Buca stradale
Buca stradale
Politica

Manutenzione strade, Schettini: «Criticità evidenti, si cercano risorse»

Il Commissario Straordinario replica alla sen. Piarulli. «Finanziati lavori per l'edilizia scolastica»

La senatrice Angela Anna Bruna Piarulli si è fatta portavoce del malcontento dei coratini circa lo stato in cui vertono le strade cittadine e la manutenzione del verde pubblico, ponendo le problematiche della città all'attenzione del Commissario Straordinario di Corato, la dott.ssa Paola Maria Bianca Schettini. Con una nota, rende note le risposte del Commissario circa lo stato attuale dei lavori.

«Negli scorsi giorni abbiamo voluto rappresentare il malcontento dei tanti cittadini che lamentano le pessime condizioni delle strade coratine e così come quelle del verde pubblico in alcune zone della città. - scrive la senatrice. - Il Commissario Prefettizio ha risposto per iscritto ai quesiti posti, sottolineando non solo il pessimo stato in cui ha trovato la città nel momento del suo insediamento, ma anche le difficoltà nel destinare fondi sufficienti per affrontare le situazioni più complesse.

Nello specifico, - continua la nota della senatrice Piarulli - abbiamo anche richiamato l'attenzione del Commissario sui lavori in corso per l'installazione della fibra ottica. Non è in dubbio l'utilità della fibra ottica ma la qualità dei lavori di installazione. Sono molte le segnalazioni pervenuteci sull'approssimazione dei ripristini del manto stradale.

Il Commissario Prefettizio ha garantito che il Dirigente dei Lavori Pubblici sta monitorando sul corretto avanzamento dei lavori, aggiungendo che nel caso ci fossero situazioni gestite con approssimazione, il Comune potrà attivare una polizza fideiussoria di 50.000 euro rilasciata dalla società installatrice in favore del Comune di Corato.

Per quanto riguarda il verde pubblico, si sta provvedendo a sfalciare le aiuole spartitraffico dell'estramurale, pericolosissime perché impediscono la corretta visione di chi attraversa la strada. Nei prossimi giorni verrà sistemata la zona di Torre Palomba.

Buone notizie invece riguardo l'utilizzo dei finanziamenti del Governo, nello specifico 50.000 euro dal Ministero dell'Istruzione e della Ricerca alla "Scuola Elementare Fornelli" per l'adeguamento alla normativa anti incendio e 130.000 euro dal Ministero dell'Interno alle scuole "Giovanni Paolo II" e "Luisa Piccarreta" per l'efficientamento energetico» - conclude la nota della Piarulli.

Dettagliata la replica del Commissario Straordinario nella quale si legge: «Sin dall'insediamento da parte della gestione commissariale, constatato il generale dissesto delle strade pubbliche e la carenza di manutenzione del verde pubblico rivenienti da situazioni pregresse, è stata dedicata una particolare attenzione alla manutenzione delle strade e alla tenuta del verde pubblico, malgrado le scarse risorse finanziarie disponibili in bilancio. anche attraverso ripetuti inviti agli uffici competenti (Lavori Pubblici e Ambiente) intese ad affrontare con solerzia le situazioni più gravi. Per quanto attiene la manutenzione del manto stradale, si è cercato di fronteggiare le criticità più evidenti. Nella consapevolezza dello stato in cui versano le vie cittadine, in sede del redigendo bilancio, si sta facendo ogni possibile sforzo al fine di reperire le risorse finanziarie per la manutenzione stradale attraverso una programmazione degli interventi».

La dott.ssa Schettini ha così fornito una accurata delucidazione su tutti i punti sollevati dalla senatrice, spiegando di aver provveduto da subito alla pulizia e manutenzione del verde in Piazza Buonarroti, che versava in una situazione di degrado; alla completa potatura dei lecci e di altre alberature presenti nel patrimonio comunale; sono stati affidati i lavori per lo sfalcio delle aree verdi prevedendone la ripetizione in alcune zone poiché le abbondanti piogge hanno riproposto il problema. «Nei prossimi giorni - si legge nella replica - avrà inizio lo sfalcio delle aree incolte partendo dalla zona di Torre Palomba anche al fine di evitare l'eventuale propagazione di incendi; così come, a breve, sarà effettuata la potatura della siepe spartitraffico dell'estramurale cittadina.

Relativamente ai lavori effettuati per l'installazione della fibra ottica, è stata nuovamente richiamata l'attenzione del dirigente dei Lavori Pubblici su alcune situazioni di criticità segnalate dai cittadini. Lo stesso ha precisato che lì dove gli scavi sono stati ripristinati in modo provvisorio, si procederà con conglomerato bituminoso, trascorsi i tempi tecnici atti al consolidamento delle strutture allocate nel cemento. Le autorizzazioni per la manomissione della sede stradale, rilasciate alla società Open Fiber, sono supportate da polizza fideiussoria fino alla concorrenza massima di euro 50.000,00 a favore del Comune, a garanzia della corretta esecuzione dei lavori di ripristino della pavimentazione stradale e scavi effettuati sul suolo pubblico» - specifica la dott.ssa Schettini.

«Particolare attenzione è stata dedicata agli edifici scolastici e nello specifico, si riferisce quanto segue:

  • presso la Scuola Media ''Imbriani" sono in corso di ultimazione i lavori di ristrutturazione che consentiranno il rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi ai fini dell'agibilità;
  • con decreto del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca è stato concesso un finanziamento di euro 50.000,00 per l'adeguamento alla normativa antincendio della Scuola Elementare "Fornelli". Allo stato è stato conferito l'incarico ad un tecnico specializzato per la progettazione delle opere necessarie finalizzate al rilascio del certificato di Prevenzione Incendi ai fini dell'agibilità;
  • il finanziamento di euro 130.000,00 ottenuto con i fondi del Ministero dell'interno sarà utilizzato per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici "Giovanni Paolo II" e "Luisa Piccarreta";
  • le scuole del Comune sono state candidate ed ammesse ai finanziamenti del MIUR, relativi alle indagini diagnostiche e alle verifiche sui solai e controsoffitti di edifici pubblici adibiti a uso scolastico;
  • si stanno predisponendo i prescritti atti tecnici per l'attribuzione di fondi regionali (euro 1.350.000,00 e 558.000,00), a valere sui fondi FESR, per la messa a norma degli edifici scolastici "Cifarelli" e "De Gasperi".

Per quanto riguarda gli interventi sulle strutture sportive, sono stati aggiudicati i lavori di ristrutturazione del "campo sportivo alternativo" che saranno avviati a breve» - conclude il Commissario.

  • Comune di Corato
  • scuola
  • Strade
Altri contenuti a tema
Dramma sulla Corato - Bisceglie, muore uomo di 61 anni Dramma sulla Corato - Bisceglie, muore uomo di 61 anni Era in sella alla sua bicicletta
Nelle scuole di Corato sedi di seggio l'anno scolastico inizia il 25 settembre Nelle scuole di Corato sedi di seggio l'anno scolastico inizia il 25 settembre L'Ordinanza Commissariale
Cari insegnanti, siate prima di tutto esseri umani Cari insegnanti, siate prima di tutto esseri umani Dall'esperienza negativa fra i banchi di scuola la riflessione di una mamma sul ruolo dell’istituzione scolastica
1 Riapertura scuole, Città Metropolitana cerca 5 aule per Corato Riapertura scuole, Città Metropolitana cerca 5 aule per Corato L'avviso pubblico esplorativo per la ricerca di immobili da adibire ad attività didattica
"Scuola per Tutti", anche a Corato la campagna di raccolta materiale scolastico "Scuola per Tutti", anche a Corato la campagna di raccolta materiale scolastico L'iniziativa della Croce Rossa, in collaborazione con Caritas, per affrontare il problema della povertà socio-educativa
Fornitura libri di testo per scuole secondarie, come farne richiesta Fornitura libri di testo per scuole secondarie, come farne richiesta Presentazione istanze entro il 30 settembre
Ritorno in classe, il saluto augurale di Mons. D'Ascenzo al mondo della scuola Ritorno in classe, il saluto augurale di Mons. D'Ascenzo al mondo della scuola L'Arcivescovo: «Non venga mai meno la speranza per guardare al nostro cammino con entusiasmo»
Apertura scuole, una nota di Peppino Longo Apertura scuole, una nota di Peppino Longo «La riapertura, doverosa, delle scuole è una faccenda troppo delicata per essere strumentalizzata politicamente»
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.