Fototrappole
Fototrappole
Vita di Città

Abbandono dei rifiuti, a Corato arrivano le fototrappole

Saranno impiegate a ciclo continuo in aree strategiche del territorio

L'agenzia regionale AGER nel mese di luglio ha integrato la graduatoria dei comuni beneficiari per la fornitura di fototrappole per la sorveglianza di violazioni ambientali al fine di prevenire e ridurre fenomeni di abbandono illecito di rifiuti sul territorio regionale.

Il Comune di Corato ha, dunque, acquisito, in comodato d'uso gratuito, alcune fototrappole come strumento di deterrenza all'abbandono abusivo di rifiuti.

A Corato, infatti, come in svariati Comuni pugliesi, si registrano fenomeni di abbandono illecito di rifiuti, al di fuori del servizio reso del "porta a porta" e fuori dai centri di raccolta adibiti al ritiro gratuito dei rifiuti solidi urbani.

I rifiuti che vengono abbandonati sono di ogni genere, ma soprattutto si tratta di rifiuti ingombranti, inerti e rifiuti pericolosi (anche amianto), i quali determinano compromissione del decoro urbano; inquinamento ambientale; pericolo imminente di danno alla salute; maggiori spese per l'Amministrazione Comunale per la rimozione.

Le fototrappole ricevute dal Comune, che saranno impiegate a ciclo continuo in aree strategiche del territorio, dalla prossima metà di settembre, sono di ultima generazione e scattano foto ad alta risoluzione che permettono di individuare le persone, ma anche le targhe dei mezzi dai quali vengono abbandonati sacchetti e rifiuti di ogni genere.

Le immagini catturate vengono poi salvate sulla memoria Secure Digital da 64 gigabyte DELLA Fototrappola.
Soddisfatto il Sindaco De Benedittis che dichiara: " Come avevamo detto, nell'inverno scorso, così è avvenuto. Abbiamo avuto le fototrappole e bene facemmo a partecipare al bando. Ringrazio Ager e il suo commissario, avv. Grandaliano. Abbandonare rifiuti per strada è un grave crimine ambientale che va perseguito ai sensi di legge. Bene le fototrappole, serve comunque, una presa di coscienza collettiva che stigmatizzi tali gesti inaccettabili perchè, chi li compie si renda conto delle assurdità che commette."
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Abbandono selvaggio di rifiuti, Anci e Regione studiano la strategia per contrastare il fenomeno Abbandono selvaggio di rifiuti, Anci e Regione studiano la strategia per contrastare il fenomeno Stamattina un incontro in Regione. A breve la firma di un protocollo
Rifiuti, a Corato fondi regionali per implementare i centri di raccolta Rifiuti, a Corato fondi regionali per implementare i centri di raccolta Sono oltre 9 milioni di euro i fondi stanziati per 25 Comuni pugliesi
Rifiuti, le informazioni per lo smaltimento di oggi Rifiuti, le informazioni per lo smaltimento di oggi Sanb ha dato delle direttive sulla propria pagina Facebook
Rifiuti in amianto per strada? La SANB: «Non è di nostra competenza rimuoverli» Rifiuti in amianto per strada? La SANB: «Non è di nostra competenza rimuoverli» L'azienda che si occupa di rifiuti spiega: «Non rientra nel contratto»
È possibile "adottare" una piazza, un'aiuola, una fioriera? È possibile "adottare" una piazza, un'aiuola, una fioriera? La salute del bene pubblico passa dalla responsabilità del cittadino
Rimozione rifiuti in aree private: Corato non ammessa al finanziamento Rimozione rifiuti in aree private: Corato non ammessa al finanziamento Poche le località del barese che sono riuscite a riceverlo. Occasione persa per molti comuni della nostra area
Sulle murge la discarica nucleare d'Italia. Sindaci in rivolta Sulle murge la discarica nucleare d'Italia. Sindaci in rivolta Individuata la zona tra Altamura - Gravina e Laterza
Puliamo Scannagatta, residenti a caccia di rifiuti per mantenere la bellezza Puliamo Scannagatta, residenti a caccia di rifiuti per mantenere la bellezza In collaborazione con la Sanb
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.