NMC
NMC
Basket

Esame Adria Bari per la Nuova Matteotti Corato

I biancoblu sabato sera in trasferta al PalaBalestrazzi

Torna in trasferta la Nuova Matteotti Corato nella terza giornata del campionato di serie C Silver. Dopo la vittoria contro Barletta, i coratini si recheranno in casa dell'Adria Bari per tentare di conquistare il primo successo della stagione fuori dalle mura amiche.

Di fronte, una squadra, quella barese, anch'essa a 2 punti in classifica dopo la sconfitta interna all'esordio contro Lecce e la vittoria di domenica scorsa fuori casa con la Juve Trani. Formazione esperta, con una età media di oltre 27 anni ed elementi importanti per la categoria come Macernis e Donatello Grimaldi, vecchia conoscenza del basket coratino, che per tanti anni ha calcato il parquet del PalaLosito. Sono loro, accanto a Perrelli, gli uomini chiave del team barese, coadiuvati tra gli altri da Loprieno e Maietta, anch'esso già noto agli appassionati coratini.

Grande entusiasmo ma settimana di lavoro duro e intenso in casa Matteotti Corato con i ragazzi di coach Verile impegnati nel preparare il match di sabato, in cui dovrebbe debuttare in campionato il giovane Miky Laquintana, fin qui fermo ai box per infortunio ma in via di guarigione.

C'è da cancellare il primo tempo contro Barletta e quei 58 punti subiti in 20'. Troppi per una squadra che fa di grinta e intensità uno dei propri punti forti. Conterà molto restare concentrati per 40 minuti e vivere pallone su pallone tutta la gara, contro un team esperto. Chiamato alla conferma il trio Simonis-Sabeckis-Cicivè in una partita tutt'altro che facile, visto che l'Adria ha subìto fin qui di media solo 70 punti a gara contro gli oltre 90 dei coratini.

Match quindi quanto mai insidioso per i ragazzi di coach Verile, che ci terranno a far bene anche per "vendicare" la sconfitta patita proprio per mano dei baresi in preseason durante il torneo dello scorso settembre, giocato sullo stesso parquet in cui sabato andrà in scena la terza gara del campionato di C Silver. Fu una partita difficile quella, tutta grinta e cuore, persa nel finale dopo una rimonta alla fine infruttuosa. Ma quella era una Matteotti diversa, ancora imballata dai duri carichi di lavoro ed ancora incompleta come organico.

Quello di sabato sarà un match diverso, dove la forza di un gruppo sempre più a proprio agio e sempre più coeso sfodererà le sue migliori armi in campo. Palla a due fissata alle 19,30 al PalaBalestrazzi di Bari. Arbitreranno il match i signori Solimeo di Lecce e Carella di Brindisi.
  • NMC 2019 -2020
Altri contenuti a tema
Nuova Matteotti Corato, con Lecce arriva la quinta vittoria consecutiva Nuova Matteotti Corato, con Lecce arriva la quinta vittoria consecutiva Successo per gli uomini di coach Verile
Sfida d’alta quota per la Nuova Matteotti Corato Sfida d’alta quota per la Nuova Matteotti Corato Stasera la banda Verile affronta Lecce in casa
La Nuova Matteotti Corato espugna Mesagne La Nuova Matteotti Corato espugna Mesagne Bella e sofferta vittoria per 64-76
NMC, difficile trasferta sul campo di Mesagne NMC, difficile trasferta sul campo di Mesagne I coratini alla ricerca della vittoria
NMC, a Corato la sfida con la Fortitudo Trani NMC, a Corato la sfida con la Fortitudo Trani Impegno interno per la quarta giornata di campionato
La NMC vince ancora: espugnato il PalaBalestrazzi 69-96 La NMC vince ancora: espugnato il PalaBalestrazzi 69-96 Si sblocca anche in trasferta la Nuova Matteotti Corato
Nuova Matteotti Corato, spettacolo all'esordio in casa Nuova Matteotti Corato, spettacolo all'esordio in casa Battuto Barletta, PalaLosito soldout
La NMC fa il suo debutto al PalaLosito La NMC fa il suo debutto al PalaLosito Avversaria della seconda giornata di C Silver sarà il Barletta
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.