Venerdì Santo in via Nicola Salvi
Venerdì Santo in via Nicola Salvi
Vita di Città

Venerdì Santo, in Via Nicola Salvi la luce della devozione

I residenti riuniti in un momento di preghiera davanti all'altare di quartiere

Per il secondo anno consecutivo Corato vive il Venerdì Santo senza i riti processionali che ripercorrono i momenti della Passione. Ma la comunione e la fede dei coratini non si affievoliscono, anzi, resta viva la fiammella della devozione.

Anche quest'anno la Confraternita San Giuseppe ha rinnovato l'invito ad esporre il lenzuolo bianco listato a lutto ed un cero per perpetrare l'antica tradizione del Venerdì Santo. Diversi i cittadini che lo scorso anno hanno voluto esporre, dinanzi ai portoni d'ingresso delle loro abitazioni, anche delle croci penitenziali e allestire dei piccoli altarini, pur sapendo che nessuna processione avrebbe attraversato le strade della città, e che hanno voluto ripetere il gesto anche quest'anno.

Fra questi, anche i residenti di via Nicola Salvi che da anni allestiscono un suggestivo altarino, con un crocifisso, fiori e ceri accesi, per accogliere il passaggio delle processioni durante il Triduo Pasquale. Non hanno interrotto la tradizione lo scorso anno, organizzando momenti di preghiera in filo diffusione e rinnovano la loro manifestazione di pietà anche quest'anno.

Tutto il quartiere ha contribuito all'allestimento dell'altare nella serata del Giovedì Santo, ha esposto i drappi a lutto ai balconi e si è poi riunito oggi in un momento di preghiera comunitaria con il Rosario recitato a mezzogiorno.

Quello dei residenti di Via Nicola Salvi non è solo un rinnovato appuntamento con la profonda devozione che li contraddistingue, ma anche un commovente esempio di quanto una iniziativa volontaria, semplice e spontanea sia capace di sottolineare il significato autentico dell'essere una comunità, dell'unione per affrontare con forza collettiva ogni momento buio e riportare la luce unendo le fiammelle di ogni singolo cuore.

L'emergenza epidemiologica da coronavirus ha impedito la partecipazione ai riti processionali ma non ha spezzato ciò che lega ogni fedele in questo tempo di Passione. La pandemia ci ha allontanati dagli affetti ma ci ha fatto riscoprire l'autenticità delle cose semplici e, anche in questa Settimana Santa, ci fa ritrovare abbracciati nella fede e nella speranza.
5 fotoSettimana Santa - via Nicola Salvi
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Settimana Santa
Altri contenuti a tema
Il Venerdì Santo. Fede, emozioni e devozione in un documentario Il Venerdì Santo. Fede, emozioni e devozione in un documentario Il lavoro è firmato da Giuseppe Di Bisceglie ed Elisa Arbore
"Nel venerdì santo esponiamo il lenzuolo listato a lutto" "Nel venerdì santo esponiamo il lenzuolo listato a lutto" L'appello della confraternita di San Giuseppe ai fedeli
Settimana Santa, gli orari delle celebrazioni. In diretta su CoratoViva le funzioni religiose Settimana Santa, gli orari delle celebrazioni. In diretta su CoratoViva le funzioni religiose Domani la prima di una serie di dirette in collaborazione con l'associazione dei fotografi di Corato
Settimana Santa, anche a Corato celebrazioni ma senza processioni Settimana Santa, anche a Corato celebrazioni ma senza processioni Le disposizioni della Conferenza Episcopale Pugliese
Settimana Santa in zona rossa, le disposizioni di Mons. D'Ascenzo Settimana Santa in zona rossa, le disposizioni di Mons. D'Ascenzo Tutte le indicazioni per lo svolgimento dei riti in presenza
Devozione e speranza in via Nicola Salvi. Rosario comunitario in filodiffusione Devozione e speranza in via Nicola Salvi. Rosario comunitario in filodiffusione Una libera iniziativa dei residenti per pregare insieme in questo Venerdì di Passione
I segni della fede nel silenzioso Venerdì di Passione I segni della fede nel silenzioso Venerdì di Passione La devozione religiosa che supera il blocco da epidemia
Venerdì Santo, il Vescovo a Corato pregherà a porte chiuse. Diretta su CoratoViva alle 10 Venerdì Santo, il Vescovo a Corato pregherà a porte chiuse. Diretta su CoratoViva alle 10 Diffonderemo il segnale fornito dalla Parrocchia di San Giuseppe per consentire la partecipazione dei fedeli da casa
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.