Mario Malcangi
Mario Malcangi
Politica

Asipu e servizi cimiteriali, i dubbi e le perplessità di Malcangi

Nuovo affidamento da Palazzo di Città. La lettera aperta di Sud al centro

La determina in oggetto ha inteso estendere, per il bimestre gennaio/febbraio c.a., l'affidamento alla ASIPU dei seguenti servizi, con contestuali cospicui impegni di spesa:
-servizi cimiteriali (custodia, operazioni cimiteriali, navetta interna, gestione illuminazione votiva) euro 60.237,00;
-gestione bagni pubblici (custodia e pulizia servizi igienici) euro 18.161,00;
- custodia e pulizia servizi servizi igienici del parco comunale (6 ore mattina + 4 ore pomeridiane) euro 15.133,00.

L'analisi di tale Atto ha evidenziato lacune e interrogativi che questa lettera aperta ha l'intento di evidenziare e portare alla Sua attenzione per ottenere spiegazioni e integrazioni che ci consentano di comprendere meglio la bontà ecomico/funzionale di tale scelta.
Innanzitutto preme segnalare la mancanza in allegato della Nota ASIPU n. 1928/2020 del 15.01.2020 nella quale la società "ha dettagliato la valorizzazione delle prestazioni (in discussione) elaborandola con metodo analitico con riferimento alle voci di spesa relative al personale, servizi, materiali di consumo, spese generali e costi di sicurezza". Tale assenza, chiaramente, priva il lettore del documento di un fondamentale strumento di analisi e di giudizio di quanto in esso disposto.

Continuando poi, numerose perplessità si palesano passando a considerare i compiti attribuiti ad ASIPU in merito ai "servizi cimiteriali" comprendenti: la custodia, le operazioni cimiteriali (tumulazione, estumulazione, inumazione ed esumazione), navetta interna e gestione lampade votive. Molto (forse troppo) ampia appare, infatti, la quantità di funzioni che si vorrebbe affidare all'esiguo personale della società in house soprattutto in questo particolare periodo di grave e letale pandemia. Ci chiediamo (Le chiediamo) con quali e quanti addetti ASIPU dovrebbe far fronte a tale gravoso impegno visto che nei mesi scorsi il personale addetto è risultato spesso insufficiente per gestire la ingente mole di lavoro da svolgere? Ed ancora, avete certezza che gli operatori adibiti alle operazioni cimiteriali abbiano le opportune abilitazioni (corso di formazione e attestato ) per svolgere l'attività di necrofori? E' possibile (così come ci riferiscono molti cittadini) che la gestione delle lampade votive venga svolta da un solo operatore una volta alla settimana per cui numerose lampade votive disdettate restano funzionanti mentre le nuove installazioni hanno notevoli ritardi?. Nessun accenno si dedica alla pulizia dei viali e degli ambienti pertinenziali del nostro cimitero; dal testo della determina non appare essere di competenza degli addetti ASIPU, ma parimenti non viene eseguita dal personale SANB che si limita solo alla raccolta dei rifiuti presenti nei raccoglitori; chi ha il compito di garantire tale indispensabile servizio?

Riguardo alla gestione dei bagni pubblici riteniamo che sia indispensabile rivedere e correggere la decisione (assunta il 24 gennaio 2020) di procedere alla chiusura antimeridiana dei bagni di Piazza V. Emanuele e Largo Abbazia in considerazione della imprescindibile finalità di rendere quanto più confortevole la vivibilità del nostro Comune (non solo nelle ore pomeridiane) e di scongiurare comportamenti lesivi del decoro urbano.
Infine ci permettiamo di sottoporLe questa considerazione: con la Determina si sono impegnati oltre 93.500 euro per i soli mesi di gennaio e febbraio; se si continuasse su questa strada ( l'esperienza insegna che non ci sia cosa più definitiva di quanto deciso temporaneamente…) per l'intero anno il nostro Comune sarebbe chiamato ad utilizzare oltre 558.000 euro ! Non Le sembrano troppi ? Non sarebbe stato più opportuno ed economico affidare tali servizi per un periodo più lungo che permettesse di attivare economie di scala e di razionalizzazione anche alla luce dei compiti futuri che la società ASIPU dovrà svolgere per non vedere depauperate le sue notevoli potenzialità?

Attendiamo fiduciosi le Sue puntuali considerazioni in merito .
  • Sud al centro
Altri contenuti a tema
Elezioni, Malcangi (Sud al Centro): «Complimenti ai vincitori. Ora occorre passare dalle parole ai fatti» Elezioni, Malcangi (Sud al Centro): «Complimenti ai vincitori. Ora occorre passare dalle parole ai fatti» La nota del coordinatore cittadino a nome di tutto il partito che rappresenta
Sud al Centro: «Ecco perché sosteniamo la candidatura a sindaco di Vito Bovino» Sud al Centro: «Ecco perché sosteniamo la candidatura a sindaco di Vito Bovino» Una nota a firma del coordinatore cittadino Mario Matteo Malcangi
Doppia preferenza di genere, Maurodinoia: «Una vittoria per tutti» Doppia preferenza di genere, Maurodinoia: «Una vittoria per tutti» L'intervista alla consigliera regionale del Partito Democratico
Giornata nazionale del dialetto, pronta una proposta di legge per valorizzare le lingue locali Giornata nazionale del dialetto, pronta una proposta di legge per valorizzare le lingue locali Lo propone la consigliera regionale Anita Maurodinoia
Sud al Centro dichiara fedeltà a Emiliano Sud al Centro dichiara fedeltà a Emiliano Ieri il governatore ospite a Corato per il pranzo natalizio del partito
Fine amministrazione D'Introno, Malcangi: «Avremmo auspicato le dimissioni del sindaco» Fine amministrazione D'Introno, Malcangi: «Avremmo auspicato le dimissioni del sindaco» La nota del coordinatore di Sud al Centro
Crisi amministrativa, Malcangi: «Spettacolo mortificante» Crisi amministrativa, Malcangi: «Spettacolo mortificante» La nota a firma del coordinatore di Sud al Centro
Malcangi: "Riconosciamo la nostra sconfitta frutto anche dei nostri errori" Malcangi: "Riconosciamo la nostra sconfitta frutto anche dei nostri errori" I ringraziamenti del coordinatore di Sud al Centro
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.