consiglio regionale
consiglio regionale
Scuola e Lavoro

Giovani in Consiglio regionale, eletta studentessa del Liceo Artistico di Corato

Caterina Anna Cuccovillo nel progetto di cittadinanza attiva

"Giovani in Consiglio: da Osservatori a Protagonisti", il progetto di cittadinanza attiva del Consiglio regionale della Puglia a favore dei ragazzi entra a regime, con la proclamazione degli eletti per il biennio 2019–2021.

Più di 140mila studenti, di quasi 200 istituti scolastici secondari dell'intero territorio pugliese, hanno eletto i 46 giovani che avranno la possibilità di conoscere dall'interno i lavori dell'Assemblea legislativa regionale.

I dati delle votazioni di ottobre, che confermano la partecipazione record dell'anno scorso, sono diffusi dalla Sezione consiliare studio e supporto alla legislazione e alle politiche di garanzia, che cura direttamente l'attuazione del progetto, con la collaborazione attiva dell'Ufficio scolastico regionale e delle tante scuole interessate. Significativa la presenza femminile: anche in questa edizione ben quindici elette, senza quote rosa e doppie preferenze.

Il presidente Mario Loizzo, ribadendo i motivi di orgoglio per il Consiglio regionale della Puglia che attua un'iniziativa di grande valore e unica a livello nazionale nella sua strutturazione, augura agli studenti eletti di vivere appieno questa opportunità che viene loro offerta per diventare cittadini consapevoli ed attivi.

I 46 giovani saranno protagonisti di iniziative che si allargheranno all'intera platea studentesca regionale, diventando un autentico ponte col mondo della scuola e con i coetanei: attraverso il loro impegno, sarà possibile diffondere le buone prassi e i valori condivisi del vivere democratico.

Confermata, anche in questa edizione, la conduzione interna, a cura di personale regionale, che oltre a valorizzare le capacità di dirigenti e funzionari, permette di trasferire un bagaglio culturale non solo teorico.

Per l'insediamento dei giovani eletti, l'appuntamento è per il 4 dicembre, nell'Aula consiliare in via Gentile n. 52.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Protezione Civile, Emiliano: in Puglia passi da gigante Protezione Civile, Emiliano: in Puglia passi da gigante Il nuovo sistema di allertamento partirà dal 1° luglio 2010
Piano per la banda ultra larga a Corato e su tutto il territorio regionale Piano per la banda ultra larga a Corato e su tutto il territorio regionale L'assessore Borraccino: «In Puglia la copertura a 30 Mbps ha raggiunto l'83% delle famiglie»
La Regione si schiera contro i neofascismi La Regione si schiera contro i neofascismi Firmato il protocollo d'intesa con il coordinamento antifascista pugliese
Furti d'auto? La Regione rimborsa il bollo Furti d'auto? La Regione rimborsa il bollo Approvata la proposta del consigliere Santorsola
Ok dal Ministero ai farmaci per malattie rare, ma Asl e Regione restano al palo Ok dal Ministero ai farmaci per malattie rare, ma Asl e Regione restano al palo Damascelli (FI): «Inconcepibile che le famiglie debbano farsi carico dell'inefficienza della politica»
Legge regionale sulla bellezza, una legge in viaggio, un testo in movimento Legge regionale sulla bellezza, una legge in viaggio, un testo in movimento Una tappa-pilota prima di partire per il territorio
Agricoltura, Di Gioia affida la delega ad Emiliano: ridda di polemica tra centro destra e pentastellati Agricoltura, Di Gioia affida la delega ad Emiliano: ridda di polemica tra centro destra e pentastellati Congedo: "Metti a Cassano? Speriamo di no". M5S: "Meglio tardi che mai…"
Regione Puglia, si dimette l'assessore Di Gioia: «Messo sullo sfondo da Emiliano» Regione Puglia, si dimette l'assessore Di Gioia: «Messo sullo sfondo da Emiliano» I gilet arancioni: «A parole agricoltura è priorità, nei fatti è altro»
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.