Castel del Monte
Castel del Monte
Economia

Il Consorzio Terre di Castel del Monte si apre alle imprese

Un incontro per avviare sinergie con l'imprenditoria locale

Giovedì 3 ottobre alle ore 18.30, presso la sala conferenze del Museo Diocesano di Andria, in Via De Anellis, 48, si terrà un incontro conoscitivo nel quale il Consorzio Terre di Castel del Monte presenterà obiettivi e attività, allo scopo di avviare e sviluppare le possibili sinergie con le imprese locali.

Il Consorzio con sede ad Andria, è costituito essenzialmente da aziende agro-alimentari tipiche del territorio di Castel del Monte. Il Consorzio è di tipo volontario, a struttura aperta e con attività esterna ed ha come obiettivo la promozione, la valorizzazione e il miglioramento della qualità delle produzioni tipiche del territorio di Castel del Monte e del potere contrattuale delle aziende partecipanti. Il Consorzio opera inoltre per valorizzare, tutelare e promuovere attività di diversificazione dei servizi e attività complementari connesse allo sviluppo rurale e alla tutela dell'ambiente, svolte anche dalle stesse aziende consorziate.

Costituito dal 1999 con l'idea di favorire lo sviluppo economico del territorio migliorando la capacità di fare squadra da parte degli operatori, il Consorzio ha svolto nel tempo azioni per la valorizzazione e la promozione del territorio pugliese e delle produzioni tipiche, in particolare, nel settore dell'olio extravergine di oliva, migliorando l'efficacia sul territorio dei finanziamenti da misure nazionali e comunitarie.

Più recentemente il Consorzio ha partecipato al Tavolo di coordinamento tra Istituzioni, società e associazioni del territorio per sviluppare un sistema di offerta allargata e coordinata dell'area, nell'ambito del Piano di gestione del sito UNESCO di Castel del Monte. Esso ha inoltre realizzato diversi itinerari di fruizione turistica ed esperienziale nell'ambito del programma regionale per la destagionalizzazione del turismo "In Puglia 365" finanziato dall'Agenzia Puglia Promozione.
Il Consorzio collabora, inoltre, con la Fondazione ITS Turismo Puglia, per sviluppare attività imprenditoriali complementari, necessarie per migliorare il sistema territoriale, formare e impiegare risorse umane tecnicamente qualificate per la crescita sostenibile del settore turistico.

Durante l'incontro sarà possibile approfondire le opportunità di finanziamento per la creazione di attività e servizi innovativi messe a disposizione dal GAL "Le Città di Castel del Monte", tramite il Bando "Diversifichiamo e Rinnoviamo" (Scadenza 30 Ottobre 2019) e scoprire le possibilità di percorsi personalizzati di accompagnamento e accelerazione rivolti a team di imprenditori innovativi, offerte dal bando "Estrazione dei talenti" dell'Agenzia regionale per l'Innovazione ARTI.

Il programma prevede:
Saluti:
Dott. Giovanni Lullo - Responsabile Museo Diocesano San Riccardo
Interventi:
Prof. Savino Santovito - Coordinatore Laboratorio Innovazione e Impresa - Dipartimento di Economia e Finanza Università di Bari
Dott. Alessandro Buongiorno - Presidente Consorzio Terre di Castel del Monte
Dott.ssa Maria Patrizia Ricciardi - Vice direttore GAL Le città di Castel del Monte
Dott. Vincenzo Cannone - Presidente Biol Italia Formazione - Factory
La partecipazione è rivolta alle imprese del nostro territorio e, più in generale, a tutti gli operatori economici locali che condividano la filosofia del Consorzio e vogliano realizzare le proprie potenzialità sviluppo.
  • Economia
Altri contenuti a tema
Cessione del quinto: più difficoltà per i dipendenti delle piccole imprese, ma le richieste aumentano Cessione del quinto: più difficoltà per i dipendenti delle piccole imprese, ma le richieste aumentano Come funziona la cessione del quinto per i dipendenti privati
Fiscalità dei neo-residenti in Italia Fiscalità dei neo-residenti in Italia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Le Holding di famiglia Le Holding di famiglia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti riaprono dal 18 maggio. C'è l'accordo Governo-Regioni Bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti riaprono dal 18 maggio. C'è l'accordo Governo-Regioni Tra giovedì e venerdì arriveranno le linee guida per consentire alle Regioni di riaprire
Boccia: «Se l'epidemia continuerà a calare attività potranno aprire dal 18 maggio» Boccia: «Se l'epidemia continuerà a calare attività potranno aprire dal 18 maggio» Il ministro apre uno spiraglio anche per bar e ristoranti. «Stiamo definendo le linee di sicurezza»
Bar, ristoranti e parrucchieri: possibile riapertura il 18 maggio Bar, ristoranti e parrucchieri: possibile riapertura il 18 maggio Le attività potrebbero riaprire in Puglia appena saranno pronte le disposizioni per la sicurezza dei clienti
La tassazione dell'atto di donazione in trust La tassazione dell'atto di donazione in trust A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Come investire minimizzando i rischi Come investire minimizzando i rischi Conoscere quali sono le più importanti forme di investimento
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.