Drive-through per tamponi covid
Drive-through per tamponi covid
Cronaca

Covid, Corato è seconda per tasso di contagio più alto nel barese

Trend in calo. Ciclo vaccinale completato per il 74% della popolazione

Nuove positività in diminuzione per la quarta settimana consecutiva. Nell'area metropolitana di Bari il tasso settimanale per 100mila abitanti si attesta a quota 18,7, con un numero di positività inferiore - in valore assoluto – di circa il 25% rispetto ai sette giorni precedenti. Si conferma e consolida ulteriormente, dunque, la tendenza in generale discesa registrata nell'ultimo mese in tutto il territorio della ASL Bari.

Il tasso di positività diminuisce anche a Corato nell'ultima settimana, rispetto alla precedente, ma si attesta il secondo più elevato di tutta la provincia di Bari. Infatti, con 24 nuovi casi di positività nella settimana 6-12 settembre, si registra un tasso di 50,5 per 100mila abitanti. Era pari a 73,6 nella settimana precedente, con 35 nuovi casi, ma si fermava a quota 46,3 nella settimana 23-29 agosto con 22 nuovi casi.

Appare molto chiara la correlazione con l'avanzare della campagna vaccinale anti-Covid, giunta nella sua fase culminante. Con le circa 27mila somministrazioni degli ultimi sette giorni, il computo complessivo è salito ad oltre 1 milione e 855mila iniezioni, tra prime e seconde dosi.

A Corato, su una popolazione vaccinabile di età al di sopra dei 12 anni di 42.403 cittadini, e con 67.146 dosi totali di vaccino somministrate, l'86% ha ricevuto la prima dose, sono 36.383 per l'esattezza le prime dosi di vaccino somministrate, mentre il 74% della popolazione ha ricevuto anche la seconda dose, 30.763 vaccini.

In termini di copertura vaccinale assicurata alla popolazione over 12, la ASL Bari ha raggiunto livelli molto elevati nell'intera Area Metropolitana di Bari, dove l'88% dei residenti ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino e il 78% ha completato l'intero ciclo.

La crescita più evidente, negli ultimi tempi, è stata registrata grazie alla forte adesione dei giovanissimi 12-19enni: più di otto su dieci (82%) hanno ricevuto la prima dose di vaccino e il 59% ha completato il ciclo di immunizzazione. Ottimo viatico per garantire la massima sicurezza delle attività didattiche, ormai alle porte, negli istituti scolastici della città di Bari e dei comuni del territorio.

Tra questi, ben 25 sui 41 totali hanno toccato o superato quota 88% di copertura con prima dose e cinque hanno oltrepassato il traguardo del 90%: Putignano (91%), Noci (91%), Sammichele di Bari (90%), Giovinazzo (90%) e Bitetto (90%).

Numeri che si riflettono sulle alte percentuali raggiunte nelle diverse fasce d'età. Prima dose fatta per l'80% dei 20-29enni, così come per il 79% dei 30-39enni e l'84% della fascia 40-49 anni. "Coperti" al 95%, sempre con prima dose, sia i 60-69enni sia gli over 80, mentre i 70-79 anni rappresentano il target generazionale più vaccinato in assoluto: il 98% ha ricevuto la prima dose e il 92% è completamente immunizzato.

Dati che da un lato avvalorano l'efficacia del lavoro svolto sinora dagli operatori sanitari e, dall'altro, testimoniano dell'altissima consapevolezza raggiunta dai cittadini nell'affrontare la campagna vaccinale: una lunga maratona comune.
  • ASL
Altri contenuti a tema
Effetto vaccino nelle scuole, il 97% di casi positivi in meno rispetto a ottobre 2020 Effetto vaccino nelle scuole, il 97% di casi positivi in meno rispetto a ottobre 2020 Dg Sanguedolce: “Adesione record alle vaccinazioni della fascia di età 12-19 anni, impariamo dai nostri ragazzi”
Dispositivi per pazienti stomizzati, ASL Bari attiva la consegna a domicilio Dispositivi per pazienti stomizzati, ASL Bari attiva la consegna a domicilio Gli assistiti riceveranno gli ausili direttamente a casa in cinque giorni
Covid, diminuiscono i casi a Corato e cala il tasso di contagio Covid, diminuiscono i casi a Corato e cala il tasso di contagio Il report Asl su contagi e campagna vaccinale
Rifiutano il vaccino, sospesi 11 operatori sanitari della ASL Bari Rifiutano il vaccino, sospesi 11 operatori sanitari della ASL Bari In corso 90 altre istruttorie verso dipendenti no vax
Operatori sanitari no vax, ASL Bari avvia le procedure di sospensione Operatori sanitari no vax, ASL Bari avvia le procedure di sospensione Il Dirigente Sanguedolce: “Provvedimenti necessari per tutelare la salute di lavoratori e utenti”
Covid, a Corato tasso di contagio quasi doppio rispetto al dato provinciale Covid, a Corato tasso di contagio quasi doppio rispetto al dato provinciale L'aggiornamento della Asl Bari su situazione epidemiologica e campagna vaccinale
Covid, Corato fra i comuni con più alto tasso di contagio della provincia Covid, Corato fra i comuni con più alto tasso di contagio della provincia L'86% della popolazione vaccinabile ha ricevuto entrambe le dosi di vaccino
Infortuni sul lavoro, ASL Bari sigla un protocollo di intesa con Procura e Inail Infortuni sul lavoro, ASL Bari sigla un protocollo di intesa con Procura e Inail L’obiettivo è accelerare e ottimizzare le indagini sulle violazioni delle normative antinfortunistiche
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.