteresse di chi, a quell'ora in pieno centro, passava sul Corso.

Come auspicato dalla consigliera Marcone ed anche dalla mamma della giovane vittima, sarebbe necessario che le istituzioni si facessero carico di questa situazione denunciata anche in sede istituzionale. Il rischio autentico è che episodi di bullismo di questa natura possano sfociare in irreparabili tragedie.
  • Bullismo
Altri contenuti a tema
Bullismo e cyberbullismo, il consiglio regionale di Puglia approva la proposta di legge M5S Bullismo e cyberbullismo, il consiglio regionale di Puglia approva la proposta di legge M5S Il presidente Loizzo: «Una legge opportuna, moderna, che interviene nei confronti di un nervo scoperto della nostra società»
Bullismo e Cyberbullismo, il M5S protesta: «Nostra proposta di legge ferma da 6 mesi» Bullismo e Cyberbullismo, il M5S protesta: «Nostra proposta di legge ferma da 6 mesi» La consigliera regionale Grazia Di Bari si appella al presidente del Consiglio Regionale
13 La banda dei bulli colpisce ancora? La banda dei bulli colpisce ancora? Un 35enne sarebbe stato aggredito dalla stessa banda che malmenò un quattordicenne
Bullismo, che fare? Se ne discute con l'associazione "Batti 5" Bullismo, che fare? Se ne discute con l'associazione "Batti 5" Il convegno gode del patrocinio del comune di Corato e dell'Ordine degli Psicologi di Puglia
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.