medicina
medicina
Scuola e Lavoro

Cercasi operatori sanitari, la ASL Bari chiama i medici e infermieri pensionati

«Necessario per fronteggiare i crescenti bisogni della pandemia»

È del 4 marzo scorso l'avviso di procedura d'urgenza della ASL Bari finalizzata ad acquisire manifestazioni dl interesse da parte di medici e infermieri già collocati in pensione finalizzata alla redazione di elenchi cui attingere per svolgere attività assistenziali nella ASL barese. In particolare la ASL vorrebbe conferire incarichi in regime di lavoro autonomo, anche di CO.CO.CO a dirigenti medici, MMG, PDLS, specialisti ambulatoriali e CPS infermieri.,

L'avviso è rivolto al personale già inquadrato nei profili sopraindicati, anche ove non più iscritto al competente albo professionale in conseguenza del collocamento a riposo, per lo svolgimento di attività rientranti nelle mansioni svolte in costanza di rapporto di lavoro e, in ogni caso, per le attività che la Direzione Generale della ASL BA riterrà di affidargli al fine di collaborare alle attività di contrasto al Covid-19.

«In considerazione dell'emergenza Coronavirus attualmente in corso come da deliberazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 31/1/2020, si ritiene necessaria la collaborazione delle figure professionali sopra indicate, da parte di soggetti collocati in quiescenza, per fronteggiare i crescenti bisogni derivanti dall'andamento pandemico, in quanto l'organico di questa Azienda Sanitaria risulta momentaneamente in sofferenza, dato il picco di attività legate all'emergenza sanitaria» si legge nel bando pubblicato sul BURP regionale del 4 marzo.

In allegato il bando
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Piede diabetico e ulcere cutanee, a Corato un centro specializzato nel trattamento delle lesioni della pelle Piede diabetico e ulcere cutanee, a Corato un centro specializzato nel trattamento delle lesioni della pelle Duecento accessi al mese all'ambulatorio di Vulnologia della ASL. Sono 71mila i pugliesi con diabete, e il 10 per cento presenta una ulcera al piede
Influenza, oltre un milione e mezzo di vaccini in arrivo in Puglia Influenza, oltre un milione e mezzo di vaccini in arrivo in Puglia La campagna vaccinale parte il 20 ottobre
Accesso alle strutture sanitarie, fornite le linee di indirizzo Accesso alle strutture sanitarie, fornite le linee di indirizzo Si entra con green pass e assistenza esterna consentita preferibilmente entro 45 minuti
«Il vaccino, senza saperlo, mi ha salvato la vita» «Il vaccino, senza saperlo, mi ha salvato la vita» Il racconto della giornalista coratina Mary Tota
Pronto Soccorso in affanno, Emiliano chiama i medici neolaureati Pronto Soccorso in affanno, Emiliano chiama i medici neolaureati Con nuova ordinanza si fa ricorso a medici in Formazione Specifica in Medicina Generale
Pronto soccorso in affanno, Emiliano ricorre anche a dirigenti e pensionati Pronto soccorso in affanno, Emiliano ricorre anche a dirigenti e pensionati Ordinanza del presidente della Regione per far fronte all'emergenza
Esenzioni del ticket sanitario per reddito, proroga fino al 31 dicembre Esenzioni del ticket sanitario per reddito, proroga fino al 31 dicembre Per ridurre allo stretto indispensabile l'affluenza agli sportelli delle Aziende sanitarie locali
Esami radiologici a domicilio: c'è l'ok del Consiglio Regionale Esami radiologici a domicilio: c'è l'ok del Consiglio Regionale Via libera a prestazioni eseguite da medici con strumenti portatili omologati
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.