giornalisti
giornalisti
Editoriale

L'importanza di comunicare e l'addetto stampa del Comune che (ancora) non c'è

Dopo 4 mesi dall'avviso pubblico ancora non si sa chi curerà la comunicazione istituzionale

È notizia di ieri il passaggio dell'avv. Pippo Sciscioli, funzionario SUAP ed addetto stampa del Comune di Corato, al Comune di Ercolano in qualità di dirigente. Un successo professionale, quello dell'avv. Sciscioli, che lo gratifica e gli rende onore delle sue indubbie competenze.

L'assenza dell'avv. Sciscioli nelle stanze del Comune di Corato, però, inizia a sentirsi, soprattutto per quanto attiene le comunicazioni con gli organi di stampa. Il sito istituzionale del Comune di Corato, nella sezione news è fermo ad una allerta meteo del 28 aprile, mentre le dichiarazioni ufficiali del primo cittadino si fermano al 20 aprile, quando Mazzilli espresse il suo pensiero circa la Festa della Liberazione.

Nel frattempo si è celebrata la Festa dei Lavoratori, si sono verificati due importanti eventi sportivi e, finalmente è stata decisa la data di inaugurazione dell'asilo nido che - da quanto si apprende da alcuni post volanti su Facebook, dovrebbe tenersi domani. Di tutto ciò, però, gli organi di stampa ancora non sanno nulla.

L'esigenza di avere un "rinforzo" sul piano della comunicazione era tuttavia emerso già da gennaio. Dopo un lungo periodo in cui lo staff del sindaco si era ridotto ad una sola persona, dal Comune era stato emesso un avviso pubblico rivolto a giornalisti che, tra le varie mansioni, avrebbero dovuto intrattenere rapporti con gli organi di stampa e migliorare la comunicazione istituzionale anche attraverso i social network. A quel bando risposero 6 giornalisti (tra cui il sottoscritto) che furono invitati a Palazzo di Città per un colloquio conoscitivo con il primo cittadino. Da allora, però, non se n'è saputo nulla. Avevamo fatto presto ad entusiasmarci del riuscito esperimento della creazione di una pagina ufficiale Facebook della Protezione Civile di Corato, utilissima durante l'emergenza neve. Ne avevamo testato l'efficacia sino a comprendere che la comunicazione istituzionale potesse essere smart, snella, a portata di click e raggiungibile ad un pubblico molto vasto. Quell'esperimento si è concluso, senza alcun seguito.

Oggi l'unico veicolo per ottenere informazioni istituzionali sembra essere rimasto soltanto il profilo Facebook (personale) del sindaco Mazzilli da cui spesso, noi operatori dell'informazione attingiamo per informare i cittadini. Dobbiamo rendere atto al Sindaco di essere abbastanza attivo sui social, ma la domanda che ci poniamo sembra essere d'obbligo: la comunicazione istituzionale può essere ridotta a qualche post su Facebook?
  • Comune di Corato
Altri contenuti a tema
L'Ora della Terra, anche a Corato luci spente per vincere la sfida del cambiamento climatico L'Ora della Terra, anche a Corato luci spente per vincere la sfida del cambiamento climatico Dalle 20.30 alle 21.30 si spegneranno le luci di Palazzo di Città, Piazza Cesare Battisti e Piazza Matteotti
Rosanna Riflesso è il commissario inviato dal Prefetto Rosanna Riflesso è il commissario inviato dal Prefetto Amministrerà la città sino ad elezioni
Massimo Mazzilli non è più sindaco di Corato Massimo Mazzilli non è più sindaco di Corato il primo cittadino non ha ritirato le dimissioni
1 È sparito il vice sindaco di Corato È sparito il vice sindaco di Corato Non si hanno sue notizie dallo scorso aprile
La Prefettura richiama il Comune: «Adottare provvedimento sul bilancio o commissariamo» La Prefettura richiama il Comune: «Adottare provvedimento sul bilancio o commissariamo» La diffida è arrivata lo scorso 17 agosto
Da domani niente più bottiglie in vetro fuori dai locali Da domani niente più bottiglie in vetro fuori dai locali C'è l'ordinanza per il periodo estivo
Ventisette nuove assunzioni al Comune nei prossimi 3 anni Ventisette nuove assunzioni al Comune nei prossimi 3 anni Approvato dalla giunta il provvedimento
Commissioni congiunte per parlare di Piano Urbano del Traffico. Sarà la volta buona? Commissioni congiunte per parlare di Piano Urbano del Traffico. Sarà la volta buona? Se ne discute dal 2007 ma ad oggi ancora nulla di fatto
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.