Incidente
Incidente
Cronaca

Sicurezza stradale, all'Oriani le testimonianze di chi conosce i pericoli della strada

Tra gli interventi anche quello di Giuseppe Di Bari, padre di Jacopo vittima della strada

"Una guida consapevole: per Jacopo e Marco". Due nomi che sono scritti nel lungo e sanguinoso elenco delle vittime della strada. Due giovanissimi, rimasti uccisi in un incidente avvenuto nel settembre 2016 all'incrocio killer tra la strada provinciale 234 Ruvo-Castel Del Monte e la provinciale 19 di San Magno alla periferia di Corato. Due bravi ragazzi poco più che ventenni la cui vita è stata recisa per una mancata precedenza.

Nel loro ricordo, da ormai tre anni, nelle scuole del territorio si sensibilizza alla sicurezza stradale anche grazie alla testimonianza dei coraggiosi genitori di Jacopo che parlano agli studenti come parlerebbero a loro figlio.

Giuseppe Di Bari, papà di Jacopo, sarà domani mattina, alle 9.30 a Corato nel Liceo Oriani per raccontare la sua personale esperienza. Affinché il messaggio rimanga più impresso nella mente degli studenti, il giovane attore barlettano Christian Binetti curerà il monologo e la presentazione del progetto "Una guida consapevole per Iacopo e Marco".

Dopo i saluti della dirigente scolastica Angela Adduci, la tematica sarà affrontata dal vice comandante della Polizia Locale di Corato, Giuseppe Loiodice, che analizzerà le statistiche degli incidenti stradali e relazionerà sul codice della strada e sul reato di omicidio stradale introdotto dalla legge 41 del marzo 2016.

Tra le cause più frequenti di incidenti stradali vi è la guida sotto l'effetto di alcol e stupefacenti. Il dott. Paolo Loizzo, dirigente medico del pronto soccorso dell'ospedale Umberto I di Corato, parlerà ai giovani degli effetti di alcol e droghe ma soprattutto dei danni irreversibili che gli incidenti stradali possono causare. Centinaia sono le persone coinvolte in incidenti stradali cui il dott. Loizzo ha prestato soccorso nella sua lunga attività di medico. La sua testimonianza sarà utile a prevenire che possano accadere ulteriori drammatici eventi stradali.
  • Liceo Classico Oriani
Altri contenuti a tema
1 L'"Oriani-Tandoi" polo di cultura cittadina con il "Mese della Cultura" L'"Oriani-Tandoi" polo di cultura cittadina con il "Mese della Cultura" La Preside Adduci: «Vogliamo trasferire l'amore per la cultura attraverso il confronto»
Notte Bianca dei Licei Classici 2020, viaggio nella cultura al liceo classico "Oriani" Notte Bianca dei Licei Classici 2020, viaggio nella cultura al liceo classico "Oriani" Alunni coinvolti da protagonisti nelle attività che si svolgeranno il 17 gennaio
Storie che parlano di diversità Storie che parlano di diversità Gli studenti dell'Oriani riflettono sul tema della disabilità
I 200 anni dell'Infinito, al Liceo lectio magistralis su Leopardi I 200 anni dell'Infinito, al Liceo lectio magistralis su Leopardi Relazionerà il prof. Franco Vangi
Cosa ci divide dagli antichi? La funzione dei classici oggi Cosa ci divide dagli antichi? La funzione dei classici oggi Il resoconto di una giornata di studio al Liceo Oriani
La "Parresia" dei greci e la comunicazione moderna: due incontri al liceo di Corato La "Parresia" dei greci e la comunicazione moderna: due incontri al liceo di Corato Si inizia domani con Luigi Vavalà e Pietro Totaro
Kader, da migrante a scrittore. La sua storia raccontata agli studenti Kader, da migrante a scrittore. La sua storia raccontata agli studenti Ieri ospite del Liceo Oriani
Il Liceo Oriani di Corato capofila di un progetto internazionale Il Liceo Oriani di Corato capofila di un progetto internazionale Una rete tra Italia, Turchia, Grecia e Romania
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.