Alternanza scuola lavoro
Alternanza scuola lavoro
Scuola e Lavoro

Fico Eataly World, ‘’dalla terra alla tavola: biodiversità e filiera alimentare’’

L'esperienza di alternanza scuola-lavoro di alcuni studenti dell'Oriani

Sfatare il mito che il Liceo Classico indirizzi le giovani menti esclusivamente verso il settore umanistico.

Questo è il messaggio che il Liceo Classico ''A. Oriani'' di Corato ha cercato di lanciare, sperimentando una forma di alternanza scuola-lavoro del tutto insolita, nell'ambito agroalimentare. La classe II C dell'Indirizzo Scientifico, accompagnata dalle docenti tutor prof.sse Mariagiovanna Dicanio e Luisa Mascoli, sotto il monitoraggio attento e premuroso della Dirigente prof.ssa Angela Adduci, ha avuto modo di immergersi nel mondo del lavoro presso il più grande parco agroalimentare al mondo, ''Fico Eataly'', di Bologna. Notevole il contributo degli sponsor Selezione Casillo - che ha introdotto l'Oriani a tale realtà - BBC Alta Murgia filiale di Corato, Olio Ribatti, Meditrans SRL, Spazio Due Arredamenti e New Age Pittorificio alla realizzazione del progetto.

Accoglie con piacere, l'amministratore delegato del parco, dott.ssa Tiziana Primoni, la proposta didattica, affermando: ''Si tratta del primo liceo classico d'Italia che si inserisce nella realtà di Fico, osservando processi autenticamente industriali ed applicazioni scientifiche nel settore alimentare della meccanica di precisione italiana''.

Tra le finalità, quella di presentare agli studenti la realtà operativa del made in Italy, che propone eccellenze assolute nella produzione alimentare. La logica di Fico Eataly si presenta come avanzata e geniale in risposta alla crisi del commercio al dettaglio.

Cinquanta ore di lavoro in grandi aziende italiane, tra cui Balocco, Fontanafredda, Di Martino ed altre come Antica Ardenga, Mielizia, Wiliam De Carlo e Palazzolo, in cui i ragazzi hanno affiancato il lavoro di operai e dirigenti, apprendendo nozioni chimico-biologiche strettamente inerenti alla trasformazione della materia grezza in prodotto finito, destinato al consumo e alla vendita.

Trenta ore, invece, saranno dedicate nel corso dell'anno scolastico ad una formazione di tipo giuridico, linguistico, e ad un ulteriore approfondimento sulle scienze dell'alimentazione, tra i banchi di scuola.

Un'esperienza trasversale, che ha offerto ai ragazzi la possibilità di entrare in contatto con l'aspetto amministrativo delle aziende, quello produttivo, ed infine quello più strettamente commerciale. Un incentivo rivolto alle nuove generazioni a prestare maggiore attenzione alle ricchezze di cui dispone il territorio italiano, a valorizzarlo, a reinventarsi. ''Fico'' accoglie quaranta fabbriche, molte delle quali si configurano come start-up, amministrate da giovani imprenditori accumunati dalla voglia di progredire, appunto, ''reinventandosi''.

È anzitutto questo, ciò che i ragazzi del Liceo ''A. Oriani'' portano con sé in valigia, di ritorno da Bologna: la consapevolezza della Bellezza in Italia, a partire dalla terra in cui viviamo, di cui molto spesso ignoriamo le potenzialità.
  • Liceo Classico Oriani
Altri contenuti a tema
Il nuovo viaggio di Ulisse tra Corato e Ruvo di Puglia: ecco il calendario 2019 dell'Oriani Il nuovo viaggio di Ulisse tra Corato e Ruvo di Puglia: ecco il calendario 2019 dell'Oriani Questa sera la presentazione ufficiale del lavoro
Gli alunni dell I.I.S.S Oriani - Tandoi di Corato chef per una notte Gli alunni dell I.I.S.S Oriani - Tandoi di Corato chef per una notte Prepareranno la "Christmas Dinner"
Il terremoto: vivere in un paese a rischio sismico si può?  L’esperto lo spiega a scuola Il terremoto: vivere in un paese a rischio sismico si può? L’esperto lo spiega a scuola Il geologo dell'INGV ospite del Liceo Classico Oriani
1 Cinque cose da sapere sull'immigrazione Cinque cose da sapere sull'immigrazione La Lectio magistralis del professor Allievi al liceo classico di Corato
A Corato arriva il sociologo Stefano Allievi A Corato arriva il sociologo Stefano Allievi Sarà ospite del Liceo Oriani venerdì 23 novembre alle 11
All'Oriani un flashmob per il diritto allo studio All'Oriani un flashmob per il diritto allo studio Gli studenti hanno commemorato gli studenti e i docenti deportati e giustiziati per aver manifestato contro il regime nazista
"1 Ottobre 1938: primo giorno di non scuola" "1 Ottobre 1938: primo giorno di non scuola" All'Oriani un flash mob a 80 anni dalle leggi razziali
"L'Interesse", anche l'Oriani fa informazione "L'Interesse", anche l'Oriani fa informazione Dalla redazione alla pubblicazione: nasce il giornalino di classe
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.