Calcio
Calcio
Cronaca

Quattordicenne di Corato aggredito allo stadio perché tifava Inter

Individuati i presunti aggressori. Indaga la digos di Lecce

Una aggressione che nulla ha a che vedere con lo sport e nella quale, suo malgrado, è rimasto coinvolto anche un ragazzo di 14 anni di Corato.

I fatti, raccontati dalla versione online de La Gazzetta dello Sport, risalgono allo scorso 19 gennaio, data in cui si sono affrontate sul campo "Via del Mare" di Lecce, le squadre di Inter e Lecce.

Sugli spalti c'erano delle famiglie e c'era anche il ragazzo di Corato.

Al gol segnato dalla squadra ospite, alcuni supporters interisti avrebbero esultato. Tanto è bastato per scatenare la violenza di alcuni tifosi leccesi che aggredirono una donna di Fasano, tra i tifosi con suo marito e sua figlia, colpendola alla testa (per lei 10 giorni di prognosi) e il quattordicenne di Corato che, a causa degli spintoni ricevuti, cadde dai gradoni della Curva Sud riportando varie escoriazioni medicate dagli operatori sanitari in servizio nello stadio.

Sono scattate le indagini da parte della Digos di Lecce che ha individuato tre dei presunti aggressori e li ha denunciati per lesioni aggravate, tentata rapina, rapina e reato continuato - in concorso tra loro e con altri in fase di identificazione. Uno di essi, infatti, avrebbe dato fuoco ad una sciarpa dell'Inter sottraendola a suo proprietario. Le tre persone denunciate sono tutte salentine.
  • Aggressione
Altri contenuti a tema
Criminalità a Corato, minorenne blocca scippatore Criminalità a Corato, minorenne blocca scippatore Il furto ai danni di una anziana sventato da un 12enne
Sicurezza in città: De Benedittis chiede tavolo per l'ordine, la Lega scende in piazza Sicurezza in città: De Benedittis chiede tavolo per l'ordine, la Lega scende in piazza La reazione di alcuni gruppi politici ai recenti casi di cronaca
«Anche io aggredito dal branco. Salvo perché sono riuscito a difendermi» «Anche io aggredito dal branco. Salvo perché sono riuscito a difendermi» La testimonianza di un nostro lettore. «La situazione sta sfuggendo di mano»
Aggredito dal branco, questa volta la vittima è un anziano Aggredito dal branco, questa volta la vittima è un anziano Continua la scia di violenza
Anziana aggredita da giovanissimi. In città è escalation di violenza Anziana aggredita da giovanissimi. In città è escalation di violenza Ennesimo episodio di brutalità. È il momento di reagire
Dà in escendescenza e aggredisce i passanti, paura in via Ruvo Dà in escendescenza e aggredisce i passanti, paura in via Ruvo L'uomo è stato bloccato e sottoposto a cure. In ospedale un agente di polizia locale
Sangue in piazza Principessa Margherita, donna ferita Sangue in piazza Principessa Margherita, donna ferita Gli esercenti della zona: «Noi abbandonati»
Quando (si pensa che...) ad aver torto è l'insegnante... Quando (si pensa che...) ad aver torto è l'insegnante... Insegnanti alle prese con l'inciviltà di genitori e studenti
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.