Corato, l'omaggio di De Benedittis all'ex Sindaco Di Gennaro
Corato, l'omaggio di De Benedittis all'ex Sindaco Di Gennaro
Politica

L'omaggio di De Benedittis all'ex Sindaco Di Gennaro

«Una persona perbene, brava e onesta»

«Ho voluto rendere omaggio, mercoledì mattina, al carissimo e compianto Sindaco di Corato Luigi Di Gennaro, di cui, tra qualche giorno, ricorreranno i vent'anni dalla scomparsa». Lo ha affermato il primo cittadino di Corato, Corrado De Benedittis.

«Insieme a me c'erano i componenti della Giunta, il presidente del Consiglio comunale, alcuni consiglieri, il Comandante della Polizia locale, alcuni agenti, il neocappellano del Cimitero don Gino Tarantini.
Luigi Di Gennaro fu il primo sindaco eletto direttamente dal popolo.
Una persona perbene, brava, onesta, un uomo che non si è arricchito facendo politica e che fu guidato dalla volontà di rilanciare la vita amministrativa all'insegna della trasparenza e al servizio del bene comune. Dovette subire tante amarezze e non poche sofferenze, ma di lui la città e il suo Sindaco non si sono dimenticati».

Di Gennaro, nato nel 1925, vinse le prime consultazioni amministrative con il sistema dell'elezione diretta del Sindaco, svoltesi nel giugno del 1993: alla guida della lista dell'allora Movimento Sociale Italiano, raccolse il 30.13% al primo turno e s'impose al ballottaggio su Giovanni Montaruli, candidato di Psi, Pds, Psdi sostenuto al secondo turno (tramite apparentamento tecnico) anche da Rifondazione comunista. Furono ben 15.010 i voti ottenuti da Di Gennaro (sul quale convogliarono anche gli elettori della Democrazia cristiana) contro i 9.047 del contendente.

Risale invece al 1997 (secondo la normativa dell'epoca i mandati di Sindaco erano quadriennali) la riconferma popolare: 41.47% al primo turno alla testa della coalizione di centrodestra e successo con 13.109 consensi al ballottaggio, ancora una volta contro Giovanni Montaruli del centrosinistra. Il mandato di Luigi Di Gennaro fu interrotto nel dicembre 1999 con le contestuali dimissioni della maggioranza dei componenti del consiglio comunale.
  • Comune di Corato
  • Corrado De Benedittis
  • Luigi Di Gennaro
Altri contenuti a tema
Eliminazione barriere architettoniche, oggi in Sala Verde l'incontro informativo Eliminazione barriere architettoniche, oggi in Sala Verde l'incontro informativo Durante la conferenza verranno chiariti tutti gli aspetti per presentare domanda di contributo
Il 2023 si apre con 35 nuove assunzioni al Comune di Corato Il 2023 si apre con 35 nuove assunzioni al Comune di Corato Tra i nuovi dipendenti comunali anche otto vigili
"Restare", il progetto in sinergia tra amministrazione e imprenditoria, presentato al Palazzo Gioia "Restare", il progetto in sinergia tra amministrazione e imprenditoria, presentato al Palazzo Gioia In programma borse lavoro, tirocini e incarichi di collaborazione per 40 concittadini tra 18 e 34 anni
Giornata della Memoria, il messaggio del Sindaco De Benedittis Giornata della Memoria, il messaggio del Sindaco De Benedittis La guerra in Ucraina, si legge, conferma come il potenziale di morte e autodistruzione, scatenato nel corso del Novecento, sia ancora forte e tutt'altro che disinnescato
"Restare" un importante lavoro di sinergia con le imprese locali "Restare" un importante lavoro di sinergia con le imprese locali Finalizzato a dare concrete opportunità di formazione retribuita e lavoro a 40 giovani
Concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione 2021: Pubblicato il bando Concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione 2021: Pubblicato il bando All'interno dell'articolo il link al bando e le indicazioni utili per parteciparvi
Nominato dal Sindaco il nuovo Assessore: è Gennaro Sciscioli Nominato dal Sindaco il nuovo Assessore: è Gennaro Sciscioli Si occuperà di programmazione e progettazione finanziaria
Il 10 febbraio un incontro pubblico sulle opportunità per le imprese locali dell'estensione della ZES Adriatica Il 10 febbraio un incontro pubblico sulle opportunità per le imprese locali dell'estensione della ZES Adriatica Le zone economiche speciali (ZES) sono istituite al fine di incentivare la creazione di condizioni favorevoli in termini economici, finanziari e amministrativi
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.