Vaccino
Vaccino
Attualità

Covid, i sindaci metropolitani sostengono la campagna vaccinale sul territorio

Domani Conferenza dei sindaci con la ASL Bari

Ieri mattina si è tenuto un incontro tra i 41 sindaci dell'area metropolitana di Bari in preparazione della Conferenza dei sindaci ASL Bari che si svolgerà mercoledì 3 marzo, avente ad oggetto il supporto dei comuni alla campagna vaccinale sul territorio.

Tutti i sindaci hanno dato la disponibilità a sostenere la campagna di vaccinazione.

Da quando la campagna vaccinale è uscita dal settore specificamente sanitario sono andate via via emergendo alcune criticità sulle quali è urgente attivare un coordinamento interistituzionale:

1. le strutture sanitarie in senso stretto (strutture ospedaliere e presidi di continuità assistenziale), non sembrano del tutto idonee ad affrontare una campagna di vaccinazione estesa;
2. anche laddove vi sono strutture sanitarie in numero sufficiente, potrebbe emergere una difficoltà nella disponibilità di operatori sanitari quando la dotazione dei vaccini aumenterà.
3. le comunità cittadine chiedono di essere informate circa la pianificazione delle attività di vaccinazione, sulle modalità di prenotazione e sull' effettuazione delle prestazioni su alcune categorie di cittadini ( over 80 a domicilio, soggetti fragili, operatori scolastici, polizie locali, operatori dell' assistenza domiciliare).

I Sindaci rinnovano la totale disponibilità delle loro Amministrazioni a supportare la ASL nella implementazione della rete dei punti vaccinali con strutture comunali (palestre, impianti sportivi e altro).

Chiedono però che tali attività vengano coordinate dalla ASL sia sotto il profilo della individuazione della dotazione tecnica dei punti sia nella gestione diretta come presidi sanitari temporanei.

I Sindaci sono disponibili anche ad anticipare i costi degli allestimenti, fermo restando che risulta indispensabile ed oltremodo urgente definire modi e tempi dei rimborsi di tali spese.

In ogni caso, la pianificazione della campagna vaccinale dovrà essere comunicata in modo chiaro e trasparente ai Sindaci, in modo che ciascuna Amministrazione comunale possa aiutare i cittadini a comprendere l'iter di un percorso che si presenta di grande complessità, proporzionale alla enorme platea dei cittadini interessati.

I Sindaci chiedono inoltre di sapere quale sarà nella campagna vaccinale il ruolo dei medici di medicina generale, il cui apporto potrebbe essere strategico per assicurare, in sinergia al dipartimento di prevenzione, una efficace servizio territoriale.

In conclusione, i Sindaci richiamano l'importanza che siano inserite nel più breve tempo possibile nelle fasce da sottoporre a vaccinazione gli addetti ai servizi pubblici essenziali, che in questa fase di recrudescenza del contagio appaiono sempre più esposti ai rischi.
  • Vaccino Covid
Altri contenuti a tema
Vaccini anticovid, la Asl promette: «Entro fine mese concluderemo le somministrazioni per età 79 -70» Vaccini anticovid, la Asl promette: «Entro fine mese concluderemo le somministrazioni per età 79 -70» Sanguedolce: «Stiamo bruciando le tappe»
Operatori sanitari no vax, Amati: «20mila secondo il Ministero». Chiesta audizione delle Asl Operatori sanitari no vax, Amati: «20mila secondo il Ministero». Chiesta audizione delle Asl Il presidente della Commissione Bilancio: «Se i numeri fossero reali, rimozione dei Direttori generali»
Vaccini, il sindaco scrive a Lopalco e Asl: «Più personale per l'Hub di Corato» Vaccini, il sindaco scrive a Lopalco e Asl: «Più personale per l'Hub di Corato» Una lettera congiunta a firma di De Benedittis e di Chieco, sindaco di Ruvo per l'implementazione del personale operativo
Centro vaccinale di Corato, troppa affluenza. L'Esercito fornirà supporto logistico Centro vaccinale di Corato, troppa affluenza. L'Esercito fornirà supporto logistico Il sindaco: «La situazione si normalizzerà nel pomeriggio»
Campagna vaccinale, da oggi aperta l'adesione per i nati nel 1952 e 1953 Campagna vaccinale, da oggi aperta l'adesione per i nati nel 1952 e 1953 Giorni e orari di attività del centro vaccinale di Corato
Vaccini Astrazeneca,: "Domani somministrazione senza prenotazione per i soli classe 1942" Vaccini Astrazeneca,: "Domani somministrazione senza prenotazione per i soli classe 1942" La nota esplicativa della Regione
Vaccini, da domani over 60 senza prenotazione in Puglia. Riunione tra Emiliano e i sindaci Vaccini, da domani over 60 senza prenotazione in Puglia. Riunione tra Emiliano e i sindaci Circolare successiva all'ordinanza di Figliuolo per accelerare il piano vaccinale
Vaccini dai medici di Medicina generale, «Obiettivo 20mila somministrazioni al giorno» Vaccini dai medici di Medicina generale, «Obiettivo 20mila somministrazioni al giorno» Priorità a pazienti oncologici e malattie rare. Potenziata anche disponibilità dei tamponi
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.