ospedale
ospedale
Attualità

Attivi tutti i servizi sanitari e sociosanitari. Linee guida per accessi in sicurezza

Per informazioni, disponibili Urp e Cup, servizi digitali e il nuovo servizio Whatsapp del Policlinico di Bari

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Tornano attivi tutti i servizi sanitari e sociosanitari, compresi quelli sospesi nel periodo di emergenza Covid-19. Tutti coloro con un intervento programmato o una visita prenotata che erano stati sospesi saranno ricontattati per un nuovo appuntamento. È possibile contattare la propria ASL o la struttura di riferimento telefonicamente o via mail, per qualsiasi informazione su attività e servizi. Per prenotare, spostare o disdire una prestazione, è possibile anche contattare il Centro unico prenotazioni - Cup e l'Ufficio relazioni con il pubblico Urp ai recapiti disponibili nella sezione Coronavirus di Puglia salute.

È possibile accedere ai servizi anche tramite i supporti digitali per prenotazioni o disdette, pagamenti, ritiro referti e altri servizi disponibili online. Inoltre, il Policlinico di Bari ha attivato una linea Whatsapp al servizio dei pazienti disponibile al numero 080-5595959 e attiva dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00.

L'accesso alle strutture si effettua nel pieno rispetto delle norme a tutela delle persone. È infatti preceduto da un pre-triage per il controllo della temperatura corporea e la compilazione di un questionario.

Nelle sale di attesa di ospedali, ambulatori, uffici amministrativi e front office è necessario osservare le consuete misure di sicurezza: distanza interpersonale di almeno un metro, mascherina e igiene delle mani con gel disinfettante disponibile all'entrata. Gli accompagnatori sono ammessi solo in casi di comprovata necessità.

Per maggiori informazioni, conoscere le modalità di accesso e riattivazione dei servizi specifiche per le strutture sanitarie e quelle di accoglienza per minori e famiglie, sono scaricabili le infografiche delle linee guida.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Operatori sanitari oggi in protesta a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Operatori sanitari oggi in protesta a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Manifestazione contro il governo della Regione Puglia. Riconoscimento economico per la crisi Covid fra le richieste
Protesta disabili, delegato regionale Fioto, Squeo: «accordo tariffario alternativa alla gara per le protesi» Protesta disabili, delegato regionale Fioto, Squeo: «accordo tariffario alternativa alla gara per le protesi» Lo stato di agitazione delle associazioni di categoria dei disabili parte dalla mancata fornitura delle protesi da parte dell’Asl Ba MOLFETTA - MARTEDÌ 23 GIUGNO 2020
Coronavirus, Regione Puglia cerca medici sentinella. Il bando Coronavirus, Regione Puglia cerca medici sentinella. Il bando Lavoreranno per potenziare il sistema InfluNet con dati sul Coronavirus
Sanità in Puglia, la Regione istituisce lo psicologo di base Sanità in Puglia, la Regione istituisce lo psicologo di base Pellegrino: «Legge utilissima anche nella gestione delle criticità psicologiche provocate dalla pandemia»
La Puglia investe 5 milioni per la riqualificazione degli OSS La Puglia investe 5 milioni per la riqualificazione degli OSS Presto un avviso per l'erogazione delle misure compensative rivolte al personale sanitario
Ancora un dono di Granoro alla sanità pubblica: nuove apparecchiature per l'ospedale di Molfetta Ancora un dono di Granoro alla sanità pubblica: nuove apparecchiature per l'ospedale di Molfetta Donati un emogasanalizzatore, caschi e maschere per ventilazione
Analisi di laboratorio più facili e veloci: prenotazioni dirette senza passare dal CUP Analisi di laboratorio più facili e veloci: prenotazioni dirette senza passare dal CUP Da lunedì 25 maggio per prenotare gli esami basta rivolgersi al centro prelievo o laboratorio ASL più vicino
Esame per Operatore socio-sanitario anche per chi non ha finito il tirocinio Esame per Operatore socio-sanitario anche per chi non ha finito il tirocinio Leo: «Doveroso permettere ai giovani di iniziare a lavorare»
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.