Oli Esausti - Guardie Ambientali d'Italia
Oli Esausti - Guardie Ambientali d'Italia
Ambiente

Decine di litri di oli esausti abbandonati in campagna

Il rinvenimento da parte delle Guardie Ambientali d'Italia

Decine di litri di oli esausti, provenienti verosimilmente da una o più officine meccaniche, sono state ritrovate dalle Guardie Ambientali d'Italia in un giro di perlustrazione nelle campagne tra Corato e Trani.

Il rifiuto speciale era stato smaltito illecitamente in campagna. Decine di taniche adagiate sulla terra e abbandonate alle intemperie con il rischio di creare un danno all'ambiente.

Sono state avviate le indagini per risalire al presunto responsabile dell'abbandono illecito e tutto l'iter per il recupero e il corretto smaltimento degli oli
  • Guardie Ambientali d'Italia
Altri contenuti a tema
Il Gen. Giuseppe Giove in visita nella sede delle GADIT Il Gen. Giuseppe Giove in visita nella sede delle GADIT Il militare è stato omaggiato di un attestato di onore
La Protezione Civile premia il volontariato delle GADIT La Protezione Civile premia il volontariato delle GADIT Un encomio dalle mani di Ruggiero Mennea "per la sensibilità e il senso civico"
Ancora auto cannibalizzate rinvenute sulla Murgia Ancora auto cannibalizzate rinvenute sulla Murgia Il ritrovamento nelle campagne tra Corato e Andria
Rifiuti abbandonati sulla provinciale 238 Rifiuti abbandonati sulla provinciale 238 La spazzatura è stata rimossa su indicazione delle GADIT
Da Rapolla a Corato, la storia a lieto fine di un'auto rubata Da Rapolla a Corato, la storia a lieto fine di un'auto rubata È stata consegnata ai legittimi proprietari
Auto carbonizzata rinvenuta nel Parco dell'Alta Murgia Auto carbonizzata rinvenuta nel Parco dell'Alta Murgia In azione il nucleo aree impervie delle Guardie Ambientali d'Italia
Polizia locale e Guardie Ambientali d'Italia insieme nella lotta agli zozzoni Polizia locale e Guardie Ambientali d'Italia insieme nella lotta agli zozzoni Firmato il protocollo con l'associazione ambientalista di Corato
«Vogliono uccidere gli alberi di Piazza Di Vagno» «Vogliono uccidere gli alberi di Piazza Di Vagno» Increscioso episodio rilevato dalle Guardie Ambientali d'Italia
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.