Consiglieri di opposizione
Consiglieri di opposizione
Politica

Dimissioni D'Introno, opposizioni scatenate: «Corato non merita questo»

Le dichiarazioni dei consiglieri comunali di minoranza

A pochi minuti dalla notizia delle dimissioni del sindaco D'Introno, le opposizioni hanno convocato una conferenza stampa per parlare della questione ed esprimere il loro punto di vista in merito.

Seduti allo stesso tavolo i consiglieri Simona Miscioscia, Emanuele Lenoci, Nico Longo, Vito Bovino e Corrado De Benedittis.

Un breve incontro con i giornalisti nel quale i consiglieri hanno analizzato la situazione e rilasciato dichiarazioni.

«Preso atto delle odierne dimissioni del Sindaco di Corato, Pasquale D'Introno, riteniamo che la situazione in cui da troppo tempo si trova la nostra città sia non più sostenibile e chiediamo con forza che si torni al voto perché ciò che potrà venir fuori in così pochi giorni è un "governicchio", un tirare a campare così come è sin dalla precedente amministrazione che subiamo amministrazioni fragili perché sotto scacco di gruppi di potere. Serve un sindaco forte che non sia ostaggio delle forze politiche e che sia in grado di segnare la rotta con forza, determinazione e libertà» scrive Corrado De Benedittis, consigliere comunale di Demos e Rimettiamo in moto la città.

«La pantomima delle dimissioni del Sindaco presentate durante quello che doveva essere il suo primo consiglio comunale non ci inganna. Eravamo abituati a tal clima sin dall'ultimo periodo Mazzilli. Si continua per la bramosia delle poltrone. Becera politica. Prima dei 20 giorni avrete il Sindaco e gli assessori: nessuno vuol tornarsene a casa. Certo è un momento istituzionalmente vergognoso in assenza di una qualsiasi forma di rispetto verso la Città. Ma d'altronde quando si ha la faccia di bronzo!
Peraltro, quando una sciagurata azione suicida del centrosinistra, incapace di una politica unitaria, si traduce in un fallimentare naufragio cos'altro si può attendere?» scrive Paolo Loizzo.

«Purtroppo la città, oggi, ha assistito a quello che non doveva avvenire. A quaranta giorni dalle elezioni, dove un nuovo sindaco dovrebbe essere frizzante, il Sindaco D'Introno è apparso subito appesantito dalle beghe interne.
Corato non merita questo, non merita di essere messa ancora una volta in stallo dal gruppo di potere che ha sostenuto la sua candidatura. Noi ci auguriamo che il Sindaco sia tenace, che mostri la sua coerenza, che non si faccia travolgere da dinamiche che metterebbero ancora una volta in ginocchio la città. L' interesse personale non deve predominare sull' interesse della collettività» è il commento di Vito Bovino.

«Non ci si poteva aspettare altro da questa ammucchiata politica» ha detto Nico Longo (M5S) nel corso della conferenza stampa convocata immediatamente dopo lo scioglimento della seduta del consiglio comunale.

Tutti i consiglieri di opposizione sono concordi nel non voler prestare alcun tipo di aiuto alla risoluzione della crisi del centrodestra

Di seguito il video integrale della conferenza stampa allestita dai consiglieri di minoranza.

  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Longo, Lenoci, Bovino e Michele Bovino: ci presentiamo in consiglio solo per il bene della città Longo, Lenoci, Bovino e Michele Bovino: ci presentiamo in consiglio solo per il bene della città I quattro consiglieri dell’opposizione ascolteranno la ratifica dei Revisori dei Conti
Consiglio comunale, manca il numero legale. La seduta è sciolta Consiglio comunale, manca il numero legale. La seduta è sciolta A partire dalle 18 minuto per minuto la riunione dell'assise cittadina
Bovino, Lenoci e Longo: «Voteremo i revisori ma nessun salto della quaglia» Bovino, Lenoci e Longo: «Voteremo i revisori ma nessun salto della quaglia» Il chiarimento dei quattro consiglieri di opposizione
Consiglio comunale, Longo: «Resteremo in aula per votare i revisori dei conti» Consiglio comunale, Longo: «Resteremo in aula per votare i revisori dei conti» Ieri una riunione a Palazzo di Città
Si dimette il consigliere Michele Bovino, al suo posto Michele Lotito Si dimette il consigliere Michele Bovino, al suo posto Michele Lotito L'esponente della lista "Bovino Sindaco" aveva annunciato da subito il suo passo indietro
Città nuova: «Corato è sotto assedio» Città nuova: «Corato è sotto assedio» Il movimento guidato da Massimo Mazzilli: «Le minoranze siano chiare e coese. È il momento di presentare la mozione di sfiducia al sindaco»
Consiglio comunale convocato giovedì 22 agosto Consiglio comunale convocato giovedì 22 agosto Unica novità nell'ordine del giorno la surroga del dimissionario Michele Bovino
Nulla di fatto dopo il sesto consiglio comunale: la parola ad alcuni esponenti dell’opposizione Nulla di fatto dopo il sesto consiglio comunale: la parola ad alcuni esponenti dell’opposizione I cittadini hanno il diritto di ribellarsi ad una situazione di sequestro della nostra città
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.